CONCHIGLIE E SPERIMENTAZIONI

Galleria

This gallery contains 10 photos.

CONCHIGLIE E SPERIMENTAZIONI Quello che segue sono delle sperimentazioni fatte sulle conchiglie. Poiché l’etere attraversa la Materia, indifferentemente come se attraversasse lo spazio, un metodo per verificare e/o osservare la sua esistenza è tramite il metodo del congelamento di una quantità di acqua. Basta anche la quantità di un bicchiere comune riempito con acqua semplice di rubinetto, fate un primo … Continue reading

Reich e l’ Orgone

Galleria

This gallery contains 8 photos.

Reich e l’ Orgone «E’ ricercando l’impossibile che l’uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro possibile, non hanno mai avanzato di un sol passo. » (M Bakunin) «Orgone» è il termine coniato dal medico e psichiatra austriaco Wilhelm Reich per indicare ciò che, a suo modo di vedere, è la … Continue reading

orgonite e scie chimiche

Immagine

Raccolgo qui tutti i link al mio progetto “ orgonite e scie chimiche “ detto anche Chembuster beeswax.

orgonite e scie chimicheIl chembuster radionico e non, è un dispositivo che utilizza l’energia orgonica per far perdere coerenza alle scie chimiche e disperderle, è inoltre in grado di eliminare parte dell’inquinamento atmosferico causato da polveri sottili su di una vasta area ed ha anche la capacità di trasmutare l’energia negativa Dor in energia positiva Or.

Questo dispositivo è stato realizzato partendo dall’esperienza di molti ricercatori e da una mia intuizione sull’applicazione della Radionica al dispositivo stesso, qui troverete tutte le informazioni necessarie per comprendere il suo funzionamento e per realizzarne uno con le vostre mani:

Le origini: Wilhelm Reich.

L’energia Orgonica: Reich e l’ Orgone

I dispositivi che utilizzano l’energia Orgonica: DISPOSITIVI ORGONICI

Il Chembuster realizzato da Me: Il mio Chembuster Beeswax

Il Testimone Radionico: Il testimone radionico chembuster

Oranur e luci fluorescenti: Lampade a led

Il mio secondo Chembuster: Il mio secondo chembuster beeswax

Ecco  finalmente la versione macchina radionica: Chembuster Radionico

Pulizia dei dispositivi Orgonici: Pulizia dei dispositivi orgonici

L’Orgonite Yang: Orgonitee Yang

Pericoli nell’utilizzo della Piramide: Piramidi E Onde Di Forma

Esperimenti con le Orgoniti: Acqua e Orgoniti

Emissione energetica di onde di forma, sperimentazione con le conchiglie: Conchiglie E Sperimentazioni

Vi ricordo che sia i Chembuster radionici che quelli tradizionali, esposti alla luce solare funzionano al massimo delle loro potenzialità, nel caso di dispositivi con predisposizione energetica Yin la luce lunare è più indicata ma in ogni caso la luce solare e il contatto con il terreno eliminano il Dor in eccesso che l’orgonite non ha potuto trasmutare.

Please follow and like us:
error20

Acqua e Orgonite

Galleria

This gallery contains 33 photos.

Acqua e Orgonite «Quando voi guardate l’acqua, l’acqua guarda voi. E non solo questo; l’acqua percepisce quello che pensate, il panorama del vostro cuore, la vostra radiazione». Masaru Emoto Gli interessanti studi di Masaru Emoto condotti sui cristalli d’acqua hanno fondamentalmente cambiato il modo di vedere e percepire la realtà che ci circonda. Sin dalle scuole elementari ci è stato … Continue reading

Le Canne di RA

Galleria

This gallery contains 8 photos.

Le Canne di RA LA STORIA Per molto tempo le sculture dei più grandi faraoni egiziani sono state raffigurate reggere tra le mani un paio di strani cilindri. Nel tempo gli studiosi di tutto il mondo hanno ipotizzato un pò di tutto per dare una spiegazione logica circa il loro utilizzo, descrivendoli come “fazzoletti aromatici”, “contenitori per papiro” o addirittura … Continue reading

Piramidi E Onde Di Forma

Galleria

This gallery contains 7 photos.

Piramidi E Onde Di Forma In varie esperienze avute con operatori del mondo dell’energia sottile ho notato un utilizzo disinvolto e allo stesso tempo pericoloso della forma della Piramide. Molti vendono e\o utilizzano in trattamenti curativi modellini di piramidi, piramidi di cristallo di vari tipi, orgoniti a forma piramidale e spesso regalano tali dispositivi a persone che poco o niente … Continue reading

Orgonite Yang

Galleria

This gallery contains 27 photos.

