FIERA DEI CRISTALLI 2016

Immagine

FIERA DEI CRISTALLI 2016

FIERA DEI CRISTALLI 2016Verona Mineral Show – Geo Shop: un weekend tra fossili, gemme e gioielli da tutto il mondo

In programma dal 27 al 29 novembre a Veronafiere

Oltre 220 gli espositori da 24 nazioni presenti nel padiglione 11 per la 55a edizione delle più importante manifestazione di settore in Italia.

Verona, 24 novembre 2015 – Migliaia di campioni di minerali, fossili, pietre dure, gemme, bigiotteria, accessori e la possibilità di imparare a creare i propri gioielli sotto la guida di un maestro orafo: alla Fiera di Verona, da venerdì 27 a domenica 29 novembre torna Verona Mineral Show – Geo Shop (www.veronamineralshow.com).

La manifestazione, alla sua 55a edizione, rappresenta il più importante appuntamento nazionale e il terzo a livello europeo per gli appassionati di geodi, cristalli di ogni colore, resti di antichi animali pietrificati, conchiglie marine degli atolli più sperduti, senza dimenticare il mondo legato a gioielleria e bijoux.

Sono oltre 220, infatti, gli espositori presenti nel padiglione 11 di Veronafiere con più di 10mila metri quadrati di superficie da visitare. Numerosi anche quelli provenienti dall’estero: più di 90 in rappresentanza di 24 nazioni.

Nel campo della gemmologia in mostra le tendenze del prossimo anno: i colori forti come il rosso, il blu e il nero contro le tradizionali tinte tenui come rosa e azzurro. Allo stand della Rivista Gemmologica Italiana, inoltre, è a disposizione un servizio di valutazioni qualitative sugli eventuali acquisti fatti durante la fiera.

In programma anche workshop gratuiti su come creare un monile o realizzare un bracciale tenuti dai celebri maestri come Serafini Giorgio e Pignatelli Antonio (online il calendario completo degli appuntamenti).

Verona Mineral Show è aperto nei tre giorni dalle 9 alle 19. Il costo del biglietto è di 10 euro per gli adulti e di 5 per i ridotti (6/14 anni e over 65); gratuito per disabili.

Servizio Stampa Veronafiere

Tel.: +39.045.829.82.42‐82.85 E‐mail: [email protected]

Twitter: @pressVRfiere

Tutta La Bellezza Del Mondo È Una Grossolana Copia Del Mondo Astrale

Immagine

Tutta La Bellezza Del Mondo È Una Grossolana Copia Del Mondo Astrale

Di Paramahansa Yogananda

Mondo Astrale yoganandaI sensi sono le fondamenta della coscienza materiale. L’individuo comune è più incline al mondo e alle cose materiali che a quelle spirituali perché il fascio di luce dei suoi sensi è diretto verso l’esterno. Egli rivolge i cinque fasci di luce – vista, udito, odorato, gusto e tatto – sugli oggetti materiali e sui piaceri. Questo è il motivo per cui tutte le cose esteriori sembrano belle e piacevoli. Non vedrete mai il ‘mondo interiore’ fino a quando questi fasci di luce non verranno indirizzati e concentrati dentro di voi. Soltanto se imparerete a non essere travolti dai sensi potrete godere della coscienza spirituale.

Quando riuscirete a interiorizzare la mente, comincerete a comprendere che dentro di voi esistono cose molto più belle di quelle esteriori. Se pensate che la musica sia bella, scoprirete che la musica astrale è molto più affascinante. Così come godete la fresca carezza del vento e la calda luce del sole e tutte le altre sensazioni naturali, allo stesso modo, non appena interiorizzate la coscienza, sentirete dentro di voi le percezioni estremamente piacevoli delle forze sottili, presenti nei centri spirituali cerebrospinali del corpo. Tutte le cose più belle del mondo sono soltanto la copia grossolana del radioso splendore del mondo astrale. Nessuna cosa materiale può essere paragonata alle meravigliose visioni del mondo interiore. La coscienza spirituale è accompagnata dalla percezione astrale della saggezza e della bellezza nascoste dietro tutti i fenomeni materiali.

