Presentazione

Immagine

presentazione

 

Salve a tutti sono Massimiliano un’ anima che ha iniziato il suo percorso verso l’ ascensione e che come prescritto dalle leggi universali sente il dovere di condividere la conoscenza e le informazioni che via via apprende; questo perchè è mia profonda convinzione che in questa società occidentale ci sia più bisogno di aiuto spirituale che materiale.

Piuttosto che per una cieca obbedienza alle leggi universali, se da una maggiore consapevolezza deriva una maggiore responsabilità, mi impegno con l’ universo a condividere il mio sapere perchè ritengo ciò giusto e non perchè mi è imposto.
Questo dovrebbe essere l’ atteggiamento di ciascuno di noi, non accettare passivamente insegnamenti da qualsiasi fonte provengano ma meditarli, analizzarli anche contestarli e una volta depurati da tutto cio’ che non ci convince farli nostri e viverli nella vita quotidiana.
É facile infatti cadere nella trappola dell’astrazione e della vuota filosofia invece ciò che è compreso va poi messo in pratica nella propria esistenza anche se non certamente facile farlo ma con il tempo e la pratica si arriva ovunque si desidera.
La volontà è la discriminate, molti infatti parlano di prescelti, di eletti ma siamo tutti prescelti, siamo tutti perfetti per diritto di nascita,ciascuno di noi è in potenza dio perchè comune è la nostra origine, siamo tutti frammenti della coscienza dell’ uno, del dio che ci ha creato suddividendosi nella sua creazione, le uniche cose che ci differenziano sono la maggiore o minore consapevolezza di ciò e la presenza o l’ assenza della volontà da parte nostra nel superare il nostro IO ed abbracciare il nostro Sé superiore, la nostra natura divina.
La nostra evoluzione è da troppo tempo bloccata su questo piano tridimensionale e nonostante gli aiuti avuti dagli esseri più evoluti e i pungoli tesi a renderci sgradevole la nostra permanenza qui (il dolore ,il male) la maggior parte di noi ha reso stabile una condizione transitoria adattandosi ad una realtà ormai insostenibile per noi e non tollerata per molto dalla potenza celeste.
Lo scopo della nostra esistenza è evolvere e nell’ evoluzione personale noi acquisiamo esperienze che arricchiscono la coscienza cosmica, la non evoluzione ci rende inutili al nostro scopo e quindi passibili di eliminazione (siate freddi o siate caldi ma non siate tiepidi altrimenti vi vomiterò dalla mia bocca), vi dico questo non per spaventarvi ma per spronarvi ad andare avanti e non ad adagiarvi in questa non condizione, la magnanimità dell’Uno è grande ma non bisogna abusarne.
Inserirò quindi in questo blog tutte le informazioni che mi sono state utili nel mio percorso voi prendete ciò che ritenete in sintonia con il vostro sentire, infatti esiste un percorso personale di ognuno di noi è questo il motivo per cui siamo 8 miliardi di individui e non un individuo singolo e attenzione a non interferire nel percorso personale del vostro prossimo, date la conoscenza a chiunque ma non imponete mai il vostro punto di vista, questo sarebbe un grave violazione delle leggi cosmiche,della legge del libero arbitrio; se non comprendono significa che non è arrivato ancora il loro momento, più avanti comprenderanno ci vogliano anni o nuove vite per farlo.
Sappiate inoltre che la verità non è qualcosa di fisso ma muta con l’aumentare della consapevolezza, ciò che è vero oggi potrebbe non esserlo domani alla luce di nuove rivelazioni, non ancoratevi quindi a fedi o dogmi ,tutto è relativo, ne ricavereste solo delusione e rallentereste la vostra evoluzione.
Un ultima raccomandazione, cercate sempre ciò che vi unisce al vostro prossimo e non ciò che vi separa, non mettetevi in contrasto per un’ interpretazione, una postilla, un comma c’è già troppa incomprensione fra noi per crearne dell’altra, noi siamo tutti una sola cosa, un insieme.
Spero con questo mio contributo di pensiero di fare qualcosa di utile a voi che leggete e di ripagare in parte il mio debito con chi mi ha formato e sopratutto con il Padre che mi ha creato; me e voi, tutta l’ unità.

orgonite contro scie chimiche

Immagine

Raccolgo qui tutti i link al mio progetto “ orgonite contro scie chimiche “ detto anche Chembuster beeswax.

orgonite contro scie chimicheIl chembuster radionico e non, è un dispositivo che utilizza l’energia orgonica per far perdere coerenza alle scie chimiche e disperderle, è inoltre in grado di eliminare parte dell’inquinamento atmosferico causato da polveri sottili su di una vasta area ed ha anche la capacità di trasmutare l’energia negativa Dor in energia positiva Or.

Questo dispositivo è stato realizzato partendo dall’esperienza di molti ricercatori e da una mia intuizione sull’applicazione della Radionica al dispositivo stesso, qui troverete tutte le informazioni necessarie per comprendere il suo funzionamento e per realizzarne uno con le vostre mani:

Le origini: Wilhelm Reich.

