Krishnamurti e la Meditazione

Galleria

This gallery contains 3 photos.

Krishnamurti e la meditazione 3ème Millénaire n. 57 – Traduzione della dr.ssa Luciana Scalabrini David Bohm parla del suo rapporto con J. Krishnamurti Il primo contatto che ebbi con l’opera di Krishnamurti fu nel 1959 quando lessi il suo libro: “La prima e l’ultima libertà”. Ciò che mi interessò di più fu l’esame in profondità della questione “osservatore e cose … Continue reading

Codici Smeraldo

Galleria

This gallery contains 2 photos.

I Codici Smeraldo e il Ritorno al Giardino della Creatività L’Arcangelo Michele attraverso Celia Fenn GIUGNO/LUGLIO 2016: Solstizio, Nuovo Anno Planetario e la Porta del Leone Amata Famiglia di Luce, vi state avvicinando di nuovo alla metà dell’anno con le sue potenti onde di Energia Cosmica. Prima di tutto, il 20 giugno c’è il Solstizio che rappresenta un punto di … Continue reading

Viaggio In Verticale

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Viaggio In Verticale La sera di mercoledì 22 Giugno ho partecipato alla presentazione del libro “Viaggio in Verticale” “Esperienza di decrescita di una donna che decide di tornare alla terra” dell’Autrice Debora Sbaiz. L’evento si è svolto presso la “Sala dei Cavalli” del Ristorante “ L’Aghesante” di Rivignano ed è stato organizzato dal Caffè Letterario “Le Risorgive” di Rivignano Teor … Continue reading

Menhir in Corsica

Galleria

This gallery contains 9 photos.

I Misteriosi Visitatori Celesti Sbarcati Nella Corsica Preistorica Pochi lo sanno, ma la Corsica è la regione europea più ricca di menhir: in tutta l’isola se ne contano più di 500! La stragrande maggioranza di questi monumenti si trovano nel sud. Secondo alcuni studiosi, i primi menhir in Corsica risalirebbero al 3300 avanti Cristo. A differenza degli altri menhir sparsi … Continue reading

Boyan Slat

Immagine

Boyan Slat

Il Ragazzo Che Salverà Gli Oceani Dalla Plastica

Boyan Slat Selezione 002E’ uno dei progetti ambientali più ambiziosi del Pianeta, perché potrebbe eliminare finalmente le microplastiche dagli oceani riducendo in maniera drastica l’inquinamento marino.

Una storia che vi avevamo già raccontato agli albori, quando l’allora diciottenne Boyan Slat aveva ideato un un dispositivo per raccogliere ben 7.250.000 tonnellate di rifiuti in soli 5 anni. Oggi arriva la bella notizia: il ragazzo è riuscito a raccogliere il denaro necessario per realizzare il suo prototipo.

Boyan Slat ocean cleanup cover“Ogni anno circa 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono in mare. Questo causa un problema ambientale perché almeno un milione di uccelli marini e 100mila mammiferi, tra cui la foca monaca e le tartarughe muoiono per i detriti, un grave danno sull’economia dei paesi per la rimozione dalle spiagge dei rifiuti nonché numerosi effetti sulla salute”, si legge sul Sito.

L’allora giovane studente, classe 94 aveva iniziato a ipotizzare quello che attualmente è l’Ocean Array Cleanup, un dispositivo profondo tre metri con due lunghe braccia per catturare i rifiuti, una sorta di imbuto gigante. L’angolo dei bracci spinge la plastica a galleggiare nella direzione della piattaforma di raccolta. Qui viene poi filtrata, separata dal plancton e conservata per il riciclo.

Boyan Slat ocean cleanup arrayGli studi di fattibilità avevano dimostrato l’efficacia dell’invenzione e Slat è andato avanti raccogliendo sulla piattaforma 1 milione e mezzo di euro per costruire il dispositivo che in questi giorni, inizia a essere testato nel mare del Nord.

Boyan Slat ocean cleanupUn momento storico che potrebbe segnare una svolta ambientale. L’Ocean Array Cleanup non usa combustibili di alcun tipo per attirare la plastica ma sfrutta le correnti oceaniche naturali e il vento e le barriere galleggianti sono state progettate per impedire agli abitanti del mare di rimanere impigliati.