Orgonite Yang Volendo confermare alcune mie teorie sulla polarità dell’Energia Orgonica e sul modo di discriminarla, nei primi giorni del mese di Dicembre ho realizzato questo dispositivo che ho chiamato Orgonite Yang. Dall’analisi delle teorie del Dott. Guzzinati sulla polarità energetica presente nei luoghi sacri, esposte nei suoi due libri sulla geobiologia (link: GEOBIOLOGIA DEL MEGALITISMO) in me si è … Continue reading

Pulizia dei dispositivi orgonici

Galleria

This gallery contains 2 photos.

Pulizia dei dispositivi orgonici Questo che segue è un breve memorandum su come mantenere efficienti e decongestionati tutti i dispositivi orgonici in generale. Come prima cosa va detto che un dispositivo orgonico essendo preposto per definizione a incamerare e processare o concentrare (nel caso degli oraccu) l’energia orgonica per forza di cose dovrà saturarsi di tale energia. La saturazione porterà … Continue reading

Chembuster Radionico

Galleria

This gallery contains 12 photos.

Chembuster Radionico Dopo qualche ritardo dovuto a vari motivi, ieri sono riuscito a completare la versione radionica del Chembuster, devo dire di essere soddisfatto del risultato e voglio ringraziare quanti hanno collaborato alla sua realizzazione, primo fra tutti Gian Domenico Marchi che ha realizzato il modello della spirale in rame necessario per amplificare il raggio d’azione del chembuster e che mi … Continue reading

Il mio secondo chembuster beeswax

Immagine

Il mio secondo chembuster beeswax

Il mio secondo chembuster beeswaxDopo il primo prototipo di Chembuster ne ho voluto realizzare un secondo perfezionato con l’utilizzo di diversi materiali, ho infatti eliminato il sale hymalayano sostituendolo con diversi tipi di cristalli ed ho arricchito la varietà di metalli utilizzati incrementando l’Alluminio e varie leghe presenti in trucioli di tornitura, questa volta ho utilizzato circa 6 kg di cera di una qualità migliore e di maggiore peso specifico.

Il mio secondo chembuster beeswax 0360Ho utilizzato ancora una lampada di Selenite come laser centrale ( si può utilizzare anche un grosso pezzo di Stone Wood legno fossile, ma con ridotto rendimento), ed il piatto di Peltro (Argento e Stagno) posto sotto al laser centrale, per i cristalli il quarzo ialino è la scelta migliore, al quale si possono aggiungerne altri tipi verificando radiesteticamente la compatibilità.

Il risultato di questo lavoro è stato ottimo il chembuster è molto più leggero e con una vibrazione e un rendimento superiori, ecco un po’ di dati:

Vibrazione misurata: 104300 bovis

Conversione Dor in Or: circa il 50%

Raggio di azione: 4,9-5 Km    Diametro: circa 10 Km

Area coperta: 78,5 Km Quadrati

Raggio di sicurezza a cui occorre tenere il chem: 3 m circa

La Foto Testimone riduce questi valori elencati sopra di un 10% circa

Ecco le foto con alcune fasi della lavorazione:

È sempre Importante attivare il dispositivo, questo potete farlo infondendogli un po’ della vostra energia personale con una preghiera, con la rotazione del pendolo o solamente con il vostro Intento.

Ecco i miei due Chembuster in cera d’api ritratti insieme:Il mio secondo chembuster beeswax 0381

Please follow and like us:
error20

Il testimone radionico chembuster

Galleria

This gallery contains 1 photo.

Il testimone radionico chembuster Dopo aver realizzato praticamente il mio chembuster ho pensato di applicare i miei studi di radionica e radiestesia a questa esperienza e qui è doverosa una premessa da parte mia. Spiegare che cosa sono la radionica e la radiestesia sarebbe molto lungo, potrete trovare le descrizioni di queste scienze alternative qui: Società Italiana di Radionica e … Continue reading

Il mio Chembuster Beeswax

Immagine

Il mio Chembuster Beeswax

Il mio Chembuster BeeswaxHo cominciato a interessarmi alle scie chimiche circa 2 anni fa, durante il mio lavoro notavo questi aerei che passavano e ripassavano sopra la mia testa e le strane nuvole che si formavano, la sera mi trovavo poi a sputare catarro pieno di una polvere finissima, tramite i video di YouTube capii di cosa si trattava e che pericolo fossero le scie chimiche per la salute.

Cosa sono le scie chimiche: Clima e scie chimiche pdf.

Ho sempre detestato questa pratica e tramite il sostegno ad alcuni siti che la denunciavano e la divulgazione ho cercato di fare qualcosa contro di essa, ma ciò era troppo poco per me, poi un mese fa circa ho poi scoperto il blog di Marek Sheran aka Matteo Marcucci: Orgonite NaturalOrgonite e finalmento ho realizzato che potevo fare di più e cosi’ ho costruito il mio chembuster personale alla cera d’api.