I dispositivi che utilizzano l’energia Orgonica: DISPOSITIVI ORGONICI

Il Chembuster realizzato da Me: Il mio Chembuster Beeswax

Il Testimone Radionico: Il testimone radionico chembuster

Oranur e luci fluorescenti: Lampade a led

Il mio secondo Chembuster: Il mio secondo chembuster beeswax

Ecco  finalmente la versione macchina radionica: Chembuster Radionico

Pulizia dei dispositivi Orgonici: Pulizia dei dispositivi orgonici

L’Orgonite Yang: Orgonitee Yang

Pericoli nell’utilizzo della Piramide: Piramidi E Onde Di Forma

Vi ricordo che sia i Chembuster radionici che quelli tradizionali, esposti alla luce solare funzionano al massimo delle loro potenzialità, nel caso di dispositivi con predisposizione energetica Yin la luce lunare è più indicata ma in ogni caso la luce solare e il contatto con il terreno eliminano il Dor in eccesso che l’orgonite non ha potuto trasmutare.

FISICA DELL’UNITÀ

Immagine

FISICA DELL’UNITÀ

fisica dellunita 3in questo Post raccolgo tutti gli articoli riguardanti la mia ricerca sulla Fisica Moderna e la sua relazione con gli insegnamenti tramandati dalle antiche tradizioni con il nome di “Geometria Sacra”. Non è sicuramente facile conciliare le due cose ma se si guarda con attenzione si scopre che quanto scritto nei “Veda” o nei “Commentari alle stanze di Dyzan” o nella” Bibbia degli Esseni” è essenzialmente quanto ipotizzato dagli scienziati moderni più all’avanguardia come Nassim haramein, David Bohm, Kozyrev, Steven Backster, Masaru Emoto, Victor Schauberger, Ighina, Wilhelm Reich, Wildcock, Nikola Tesla, Todeschini, Andrija Puharich e altri.

In molte parti di questa ricerca sono presenti, quale origine di fenomeni fisici, concetti filosofici e religiosi e ciò può essere difficilmente accettato dalle menti educate al rigido razionalismo scientifico che separa, nettamente, la Scienza dalla Religione e dalla Filosofia. Questa visione razionalistica della Scienza è parziale e conduce spesso a conclusioni monche e minate da evidenti paradossi a cui si cerca di rimediare con teoremi inconcludenti, forieri di nuovi paradossi. La Scienza e la Coscienza non possono essere separate, come non è possibile separare la Fisica dalla Metafisica, l’una è parte dell’altra. Se riuscite a comprendere questo, i seguenti articoli possono aiutarvi a capire la dinamica alla base della creazione della Realtà per come la percepiamo.

In questa ricerca ho cercato di essere il più chiaro e semplice possibile nell’esposizione ma questi sono concetti che non possono essere espressi con “parole povere” e necessitano di uno sforzo di comprensione considerevole da parte di chi legge. Link agli articoli:

Il Campo Energetico Quantico: CAMPO ENERGETICO QUANTICO

La Realtà Poligonale: LA REALTÀ POLIGONALE

La Creazione secondo Ra: LA CREAZIONE SECONDO RA

La DINAMICA DELLA VIBRAZIONE E LA MECCANICA DELLA STRUTTURA INTERNA DEI POLIGONI

ASSOCIAZIONE ARCA DELLA NUOVA ALLEANZA ONLUS

Immagine

ASSOCIAZIONE ARCA DELLA NUOVA ALLEANZA ONLUS

Sol_Y_Arte_3Ho conosciuto questa associazione al convegno Saras di giugno, mi ha colpito il loro impegno nell’assistenza ai bambini (specialmente a quelli handicappati) in alcune zone del Sud America dove miseria è una parola che ha il suo significato più vero, significa mancanza di cibo, mancanza di energia elettrica, mancanza di riscaldamento (con temperature che raggiungono i -20), mancanza di ospedali e medicine, le donne partoriscono a temperature sottozero e i bambini muoiono alla nascita per lo shock termico; ho cercato di contribuire nei limiti delle mie possibilità spero che leggendo questo post possiate fare altrettanto.

ARCA DELLA NUOVA ALLEANZAL’Associazione Arca della Nuova Alleanza ONLUS è nata nel dicembre 2002 e dal 2006 ha sede in Cupramontana.

E’ un’organizzazione non lucrativa, di utilità sociale, autonoma, non legata a gruppi ideologici, politici e religiosi, formata da un gruppo di amici.

A seguito di alcuni viaggi effettuati nelle zone impervie e tortuose della Cordigliera Andina, si è rafforzato il desiderio di creare un ponte di amore e di solidarietà per alleviare le sofferenze di coloro che, dimenticati da tutti, vivono quotidianamente in emergenza per la fame, il freddo e le malattie.

Una coppia di soci fondatori si è trasferita per un anno in quella zona per aiutare in particolar modo i bambini e comprendere i bisogni di quelle comunità.

Gli operatori sono tutti volontari e si recano periodicamente nei luoghi dove operano per seguire i progetti, controllare lo svolgimento e verificare i risultati.