La bellezza della natura è simile a una fontana. Vedete la bellezza degli spruzzi, ma non vedete le meraviglie racchiuse nelle goccioline. La luce astrale e i colori di ogni atomo sono indicibilmente belli. In questa splendida fontana naturale voi vedete soltanto l’aspetto esteriore, ma non la sottile bellezza interiore, né il Potere che rende bella la Natura.

Signore, tutte le cose sono belle perché hanno preso a prestito da te la bellezza. La luna sorride e le stelle scintillano perché tu brilli in loro. Poiché tu sei bello, tutte le cose sono belle; niente sarebbe bello senza di te. O bellezza infinita, tu sei più bella di tutte le cose belle che provengono da te. Le bellezze della natura sono soltanto le onde della tua bellezza che danzano in te, o invisibile Spirito di bellezza !”.

Tratto da: IL DIVINO ROMANZO di Paramahansa Yogananda

Fonte: http://www.amadeux.it

Quarzo Ialino

Galleria

This gallery contains 18 photos.

Quarzo Ialino Quarzo Ialino o Cristallo di Rocca CLASSE MINERALOGICA: Biossido di silicio FAMIGLIA: Gruppo dei quarzi FORMULA CHIMICA: SiO2 GRUPPO CRISTALLINO: dimetrico SISTEMA CRISTALLINO: trigonale DUREZZA (Mohs): 7 SFALDATURA : assente COLORI: trasparente in modo completo oppure con nebulose bianche e/o fratture interne LUCENTEZZA: da trasparente a traslucida (vitrea) OPACITÀ: da trasparente a opaco CHAKRA: 7° – centro della … Continue reading

LA PERSECUZIONE DI MAXIMA CONTINUA

Galleria

This gallery contains 2 photos.

LA PERSECUZIONE DI MAXIMA CONTINUA Cosa può spingere una grande impresa mineraria con sede a Denver, proprietaria del maggior giacimento d’oro del Sudamerica, a mandare sulle Ande peruviane (4200 metri slm) decine di guardie in tenuta antisommossa per distruggere un campo di patate e picchiare selvaggiamente Maxima Acuña e suo marito? La persecuzione dura da diversi anni e la risposta … Continue reading

Le musiche degli Dei nei segreti acustici di Stonehenge

Galleria

This gallery contains 6 photos.

Le musiche degli Dei nei segreti acustici di Stonehenge Trevor Cox rivela come l’impronta acustica del monumento preistorico più famoso del mondo è stata misurata. Appena dopo l’alba, in una nebbiosa mattina di primavera dell’anno 2009, il mio ingegnere acustico, ricercatore presso l’Università di Salford, Bruno Fazenda, e Rupert Till dell’Università di Huddersfield, Regno Unito, andavano in giro per Stonehenge … Continue reading

Astrologia del mese di Settembre 2016

Immagine

ASTROLOGIA DEL MESE DI SETTEMBRE 2016

Astrologia del mese di Settembre 2016 006Dopo il devastante ingresso delle Energie della Porta del Leone nel mese di Agosto (Link: Le Energie della Nuova Terra), le quali hanno sconvolto i corpi fisici ed energetici che cercavano di integrarle, il mese di Settembre porta le energie dell’elemento Acqua più rilassanti e tranquillizzanti, per permettere un periodo di riposo e riequilibrio in vista dei grandi eventi che avverranno sul nostro pianeta nel 2017.