Video: THE OCEAN CLEANUP – The Beginning – YouTube

Sito: The Ocean Cleanup

Leggi anche: PLASTICA: RAGAZZO DI 19 ANNI INVENTA DISPOSITIVO PER RIPULIRE GLI OCEANI

PLASTICA: COME DIMEZZARE LE ISOLE DI RIFIUTI NELL’OCEANO GRAZIE ALL’INVENZIONE DI UN 19ENNE

PLASTICA: L’IDEA DI UN RAGAZZO PER RIPULIRE GLI OCEANI E’ REALTA’. IN GIAPPONE DAL 2016

Scritto da Dominella Trunfio  Fonte: GreenMe.it 

Indios Guarani

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Guarani del Brasile I Guarani soffrono enormemente per la perdita quasi totale della loro terra e le violenze dei coloni. Per i Guarani, la terra è origine di ogni forma di vita. Ma il loro territorio è stato completamente invaso e devastato da allevatori e imprenditori agricoli. I loro leader vengono assassinati, e i loro bambini muoiono di fame. A … Continue reading

Nessuna prigione può trattenere lo Spirito

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Nessuna prigione può trattenere lo Spirito Omraam Mikhael Aivanhov Omraam Mikhael Aivanhov è stato un grande Maestro, uno di quei rari iniziati che ha accettato su di sé sacrifici insopportabili per l’uomo comune, dalla povertà, alla solitudine, fino alla prigionia. “Per due anni sono rimasto immerso nel buio. Ne ho accumulato con grande gioia. Si trattava del buio più nero, … Continue reading

Non Lasciarti Dominare Dal Tuo Lato Oscuro

Immagine

Non Lasciarti Dominare Dal Tuo Lato Oscuro

Dott.ssa Claudia Casalboni

Non Lasciarti Dominare Dal Tuo Lato Oscuro 004Il “lato oscuro”, quello che Jung definiva Ombra, è una parte significativa e ben radicata in ognuno di noi: accettare questa realtà è il primo passo per comprenderla.

Conoscere se stessi significa esplorare il buio, addentrarsi in profondità e prendere contatto con tutto ciò che rifiutiamo di vedere, perché sommerso al di sotto della coscienza, ma che può essere dedotto facendo luce sulle nostre paure, i fastidi che proviamo, ciò che tendiamo a evitare, le emozioni negative, i pensieri distruttivi.

Accettare il fatto di non poter eliminare questo lato oscuro ma solo controllarlo, è essenziale per riuscire a non esserne dominati. Scopriamo allora in cosa consiste e come convivere con esso.

CONOSCERE IL LATO OSCURO

Ma come si origina l’Ombra? I contenuti psichici, la cui consapevolezza sarebbe intollerabile, vengono mascherati e rimossi, ma dal profondo continuano ad operare. Qui si annidano i desideri frustrati, i traumi, le esperienze negative, le delusioni, le limitazioni e i condizionamenti cuciti addosso al nostro vero essere, che portano allo sviluppo di determinati comportamenti e caratteristiche della personalità; sono le emozioni, i desideri, le condotte che odiamo, di cui ci vergogniamo, aspetti di noi che ci creano disagio e che giudichiamo in modo negativo, anche quando, di fatto, non lo sono. Allo stesso modo, fanno parte del lato oscuro anche le potenzialità contenute al nostro interno, ma che non riusciamo a sviluppare: riconoscere che altri hanno raggiunto ciò che vorremmo, può generare in noi antipatia oppure un’adorazione non sana per queste persone, a seconda del bisogno interiore proiettato.

Tutto ciò che rifiutiamo di noi stessi non si limita a restare sotto la superficie, ma crea una pressione interna che può essere parzialmente liberata, utilizzando il meccanismo della proiezione. Siccome l’ombra è vissuta come inaccettabile, essa deve essere attribuita ad altri, infatti allontanandola è possibile controllarla e renderla innocua. Di conseguenza, non vediamo mai l’altro per quello che è veramente, ma possiamo osservare indirettamente quello che noi siamo e come i nostri desideri inconfessabili si rivelano.

COME SI MANIFESTA

I bisogni insoddisfatti che alimentano il lato oscuro premono per essere realizzati e le strade che seguono per ottenere l’energia necessaria sono subdole e camuffate.

Le manifestazioni tipiche sono:

la lamentela, la depressione, il comportamento vittimistico, l’incessante protesta contro le ingiustizie subite;

il senso di colpa, riversato su noi stessi o sugli altri, ai quali si attribuisce la causa dei propri insuccessi;

il bisogno di stordirsi, di evadere, le dipendenze per evitare il dolore della solitudine;

l’ostilità verso gli altri, il giudizio, la critica, il sospetto, la vendetta, il rancore;

perseguire i propri scopi senza scrupoli morali, la sete di potere e di successo, la manipolazione psicologica;

porsi aspettative irrealistiche e sperperare tempo ed energie inseguendo illusioni;

continuare a fuggire dalle proprie paure ed evitare le situazioni, rimanendo immobili;

l’invidia, l’adulazione;

ammirare eccessivamente qualcuno, idealizzarlo per compensare una propria carenza;

COME DOMINARE IL PROPRIO LATO OSCURO

Non Lasciarti Dominare Dal Tuo Lato Oscuro 003La polarità ombra è una parte della personalità di ognuno di noi, è invisibile ma inseparabile da ciò che siamo. L’obiettivo, quindi, non è quello di eliminarla, purificarla o tentare più efficacemente di reprimerla, bensì quello di integrarla nella totalità. Conoscere ciò che si nasconde permette di poterlo dominare.