L’associazione opera per il momento, in tre punti dell’Argentina:

Argentina progetti1 1) EL MORENO

Piccolo villaggio rurale (3750 mt sulla Cordigliera andina) all’estremo nord dell’Argentina, a confine con la Bolivia. Le abitazioni sono prive di servizi igienici, perlopiù senza pavimento e acqua corrente, l’energia elettrica viene erogata solo per alcune ore della giornata, la scuola è priva di riscaldamento e molte finestre sono senza vetri.

La maggior parte delle donne accudisce da sola la numerosa prole.

2) JUJUY

In questa città, all’estremo nord dell’Argentina, opera un’associazione SOIL Y ARTE, costituita perlopiù da volontari, che accoglie in orario antimeridiano circa 60 bambini e ragazzi con varie tipologie di handicap occupandoli in attività laboratoriali  (espressione corporea, teatro, pittura, folklore, artigianato, falegnameria, musica, appoggio scolastico, ginnastica ). L’esistenza di questo centro permette di togliere i ragazzi dall’isolamento nel quale altrimenti dovrebbero vivere;La sede che attualmente li ospita non è più disponibile e i fondi a disposizione non garantiscono la possibilità di acquistare il materiale per lo svolgimento delle attività.

3) QUARTIERE CAPELLO

Nella città di Capitan Bermudaz, a 10 km da Rosario, esiste una baraccopoli sostenuta dal centro ecumenico PORIAIJHU’ che in lingua guarnì significa “i poveri”.

Le condizioni di vita sono veramente difficili, esistono casi di denutrizione infantile, violenza e droga. Il centro cerca di sostenere bambini e ragazzi svolgendo attività didattiche ricreative e sociali insegnando diversi mestieri.

Tutte le attività sono svolte in una struttura di ridotte dimensioni, fatiscente e poco idonea.

Accanto ai destinatari diretti dei nostri servizi, vi sono altri interlocutori interessati alle nostre testimonianze e a fornirci aiuto in occasione di raccolte fondi.

Pensiamo In particolare a: scuole,sia nella regione Marche che in Argentina; AVULSS;Rete delle Associazioni di volontariato della Vallesina; Comuni.

L’Associazione ha come finalità ed attività istituzionale la beneficenza, con l’esclusivo perseguimento di solidarietà sociale, rivolto in particolar modo ai bambini che vivono in condizioni di oggettivo disagio per motivi fisici, psichici, economici sociali e familiari.

Per realizzare le finalità sopra descritte collabora con altri enti ed associazioni che condividono gli stessi obiettivi, effettua raccolte di fondi, promuove iniziative di sensibilizzazione organizzando incontri nelle scuole nell’ambito di progetti scolastici o extrascolastici e attraverso proiezioni di filmati.

I principali obiettivi sono:

1) restituire la dignità che compete ad ogni individuo, aiutando i genitori a rendersi economicamente autonomi per dare il necessario ai propri figli;

2) realizzare strutture utili a migliorare la qualità della vita;

3) creare o supportare centri di accoglienza per gli emarginati, gli abbandonati che non hanno una famiglia mettendoli nella condizione di sopravvivere;

4) aiutare le scuole rurali più isolate con lavori di ripristino e manutenzione straordinaria, anche in collaborazione con le autorità locali, per renderle più vivibili

Link al sito dell’associazione:Arca della Nuova Alleanz.a > Home

Il Video con l’inno dell’associzione: ▶ Insieme Per Amore – Inno Dell’Associazione – YouTube

Scritto da Andrea Diletti: Andrea Diletti – YouTube

SOGNANDO ATLANTIDE

Galleria

This gallery contains 4 photos.

SOGNANDO ATLANTIDE Di littleflower Estratto Dal Libro Di Camillo Urbani “Sognando Atlantide” Cap.15 L’arcipelago atlantideo era governato da tre gruppi di persone, i “sacerdoti-scienziati”, gli “ingegneri” e i “mediatori”. In teoria tra i tre rami del governatorato non esisteva un vero e proprio conflitto perché tutti facevano valere le proprie ragioni in funzione del benessere pubblico, ma in pratica l’egocentrismo … Continue reading

Le 12 regole di come si fa ad imparare ad amare

Immagine

LE 12 REGOLE DI COME SI FA AD IMPARARE AD AMARE

le 12 regole di come si fa ad imparare ad amare 006Un giovane discepolo andò dal saggio e gli disse: ”Come si fa ad imparare ad amare?”
“Beh”, rispose il saggio, ”potresti iniziare a mettere in pratica queste regole:
1) Non dare mai un’immagine falsa di se stessi.
2) Dire sempre di sì, quando è sì, e no, quando è no.
3) Mantenere la parola data, anche e soprattutto se costa.
4) Guardare gli altri ad occhi aperti, cercando di conoscere i pregi e i difetti.
5) Accogliere degli altri non solo i pregi ma anche i difetti e viceversa.
6) Esercitarsi a perdonare.
7) Dare agli altri il meglio di se stessi, senza nascondere loro i propri difetti.
8 ) Riprendere il rapporto con gli altri anche dopo delusioni e tradimenti.
9) Imparare a chiedere scusa, quando ci si accorge di aver sbagliato.
10) Condividere gli amici, vincendo la gelosia.
11) Evitare amicizie chiuse e possessive.
12) Dare agli altri anche quando gli altri non possono darci niente.”
Il discepolo con uno sguardo perplesso disse:
“Sono regole belle ma difficili da vivere!”
“Perché, chi ti ha detto che amare è facile?”, rispose il saggio.
“Non esiste l’amore facile, non esiste l’amore a buon mercato”.
Tutti cercano l’amore ma pochi sono disposti a pagarne il prezzo: il sacrificio!
“Quando potrò dire a me stesso di aver imparato ad amare?” disse il discepolo.
“Mai. Perché la misura dell’amore è amare senza misura.” Rispose il saggio….