26 LUGLIO PORTALE DEL LEONE

ASTROLOGIA DEL MESE DI SETTEMBRE 2016 Selezione_001Il 26 Luglio segna l’apertura del Portale Stellare del Leone che consente l’entrata di un potente influsso di Codici di Luce che modelleranno la forma dell’esperienza nel prossimo anno. Questi Codici di Luce vi porteranno a un altro livello d’evoluzione ed esperienza se permettete questo processo, ma se non siete allineati o siete in una bassa frequenza d’ansia e paura semplicemente continuerete a creare ancora a quello stesso livello. Amati, siate aperti a questo grandioso influsso di Luce e Benedizioni che arriverà quando il Portale Stellare inizierà ad aprirsi il 26 luglio, sarà al suo massimo l’8 di agosto durante l’8/8 e si chiuderà poi il 12 agosto. Ecco una “finestra” di Luce e Opportunità affinché ognuno di voi possa elevarsi a un nuovo livello e fase della propria evoluzione sulla Terra . Ora, quando inizierete il processo per la creazione del ciclo che va dal 2016/17 al 2026, focalizzatevi sulla Coscienza Superiore, sulla Saggezza Superiore e su ciò che desiderate creare per voi stessi e per la Terra, mentre assistete nel processo di manifestazione per la Nuova Terra”.

1 SETTEMBRE LUNA NUOVA IN VERGINE E ECLISSE SOLARE

Astrologia del mese di Settembre 2016 003Il primo giorno del mese di Settembre incomincia con l’abbondante Ondata di energia dei codici di Luce Magica che sarà la firma energetica di Settembre. Luna Nuova in Vergine è un buon momento per impostare i nuovi propositi che dirigeranno la nuova spirale temporale sulla Terra. L’eclissi solare introdurrà i nuovi Codici di Luce Solare pervenuti durante la Porta del Leone nel vostro campo personale e nel campo meridiano globale. A questo si aggiunge l’energia in entrata di Mercurio retrogrado, questo sarà un momento difficile per coloro che stanno lavorando con la loro energia di Maestro incarnato!

9 SETTEMBRE 2016 9/9/9 LASCIAR FUORI IL VECCHIO E ACCOGLIERE IL NUOVO

Astrologia del mese di Settembre 2016 004Il 9 settembre è lo Stargate o Portale del 9/9/9, questo segna la fine di un ciclo di nove anni, e la transizione verso un nuovo ciclo. E ‘un momento in cui si celebra la fine di un ciclo di Energie Maestre e l’apertura di un nuovo Ciclo. Si tratta di un potente momento per festeggiare l’Ascensione dell’umanità verso le Dimensioni Superiori di Coscienza .

16 SETTEMBRE 2016 LUNA PIENA E ECLISSE LUNARE IN PESCI

Astrologia del mese di Settembre 2016 005Un altro potente momento si verificherà durante la Luna Piena (Harvest Moon) del 16/09 in contemporanea ad un’eclissi lunare. Ciò consentirà l’integrazione di potenti Codici Lunari nel campo magnetico della Terra, ciò favorirà l’avvento della Nuova Terra. Si tratta di un momento potente in cui fluire con le energie in arrivo e celebrare l’elemento Acqua in una cerimonia di Luna Piena d’Acqua.

22 SETTEMBRE 2016 EQUINOZIO D’AUTUNNO

Astrologia del mese di Settembre 2016 002Nell’Emisfero Sud questo sarà l’equinozio di primavera, e nell’Emisfero Nord sarà quello d’Autunno. L’ Equinozio è sempre un momento significativo di bilanciamento che si verifica dopo periodi di trasformazione e cambiamento accelerati. Questo Equinozio ci permetterà di allinearci ed equilibrarci mentre ci prepariamo ad evolvere verso un potente nuovo inizio.