In questo modo, si può trasformare l’energia negativa in una risorsa e in una guida per le nostre azioni, senza più esserne sopraffatti. Dobbiamo semplicemente iniziare ad osservarci, senza produrre giudizi, ma accettando quello che siamo: analizziamo le emozioni che proviamo, i comportamenti e le reazioni che abbiamo nei confronti degli altri, in particolare nelle situazioni di stress, quando le risposte non sono mediate dal filtro della coscienza.

Governare il lato oscuro, richiede una costante attenzione e un paziente lavoro su di sé per reinvestire l’energia, sottraendola da tutto ciò che è distruttivo o autodistruttivo (critiche, ostilità, lamentele, dipendenze ecc.) e indirizzandola verso occupazioni creative, che permettono l’auto-realizzazione e l’evoluzione.

Imparando a conoscere le nostre proiezioni, possiamo ritrovare il potere di scegliere e la responsabilità di agire, senza più incolpare l’esterno o trovare difetti in esso, per non affrontare la parte più spaventosa di noi stessi.

Pubblicato da beatrice

Articolo della Dott.ssa Claudia Casalboni (Psicologa libera professionista)

Rivisto da www.fisicaquantistica.it

Fonte: psicologia-cambiamento.it

Vedi anche: sette specchi Esseni

La dieta senza muco

Galleria

This gallery contains 3 photos.

La dieta senza muco per vincere l’ansia Di Andrea Butkovic La dieta senza muco è parte di un sistema di guarigione alternativo inventato da Arnold Ehret, un appassionato di medicina e salute che visse a cavallo tra il 1800 e il 1900. Non era un medico, ma una persona a cui era stata diagnosticata una malattia al tempo considerata inguaribile … Continue reading

Cagliostro

Galleria

This gallery contains 8 photos.

Cagliostro Prima di leggere questo post vi invito a vedere lo straordinario film sulla vita di Cagliostro tratto dal romanzo di Pier Carpi “Cagliostro il taumaturgo”. Video: Il grande taumaturgo Film Completo – YouTube Questo film superbamente realizzato con un ottimo cast e una degna regia, fa luce sul mistero di Cagliostro una delle figure più controverse del 18° secolo, … Continue reading

CAMPO ENERGETICO QUANTICO

Galleria

This gallery contains 65 photos.

CAMPO ENERGETICO QUANTICO “Non esiste la Materia come tale, tutta la materia origina ed esiste solo in virtù di una forza che porta la particella di un atomo alla vibrazione e tiene insieme questo minuscolo sistema solare. Dobbiamo presumere dietro questa Forza l’esistenza di una Mente conscia ed intelligente. questa Mente è la matrice di tutta la materia”. Max Planck … Continue reading

Animali, Bambini E Pedagogia Nera

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Animali, Bambini E Pedagogia Nera Dott.ssa Carla Sale Musio Si definisce “ pedagogia nera ” uno stile educativo basato sulla sottomissione dei bambini agli adulti, sulla prepotenza del più forte e sull’uso delle punizioni e della durezza come metodi d’insegnamento. La pedagogia nera fa crescere una società di soldatini accondiscendenti e impassibili, assoggettati ai voleri di un’autorità genitoriale che li … Continue reading

Coral Castle

Galleria

This gallery contains 5 photos.

CORAL CASTLE Il Giardino Di Pietra Realizzato Con Blocchi Simili A Quelli Delle Piramidi Dietro la realizzazione di Coral Castle si cela una tragica storia d’amore. Chi si appresta a visitare Coral Castle vedrà un meraviglioso giardino interamente realizzato in pietra, con blocchi intagliati dal peso di decine di tonnellate ciascuno. Il mistero del Castello di Corallo non è tanto … Continue reading

Illuminazione … VENDESI

Galleria

This gallery contains 5 photos.

Illuminazione … VENDESI Pubblicato da beatrice Questo articolo tratta di un tipo di manipolazione molto diffusa, utilizzata in parte in modo istintivo da alcuni, ma anche, grazie a pianificazione studiata, da individui che sentono il bisogno – per egoismo, brama di potere, lucro, volontà di prevaricazione, e tante altre ignobili pulsioni – di sottomettere il prossimo alla propria volontà. Non … Continue reading

Ametista

Galleria

This gallery contains 5 photos.

Ametista Classe minerale: ossidi, gruppo dei quarzi. Formula chimica: SiO2 + (Al, Fe, Ca, Mg, Li, Na) Gruppo cristallino: Dimetrico Sistema cristallino: Trigonale Durezza: (Mohs) 7 Colore: Viola (in varie tonalità) Elemento: Acqua, riguarda la sfera delle emozioni e della femminilità (amore, guarigione, compassione, riconciliazione, pace, sonno, sogni e sensitività). Chakra:6° Ajna “Terzo Occhio”- 7°Sahasrara “Corona” L’Ametista appartiene alla famiglia … Continue reading