(Anonimo)

Canone Rai

Immagine

Canone Rai

canone rai 001Voglio fornire un’informazione di servizio per chi come me ha buttato il televisore e di conseguenza non paga più il canone rai. Per non trovarsi il canone rai addebitato automaticamente nella bolletta Enel è necessario inviare una “DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RELATIVA AL CANONE DI ABBONAMENTO ALLA TELEVISIONE PER USO PRIVATO” che si scarica dal sito dell’agenzia delle entrate. Ora, questo io lo ho già fatto entro il 30 aprile 2106 per il canone dell’anno 2016, la novità è che è necessario rinviare ogni anno la stessa dichiarazione all’agenzia delle entrate entro il termine del TrentUno Gennaio dell’anno in cui non si vuole pagare il canone.

Ovvero significa per esempio che se l’anno prossimo, il 2017, non vuoi pagare il canone devi inviare la stessa documentazione un’altra volta nel periodo dal1° luglio 2016 ed entro il 31 gennaio 2017. E così via ogni anno. E se hai già disdetto anni fa? La dichiarazione va presentata annualmente anche dai soggetti che hanno presentato denuncia di cessazione dell’abbonamento, anche per suggellamento.

La “DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RELATIVA AL CANONE DI ABBONAMENTO ALLA TELEVISIONE PER USO PRIVATO” va inviata tramite raccomandata aperta accompagnata da fotocopia di un documento di identità, qui potete trovare le modalità spiegate molto bene:

Come richiedere la disdetta del Canone Rai UFFICIALE

Canone Rai – Fatta chiarezza su pc, portatili e tablet

E’ molto più semplice l’invio telematico ed è probabile che il tuo commercialista o il tuo CAF che sono iscritti all’Agenzia delle Entrate possano inviare il modulo per te.

Spero che queste informazioni vi siano state utili.

Il Tempio Bianco e la Grande Ziggurat

Galleria

This gallery contains 6 photos.

IL TEMPIO BIANCO E LA GRANDE ZIGGURAT NELLA CITTÀ MESOPOTAMICA DI URUK Le Piramidi egiziane non sono l’unico mistero dell’antichità, le Ziggurat possono sostanzialmente essere considerate allo stesso livello come meraviglie del Mondo Antico. L’antico regno di Uruk era localizzato nel sud della Mesopotamia, nei pressi del fiume Eufrate, nella zona che oggi corrisponde a Warka, in Iraq. Uruk fu … Continue reading

LA CONOSCENZA DI SE

Galleria

This gallery contains 2 photos.

LA CONOSCENZA DI SE “Quanto più conoscete voi stessi, tanto più c’è chiarezza.” Jiddu Krishnamurti. “Ora, per favore, ascoltate con attenzione, perché vi siete fatti delle idee strane sulla conoscenza di sé – che per ottenerla dobbiate esercitarvi, dobbiate meditare, dobbiate fare ogni genere di cose. È molto semplice, signori. Il primo passo è l’ultimo nella conoscenza di sé, l’inizio … Continue reading

VERSO L’INFINITO E OLTRE

Galleria

This gallery contains 6 photos.

VERSO L’INFINITO E OLTRE : TRASCENDERE LE NOSTRE LIMITAZIONI Siamo molto lieti di dare il benvenuto allo scienziato Nassim Haramein come nostro Autore del Mese di Febbraio 2011. Nato a Ginevra, in Svizzera, nel 1962, Nassim Haramein dai nove anni di età ha sviluppato le basi di una teoria iperdimensionale unificata di materia ed energia, che ha chiamato infine Holofractographic … Continue reading

IL MIRACOLO DELL’ACQUA

Galleria

This gallery contains 2 photos.

IL MIRACOLO DELL’ACQUA Estratti Tratti Dal Libro “IL Miracolo Dell’acqua” Di Masaru Emoto “Diversi campioni d’acqua possono sembrare identici, ma se un campione viene esposto a parole positive come “Grazie”, mentre un altro a parole negative come “stupido” finiranno per formare tipi di cristalli ben distinti. Quelli risultanti da “Grazie” sono equilibrati e ben formati, mentre quelli che nascono dalla … Continue reading

LA TEORIA DEL TUTTO DI NASSIM HARAMEIN

Galleria

This gallery contains 5 photos.

LA TEORIA DEL TUTTO DI NASSIM HARAMEIN Nassim Haramein è un fisico teorico americano, nato in Svizzera nel 1962, conosciuto per la sua La Teoria del Tutto, basata sull’esistenza di un universo infinito, a forma di toroide in cui ogni cosa sarebbe interconnessa, compresi gli esseri umani. La sua teoria sarebbe il risultato di oltre 20 anni di studi in … Continue reading

DAMA DI ELCHE

Galleria

This gallery contains 4 photos.