Gregg Braden

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Gregg Braden Nato il 28 giugno 1954, Gregg Braden è oggi uno dei maggiori rappresentanti di teorie che hanno ad oggetto la data fatidica: 21 dicembre 2012, e tiene conferenze in tutto il mondo, a frutto di una lunga ricerca. Formatosi come geologo e impiegato presso una importante azienda del settore informatico, Braden ha lavorato per molti anni nel campo … Continue reading

Borneo Orangutan Survival Foundation

Immagine

Borneo Orangutan Survival Foundation

Borneo Orangutan Survival Foundation 011“Ogni pezzo della foresta pluviale che viene abbattuto è meno spazio per gli oranghi. Essi sono stati portati sull’orlo dell’estinzione negli ultimi dieci anni e dobbiamo fare tutto il possibile per invertire questa devastazione.” Sir David Attenborough

Vi presento una benemerita associazione il “Borneo Orangutan Survival Foundation” link che si occupa della salvaguardia degli oranghi del Borneo. Questi sono costantemente minacciati nella loro esistenza dagli incendi, dal disboscamento e dai bracconieri che distruggono il loro habitat per far posto alle miniere illegali e sopratutto alle piantagioni di Palma da Olio.

Le piantagioni di Palma da Olio sono una vera e propria calamità per le zone del pianeta in cui vengono impiantate. L’Indonesia, l’Indocina, l’Africa Sub-sahariana e una parte del Centro e Sud America stanno, negli ultimi anni, vedendo letteralmente distrutte le proprie foreste per lasciare spazio a questa coltura, con la conseguente morte di tutta la fauna che le occupava.

IL BOSF

Fondata nel 1991, il Borneo Orangutan Survival Foundation (BOS o BOSF) è un’organizzazione indonesiana non-profit dedicata alla conservazione degli orangutan del Borneo e del loro habitat, in collaborazione con le comunità locali, il Ministero delle Foreste indonesiano e le organizzazioni partner internazionali.

Borneo Orangutan Survival Foundation 012La Fondazione BOS si sta prendendo cura di circa 750 oranghi con il supporto di 400 collaboratori, tra i quali personale altamente qualificato come esperti in primatologia, in biodiversità, in ecologia, in riforestazione, tecnici agro-forestali ed esperti nel rafforzamento della comunità, nell’istruzione, nell’assistenza sanitaria e il benessere degli oranghi.

La missione del Bosf è la conservazione della specie dell’orangutan del Borneo e del suo habitat con la partecipazione delle comunità locali.

Il Bosf si propone i seguenti obbiettivi:

Accelerare il trasferimento degli oranghi del Borneo da zone in cui l’habitat è compromesso in luoghi incontaminati.

Incoraggiare la protezione dei oranghi del Borneo e del loro habitat.

Aumentare l’empowerment delle comunità circostanti gli habitat dell’orangutan.

Sostenere le attività di ricerca e formazione per la conservazione degli oranghi del Borneo e del loro habitat.

Promuovere la partecipazione e collaborazione con tutte le parti interessate.

Rafforzare la capacità istituzionale di raggiungere questi obbiettivi.

A PROPOSITO DELL’ORANGUTAN

Borneo Orangutan Survival Foundation 005L’orangutan è l’unica grande scimmia dell’Asia, gli Oranghi oggi vivono solo sulle isole del Borneo e di Sumatra con le due specie Pongo pygmaeus e Pongo abelii. Il 90% degli oranghi vivono in Indonesia, mentre il restante 10% può essere trovato in Sabah e Sarawak, in Malesia. A Sumatra, la più grande popolazione di oranghi si trova nell’ecosistema Leuser, mentre in Indonesia gli oranghi del Borneo si concentrano nella provincia occidentale, centrale e orientale di Kalimantan.

L’orango svolge un ruolo importante nella conservazione della foresta e la sua presenza riflette quindi la salute dell’ecosistema. L’alto grado di interdipendenza tra l’orangutan e la foresta pluviale presenta una grande sfida per la conservazione della specie. Se l’orango può essere salvato la stessa foresta pluviale può essere salvata così come una miriade di altre specie che vivono in essa.