DAMA DI ELCHE DAMA DI ELCHE OPPURE DAMA DI ATLANTIDE Esiste un controverso artefatto le cui origini restano oscure. È quella che viene definita la “ Dama di Elche ”, dal nome del paese spagnolo dove è stata ritrovata. Nonostante il dibattito tra gli studiosi, forse la statua rimarrà per sempre un pezzo di arte antica dalle origini e datazione … Continue reading

ENZO MAIORCA

Immagine

ENZO MAIORCA

maiorca 02Enzo Maiorca ha imparato a nuotare a 4 anni e presto ha cominciato ad andare sott’acqua, anche se, per sua stessa ammissione, ha sempre avuto una gran paura del mare. Suggestionato dai record dei grandi apneisti, decide di entrare in competizione e si impegna con tutte le forze per strappare il titolo di “uomo che è andato più in profondità negli abissi marini”. Nel 1960 tocca i -45 metri, e lo stesso anno i -49 metri. È l’inizio di una grande sfida tra l’uomo e il mare, che lo vedrà sulla scena per 16 anni, fino al 1976, anno in cui abbandona l’apnea. Nel 1988, per le proprie figlie Patrizia e Rossana (entrambe celebri apneiste), raggiunge il suo ultimo record di -101 metri.

Vegetariano dichiarato, grande amante degli acquatici e difensore dei mari, è stato anche autore di alcuni libri. Enzo Maiorca racconta alla redazione di RESTIAMO ANIMALI un episodio, un incontro, che ha cambiato le sue abitudini e – più importante- che ha stravolto la sua prospettiva di animale umano…

TESTO DI UNA PARTE DELL’INTERVISTA A ENZO MAIORCA

Enzo Maiorca: Nel Settembre 1967, ero un accanito pescatore subacqueo. Un giorno durante un’immersione ho sparato a una cernia che, colpita, si è arroccata dentro la sua tana e, con l’aiuto delle sue potenti mandibole, faceva resistenza sull’imboccatura da dentro, rendendo difficile l’estrazione anche tirando con tutte le sue forze. La cernia si dimostrò molto combattiva. La profondità era relativa perché ero a circa 14-15 metri di profondità ma lei era un pesce io ero un uomo, in un ambiente che non era il mio. E allora dopo aver lottato contro la cernia, da sconfitto, ho cercato di rendermi conto di come questa cernia fosse incastrata nella tana, e ho passato il dorso della mia mano destra facendolo scorrere lungo la sua gola, verso il suo ventre. A quel punto la cernia ha scagliato contro il palmo della mia mano il suo cuore, ed era un cuore che io ho sentito pulsare terrorizzato, impazzito dalla paura. Non mi era mai capitato di sentire un cuore di pesce terrorizzato, quella è stata la prima volta e quella volta ho capito che fino ad allora mi ero comportato da barbaro sul fondo del mare, perché avevo distribuito morte in un ambiente in cui la morte alligna abbondante però per necessità di sopravvivenza, io non dovevo sopravvivere con quella cernia perché il mio mangiare in superficie ce l’avevo, il mio cibo ce l’avevo, non mi serviva per vivere, per sopravvivere, era soltanto il gusto balordo di arrecare morte in un ambiente che io amavo e amo immensamente il Mare.

Se non avesse toccato il suo cuore come l’avrebbe sentita, percepita questa Cernia? Cos’erano i Pesci per lei?

Enzo Maiorca: Mi sarebbe stata perfettamente indifferente, la percepivo inserita in quell’ambiente splendido che allora era il mare, come bellezza. Nonostante questo io ero disponibile a sparare alla bellezza perché ero talmente accanito, nella mia vanità di uomo che doveva distribuire vita e morte sul fondo del mare, che non valutavo cosa fosse, era un animale da abbattere. Io ritenevo allora che l’uomo in apnea fosse inferiore al pesce tant’è che io dicevo sempre che invidiavo ai pesci il divino dono delle branchie, ma in realtà coloro che erano in stato di inferiorità, nonostante le branchie, erano i pesci, perché l’uomo già allora aveva tali e tanti di quegli strumenti, che poteva far pagare ai mitici abitanti del mare la sua supremazia…

maiorca 01Fonte: Animal House| Restiamo Animali

LA GRAVITÀ QUANTICA E LA MASSA OLOGRAFICA

Galleria

This gallery contains 2 photos.

LA GRAVITÀ QUANTICA E LA MASSA OLOGRAFICA Nassim Haramein ha calcolato una soluzione geometrica per il campo gravitazionale. Nel suo ultimo articolo “Quantum Gravity and the Holographic Mass” (Gravità quantistica e massa olografica) egli descrive la gravità in termini algebrici calcolando la densità dello spazio sia all’interno che all’esterno dell’orizzonte degli eventi del protone. Video: The Connected Universe | Nassim … Continue reading

IL PUNTO ZERO E LA RISONANZA DI SCHUMANN

Galleria

This gallery contains 6 photos.