Oggi, entrambe le specie degli oranghi di Sumatra e del Borneo sono minacciate di estinzione. La World Conservation Union (IUCN Lista rossa dati 2007) classifica l’orangutan del Borneo come minacciato di estinzione, mentre la popolazione di Sumatra è stata classificata come in pericolo critico. Entrambe le specie sono state elencate nell’appendice I della Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche minacciate di estinzione (CITES).

In Indonesia e Malesia gli orangutan sono legalmente protetti e tutelati, tuttavia le leggi e i regolamenti da soli sono chiaramente insufficienti a garantirne la salvaguardia. La conservazione dell’Orangutan richiede un impegno ampio e integrato di tutte le parti interessate, sia in campo sociale che politico, al fine di garantire il suo successo.

SOSTENERE IL BOSF

Tra le molte associazioni che si occupano della salvaguardia dell’ambiente ho scelto il Bosf perché, aldilà delle dichiarazioni ufficiali presenti sul suo sito, è un’associazione che fa quello che può con pochi mezzi e tanta buona volontà.

Borneo Orangutan Survival Foundation 045850Guardando i video presenti sul suo canale YouTube si notano i pochi mezzi con cui opera, le ceste in plastica da biancheria utilizzate come culle per gli oranghini, le tovaglie e qualsiasi altro pezzo di stoffa usato come copertine, le strutture e i giochi degli oranghi realizzati con materiali di scarto e tavole inchiodate. Però anche con pochi mezzi il Bosf riesce a prendersi cura di più di 700 oranghi, grazie a volontari come Mia che si occupa degli oranghini orfani con amore e dedizione (We Love Orangutans | Mia Puspita – Babysitter at BOS), insieme a molti altri volontari che hanno fatto della salvaguardia degli oranghi una missione.

Se potete vi prego di fare una piccola donazione a questa associazione, se lo meritano per l’impegno con cui operano. LINK: Donation Orangutan Survival Foundation

Vi ricordo inoltre che il miglior aiuto che possiamo dare agli oranghi e alle foreste di questo pianeta sta nel boicottare i prodotti alimentari contenenti l’olio di palma e i carburanti a cui viene miscelato (il Diesel).

Avevo già scritto del lavoro del BOSF nel post: La Storia di Shelton e Kopral, che racconta la straordinaria storia del salvataggio e della successiva grande amicizia nata tra due oranghi terribilmente mutilati.

Borneo Orangutan Survival Foundation 001Video: We Love Orangutans Trailer – YouTube

Video: Meryl the Orangutan – YouTube

Video: BOS Foundation (BOSF) Highlight 2015 – YouTube

Etere

Galleria

This gallery contains 9 photos.

Etere Scritto da Antonio Vaccarello Sin dall’antichità in molti hanno creduto nell’esistenza di una quintessenza che permea tutto l’Universo a cui spesso è stato dato il nome di Etere. Il concetto di Etere e la sua stessa esistenza sono molto controversi tanto che nel secolo scorso la scienza ufficiale in uno storico esperimento, non avendo potuto rilevarlo, sancì la sua … Continue reading

Gabbiano Jonathan Livingston

Galleria

This gallery contains 2 photos.

Il Gabbiano Jonathan Livingston “Al vero Gabbiano Jonathan che vive nel profondo di noi tutti” “Jonathan è quel vivido piccolo fuoco che arde in tutti noi, che vive solo per quei momenti in cui raggiungiamo la perfezione”. Richard Bach Vi presento una straordinaria novella “Il Gabbiano Jonathan Livingston”, la quale attraverso la Metafora della narrazione della vita del gabbiano Jonathan … Continue reading