IL PUNTO ZERO E LA RISONANZA DI SCHUMANN “Risvegliarsi al punto zero” è il titolo di una conferenza tenuta da Gregg Braden il 25 febbraio 1995 a Washington. Link: Gregg Braden risvegliarsi 1 – YouTube Link: Gregg Braden risvegliarsi 2 – YouTube La stessa fu tradotta e resa pubblica e oggi è consultabile sul sito di Stazione Celeste, al link … Continue reading

IL CODICE DELLA VITA 8 HERTZ

Galleria

This gallery contains 3 photos.

IL CODICE DELLA VITA 8 HERTZ Andrija Puharich era un medico pioniere in ricerche sull’elettrobiologia e sulle capacità extrasensoriali del cervello. Oltre che prototipo dello scienziato che si interessa alla free energy, Puharich mostrò una curiosità scomoda ed un’integrità scientifica disposta a giocarsi la carriera piuttosto che genuflettersi alla cieca politica accademica. Il Codice Della Vita: 8 Hertz Già negli … Continue reading

SGOMBERO ABITATIVO IN CASA POPOLARE A DISABILE

Immagine

SGOMBERO ABITATIVO IN CASA POPOLARE A DISABILE ITALIANO CON MACCHINARI SALVA VITA, AIUTO

sgombero abitativo casa popolare disabile 01Vi chiedo , per favore, di firmare questa petizione presente sul sito change.org, si tratta di una vicenda umana che merita attenzione e almeno un supporto morale. È triste constatare le diseguaglianze che esistono in questa società, a fronte di pochi il cui problema è scegliere dove passare le vacanze o come investire il denaro guadagnato ci sono tantissimi altri che hanno poco o nulla e sono messi nelle condizioni di dover lottare per la sopravvivenza. Pino valentini ha scelto di non arrendersi e di continuare a lottare, diamogli una mano firmando almeno la sua petizione: Il mio nome è Giuseppe Valentini, nato a Roma e residente nel quartiere di Villa Gordiani. Dalla mia nascita sono invalido e assumo medicinali e ho bisogno del sostegno di un macchinario notturno per la vita. Sono padre di un bimbo di 5 anni anche esso residente dalla nascita presso la mia abitazione (2011). Percepisco una pensione di invalidità di 280€ mensili e mi arrangio in qualche piccolo lavoro saltuario. Pago regolarmente l’affitto con bollettini a me intestati gestiti da Prelios per conto Roma Capitale.

Giovedì 10 novembre 2016 ore 8:00 circa Roma Capitale si presenta con l’accompagno dell’ufficiale giudiziario per effettuare lo sgombero del (mio) appartamento in quanto non assegnatario. Li ho respinti minacciando di darmi fuoco vivo, in quanto non ho altri posti dove andare ne io ne mio figlio.

Hanno promesso di tornare con organi competenti per effettuare uno sgombero COATTO E FORZATO.

In questo quartiere, come in tutti i quartieri popolari di Roma e credo d’Italia, ci sono centinaia di appartamenti vuoti non assegnati e lasciati in stato di abbandono, mentre l’emergenza abitativa degli italiani e in continua crescita, nonostante ciò le liste di attesa per le assegnazioni sono molto ma molto lunghe e ad occupare i primi posti in graduatoria perché hanno punteggio avvantaggiato, sono extracomunitari, CIO NON E PER OFFENDERE I LORO DIRITTI PERCHE I DIRITTI SONO UGUALI PER TUTTI MA PER DIFENDERE ALMENO LE ESIGENZE DEGLI ITALIANI IN QUANTO LA COSTITUZIONE LO PREVEDE.

VI CHIEDO CON DISPERAZIONE E UMILTA DI AIUTARE A DIFENDERE DA QUESTA SITUAZIONE ME E TANTE ALTRE FAMIGLIE DISPERATE. DIFFONDETE IL PIU POSSIBILE AL MOMENTO VI RINGRAZIO CHIEDO AL SINDACO VIRGINIA RAGGI E A TUTTI COLORO CHE SI OCCUPANO DELLE POLITICHE ABITATIVE DI RIVEDERE QUESTO SISTEMA E DI METTERSI UNA MANO SULLA COSCIENZA

Petizione da firmare: Petizione · Al sindaco di roma Virginia Raggi… Change.org

Fonte: Change.org · La piattaforma di petizioni. E tu cosa cambierai?

TRATTATO DI MESSA AL BANDO DELLE ARMI NUCLEARI

Galleria

This gallery contains 2 photos.

TRATTATO DI MESSA AL BANDO DELLE ARMI NUCLEARI SÌ ALL’ONU DI 123 PAESI. L’ITALIA VOTA NO Il 27 ottobre il Primo Comitato dell’Assemblea generale dell’Onu che si occupa di disarmo e questioni di sicurezza internazionale, ha adottato , con 123 voti a favore e 38 contrari, una risoluzione politica che chiede di avviare nel 2017 i negoziati per un Trattato … Continue reading

LA DINAMICA DELLA VIBRAZIONE E LA MECCANICA DELLA STRUTTURA INTERNA DEI POLIGONI

Galleria

This gallery contains 30 photos.

LA DINAMICA DELLA VIBRAZIONE E LA MECCANICA DELLA STRUTTURA INTERNA DEI POLIGONI COS’È LA VIBRAZIONE È difficile definire la Vibrazione, un concetto di cui molti parlano ma di cui non danno una definizione tranne descriverla come un movimento ondulatorio o tramite gli effetti osservabili che, parzialmente, scaturiscono da essa (frequenza, luce, suono). Per poter definire la Vibrazione mi trovo costretto … Continue reading

GLI SPECCHI DI KOZYREV

Galleria

This gallery contains 5 photos.

GLI SPECCHI DI KOZYREV ZONE DI ANNULLAMENTO ELETTROMAGNETICO intervista ad Alexander V. Trofimov Di littleflower Riflessioni sulla Scienza Cosmica Russa Intervista con  Alexander V. Trofimov, MD di  Carol Hiltner Provate ad immaginare di stare sotto ad un’immensa aurora boreale scintillante e vedere i suoi colori cambiare al mutamento dei vostri pensieri. Questa è l’esatta situazione che ha portato il dottore … Continue reading

LA STORIA DI LILA

Galleria

This gallery contains 2 photos.

LA STORIA DI LILA Tratto Dalle “storie Dello Yoga Vasistha” Vasistha continuò: “O Rama, proprio come considerata nello stato di veglia non c’è materialità negli oggetti visti in sogno, sebbene sembrino concreti nel sogno stesso, questo mondo appare materiale ma in realtà è Pura Coscienza. In un miraggio l’acqua non è mai esistita, così non c’è un mondo reale ma … Continue reading

Il Prof. Neumivakin rivela i 10 segreti della salute

Immagine

Il Prof. Neumivakin rivela i 10 segreti della salute

Di Riccardo Lautizi

il prof. neumivakinIl Prof. Ivan Neumivakin ex capo del programma di risanamento degli astronauti per il governo russo è stato il Direttore del Dipartimento di Sviluppo delle Cure Sanitarie per gli astronauti su voli di durata variabile.

Colazione da re, pranzo da principi e cena da poveri. Mangiamo 4-5 volte più del necessario. E tutto il cibo “in più” è un lavoro per i medici, se non oggi, lo sarà domani.

Digiuno intermittente. Il digiuno praticato periodicamente (16,24, 36, 48 o 72 ore) stimola l’evacuazione delle tossine, migliora l’assimilazione dei nutrienti, la rigenerazione dei tessuti e rinnova e rafforza il sistema immunitario.

Se non mastichi bene il cibo diventa veleno. “Dobbiamo non ingoiare il cibo, ma masticarlo molto bene, praticamente, “berlo”. Avete ingoiato il boccone senza masticarlo. Questo si copre solo superficialmente con l’acido cloridrico che non può penetrare dentro il boccone. Ma la cosa più grave è che questo acido si diluisce con l’acqua bevuta alla fine del pasto; la sua concentrazione è ridotta e, come risultato, il cibo non si digerisce. Tutto ciò che avete mangiato diventa “scorie”, prodotti di metabolismo non digeriti.”

Mangiare sempre prima delle 19 e almeno 4 ore prima di andare a letto. Infatti “se mangiate dopo le sette di sera, non sarete mai sani. L’insulina che secerne il pancreas alle 19, impiega due ore per trattare il cibo. Se avete mangiato qualcosa di dolce, l’insulina non permetterà l’innalzamento del livello dello zucchero oltre la norma. Ma a partire dal 21 il pancreas e lo stomaco devono dormire, e a quest’ora devono essere liberi dal cibo. A questo punto, passeranno la staffetta alla ghiandola pineale che rilascia la melatonina, alle 23.”

Fare attività fisica. Attiva il metabolismo, favorisce l’ossigenazione dei tessuti, stimola il sistema linfatico e quindi l’azione purificante del sistema immunitario, stimola la fuoriuscita delle tossine, favorisce la purificazione del sangue. Ivan afferma ” I muscoli dentro i quali si trovano i vasi; sono le pompe che spingono il sangue in su. Se il padrone del corpo non lo cura, non fa lo sport, non allena i muscoli del tronco e delle gambe, arriva l’arteriosclerosi, arrivano le varici, ecc. Il sangue, in presenza delle scorie, si addensa e il cuore deve applicare molti sforzi per spingere questo sangue. Prima sorge l’ipertrofia del ventricolo sinistro, poi le aritmie, poi l’infarto o l’ictus. Non ce la fa il cuore, a lavorare al posto di più di 500 muscoli che devono pompare il sangue. Il cuore deve lavorare con il sangue non denso ma liquido

Per prevenire e curare l’influenza usa l’acqua ossigenata. E’ un potente antiossidante e la produce l’intestino stesso, se è sano. Lui la fa prendere anche per bocca. Secondo Neumivakin, alla prossima “peste” annunciata, tipo l’influenza/virus dei polli o dei maiali, non servono i vaccini. Basta prendere ¼ di bicchiere d’acqua e aggiungere alcune gocce di ACQUA OSSIGENATA AL 3%. Come profilassi, si mettono delle gocce di questa soluzione nel naso, 2-3 volte al giorno. Questo cura anche l’influenza.