I MAESTRI

Immagine

I MAESTRI

Di Omraam Mikhaël Aïvanhov

I MAESTRI 001“Vi chiedete secondo quali criteri si possa riconoscere un vero Maestro spirituale. È molto semplice: un Maestro spirituale deve soddisfare almeno tre condizioni. Prima di tutto, egli deve possedere la conoscenza dell’essenziale, quindi non ciò che gli esseri umani hanno scritto, creato o raccontato, ma “l’essenziale” secondo l’Intelligenza cosmica. In secondo luogo, un Maestro deve poter dominare, padroneggiare e controllare ogni cosa, dentro di sé. Chi è incapace di calmare e armonizzare i moti del proprio essere interiore, può sempre farsi chiamare “Maestro”, ma non lo è; e questo titolo, che egli non merita, servirà solo a renderlo ridicolo. La Natura non riconosce i diplomi umani: essa rilascia dei diplomi soltanto a coloro che possiedono la scienza dell’essenziale e che hanno imparato a dominarsi. “E il terzo criterio?”, chiederete… Si tratta di una qualità ancora più difficile da acquisire: mettere quella scienza e quella padronanza di sé al servizio dell’amore, per il bene del mondo intero.”

Pensiero Quotidiano del 26 Luglio 2006

Gli uomini non possono essere veramente trasformati dai libri; per trasformarsi hanno bisogno di ‘libri vivi’ che li stimolino, li trascinino e li scuotano“.

Il Maestro Omraam Mikhaël Aïvanhov è uno di questi libri meravigliosi, degni di essere letti ogni giorno, testimone di una perfetta coerenza tra pensiero, parole e azioni: la sua stessa vita è un esempio del percorso iniziatico.

I MAESTRI minifotoOmraam Mikhaël Aïvanhov (1900-1986) Maestro spirituale di origine macedone, visse dapprima in Bulgaria e nel 1937 si stabilì in Francia dove diede l’essenziale del suo insegnamento. Attraverso più di 5000 conferenze, esplora la natura umana nel suo ambiente, a scala individuale, familiare, sociale, planetaria. Colui che noi chiamiamo Maestro, nell’accezione orientale del termine, che si riferisce alla padronanza di sé e al talento pedagogico, ci dice: “Quel che io desidero con questo insegnamento, è darvi delle nozioni sulla vita, su voi stessi, su come siete costruiti, sulle relazioni che avete con l’universo intero e sugli scambi che dovete poi fare tra voi e l’universo che è la Vita.”

Fonte: Omraam Mikhaël Aïvanhov – Edizioni Prosveta

FINDHORN

Galleria

This gallery contains 22 photos.

FINDHORN L’ecovillaggio di Findhorn… Può un semplice orticello diventare un punto di partenza per un ecovillaggio di esempio per tutto il mondo? Fondazione Findhòrn (il sito ufficiale in italiano) Se coltivato con amore, rispettando la natura, e con un po di aiuto da parte degli spiriti della natura… pare proprio di si! E’ una storia molto lunga, ma anche molto … Continue reading

I RAGGI COSMICI EVOLVONO LA COSCIENZA E TRASFORMANO IL DNA

Galleria

This gallery contains 5 photos.

I RAGGI COSMICI EVOLVONO LA COSCIENZA E TRASFORMANO IL DNA Pubblicato da Beatrice Nel 1987, ha avuto luogo la prima meditazione sincronizzata a livello globale, comunemente nota come prima “Convergenza Armonica”. Decine di migliaia di persone si sono radunate in tutto il mondo, in luoghi sacri di tutto il pianeta, per coordinare la loro intenzione. Con quale scopo? José Arguelles, … Continue reading

Il Pensiero di Giordano Bruno

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Il Pensiero di Giordano Bruno Le Più Belle Citazioni E Frasi Di Giordano Bruno Una raccolta delle migliori frasi sagge sulla vita e dei più bei aforismi di Giordano Bruno. Le sue parole e i suoi messaggi per scoprire il pensiero di uno dei più grandi filosofi e pensatori degli ultimi secoli. Giordano Bruno (Filippo Bruno all’anagrafe) nacque a Nola … Continue reading