Il cancro è dovuto alle tante tossine nell’organismo. E’ indotto da un eccesso di scorie nell’organismo: in questo ambiente le cellule vivono in un ambiente putrido e privo di ossigeno. Sono costrette a mutare e a diventare cancerose. Le cellule cancerose ci sono in qualsiasi organismo, ma il sistema immunitario sano le sopprime. E se l’individuo è debole, queste iniziano a moltiplicarsi e a crescere. In linea di principio, ci servono, perché l’organismo deve sapere che il male e il bene coesistono. Digiunare, fare attività fisica e bere molto sono i modi migliori per depurarsi. Esistono anche degli integratori specifici per le varie tipologie di tossine (metalli pesanti, muco, candida, ecc).

Bere acqua nella giusta quantità e nel momento giusto. Non molti sanno che si deve bere 1-2 bicchieri d’acqua 10-15 minuti prima di mangiare L’acqua supera lo stomaco e si raccoglie nel duodeno, dove si accumulano gli alcali. Quest’acqua non si inacidisce ma diventa alcalina. Non bisogna bere durante i pasti e anzi aspettare 2 ore dopo mangiato prima di bere. L’acqua durante il pasto diluisce i succhi gastrici e sposta troppo velocemente il cibo nell’apparato digerente impedendo quindi una corretta e completa digestione. “L’acqua è il cibo, per ¾ siamo l’acqua. Dobbiamo bere a digiuno 1,5-2 l di acqua fresca. Guardate alcune persone dopo 60-70 anni, quando iniziano a bere circa 2 litri d’acqua, le rughe si stirano e l’intestino lavora bene, le cellule si fanno il bagno nell’acqua, è la base della loro vita.”

L’acqua deve essere pura altrimenti è nociva. L’acqua in bottiglia di plastica è acida, ha un PH 6,5-7 e quindi danneggia le cellule. Per bere acqua pulita puoi fare così: alla sera riempi una brocca di vetro di acqua serve a far venire fuori il cloro e formare il sedimento. La mattina seguente ci sarà un sedimento, anche se invisibile agli occhi. Togliere accuratamente l’acqua di sopra, circa due terzi e metterla in una pentola sul fuoco fino a a prima della bollitura, spegnere quando si formano bollicine piccole. È la cosiddetta “bollitura fredda”, che conserva la sua struttura per tutto il giorno. Questa è l’acqua di cui hanno bisogno le cellule, in questo modo non devono consumare l’energia per pulirla. Se l’acqua è davvero pura, restituisce la salute alle persone.

Resettare il metabolismo e il sistema endocrino. Se avete fame – bevete. Dopo aver bevuto, per mezz’ora avrete tolto la fame, e poi bevete ancora. Solo quando avrete una forte fame, mangiate. Se non ne avete, non mangiate, fate riposare l’organismo. C’è ancora del cibo del mattino da digerire, se buttate sopra dell’altro, il cibo marcisce. La maggior parte del cibo che ingeriamo non nutre ma è frutto dello stress delle ghiandole surrenali. Bere molto per alcuni giorni è il modo migliore per ripulire l’organismo.

Fonte: http://www.dionidream.com

Leggi anche:

Bere acqua nel modo giusto può guarire da tutte le malattie? Ivan Neumivakin

Dalla Medicina Spaziale Russa il sistema per essere sani senza medicine

RISPETTARE LA MORTE

Galleria

This gallery contains 2 photos.

RISPETTARE LA MORTE Non sono sempre le medesime anime che vengono a incarnarsi sulla terra. Spesso può succedere che ritornino dopo millenni, ma non è obbligatorio. Questo perché la terra non è l’unico luogo dove le creature possono fare degli stages ed evolvere. Dovunque nell’universo ci sono «terre» dove le creature si istruiscono. Quindi, nella stessa maniera come degli esseri … Continue reading

IL CONTINENTE MU E LA FILOSOFIA HUNA

Galleria

This gallery contains 6 photos.

IL CONTINENTE MU E LA FILOSOFIA HUNA In questo capitolo andremo alla ricerca delle origini dell’uomo e degli antichi insegnamenti perduti. James Churchward (1852 – 1936) E Il Continente Perduto Nel 1926 il colonnello britannico James Churchward, ha pubblicato il libro “Mu, il continente perduto” nel quale raccontava di essere venuto a conoscenza, durante una sua missione in India, dell’esistenza … Continue reading

REIKI NELLA MEDICINA UFFICIALE

Galleria

This gallery contains 2 photos.

REIKI NELLA MEDICINA UFFICIALE La Scienza Spiega Gli Effetti Del Reiki E I Perché’ Della Sua Efficacia: La principale azione terapeutica esercitata dal “Guaritore Reiki ” proviene da una emissione di biofotoni cerebrali e dall’onda informativa delle simil-alpha”. La trasmissione elettromagnetica cerebrale del Reikista (poiché noi parliamo di Reiki) stimola per Biorisonanza l’attività cellulare cerebro-organica del ricevente nelle stesse frequenze. … Continue reading