I componenti non sono stati difficili da reperire tranne la cera d’api che poi ho acquistato da un apicoltore di Muzzana per 40 euro, poi la graniglia di quarzo per acquari per 7 euro, una lampada di Selenite come cristallo laser centrale altri 40 euro, un sacchetto di cristalli di sale hymalayano per 5 euro, 12 cristalli di quarzo ialino per 18 euro, una confezione di lumini tealights per 2 euro, i metalli invece li ho recuperati gratis dall’ecopiazzola del mio comune, in tutto una spesa di 120 euro circa.

Per tutte le fasi della costruzione del chembuster mi sono avvalso del metodo dell’intuizione radiestetica in caso di dubbio, mi era stato consigliato di utilizzare cristalli di Agata del Bostwana, Ambra e Zirconi ma per il loro costo troppo elevato ho rinunciato, purtroppo, il loro utilizzo avrebbe aumentato la potenza del chembuster del 50%.

Il lavoro è durato circa 6 ore a causa dei tempi di liquefazione e raffreddamento della cera.

Ora vi illustro il procedimento passo passo con l’aiuto delle fotografie che ho scattato:

Mettere a sciogliere un bel po’ di cera con il metodo bagnomaria ( è importante usare materiale organico come cera d’api o vegetale di Sego e non i lumini da cimitero che sono prodotti con il petrolio)IMG_0336Versare la cera sul fondo del contenitore che abbaiamo scelto di utilizzare ( un vaso da fiori nel mio caso) , circa 1 cm di spessore di cera e lasciarlo indurire.

Sistemare il cristallo laser al centro della struttura (io sotto ho inserito un disco metallico di peltro=argento+stagno)IMG_0332Intorno al cristallo laser disporre 4 quarzi ialini e quattro cristalli di sale rosa contenuti nelle coppette di alluminio dei tealights ( la cera dei tealights si può mescolare a quella d’api ma in piccola quantità ) coprire tutto con pezzetti di rame, alluminio, ottone, peltro, trucioli di ferro e una spolverata di graniglia di quarzo per acquari cercando di tenere lo spessore basso per non consumare troppa cera per ricoprire il tutto.IMG_0335Coprire tutto con la cera e lasciarlo indurire (mentre fate queste operazioni mettete sempre altra cera a sciogliere per guadagnare tempo).Il mio Chembuster Beeswax 337Versare un altro cm di cera e lasciarlo indurire.Il mio Chembuster Beeswax 334Disporre un nuovo strato di cristalli, metallo e graniglia di quarzo, coprirlo con la cera e lasciarlo indurire.Il mio Chembuster Beeswax 338Versare un altro cm di cera e lasciarlo indurire.IMG_0339Disporre l’ultimo strato di cristalli, metallo e graniglia di quarzo, coprirlo con tutta la cera rimasta e lasciarlo indurire e voilà il chembuster è pronto e funzionante.

Importante è attivare il dispositivo, questo potete farlo infondendogli un po’ della vostra energia personale con una preghiera, con la rotazione del pendolo o solamente con il vostro Intento.

Il mio Chembuster Beeswax 2Sul chembuster da me realizzato ho misurato una vibrazione molto elevata, circa 92000 bovis per cui è consigliabile non tenerlo in casa ma ad una distanza di tre metri almeno,( sul terrazzo o nel giardino di casa è una distanza sufficiente,tenerlo sotto al proprio letto è meglio di no ), un chembuster di questo tipo offre  copertura su di una circonferenza di 4,7 km di raggio.

Il chembuster se poniamo 100% la quantità di Dor nell’atmosfera è in grado di convertirne in Or il 37%.Con 3 chembuster posti nella stessa area siamo in grado di convertire quasi il 100% del Dor presente.In sostanza è il Dor a tenere unite le scie chimiche eliminandolo le scie si disuniscono disperdendosi.

Vi accorgerete da subito guardando il cielo che le scie non si formano più, sembra che una gomma da cancellare invisibile le cancelli appena gli aerei le emettono, mentre quando gli aerei escono dal raggio di azione del chembuster le scie ricompaiono.

Il Cielo diventerà di un azzurro che non si vedeva da tempo e l’energia Dor catturata dal chembuster verrà convertita al suolo in benefico Or rivitalizzando piante, animali e persone nel suo raggio di azione.

Dopo qualche giorno di buco atmosferico ho notato una attività frenetica da parte degli “sciatori” anche 6-7 aerei in contemporanea a seminare polvere di metallo ma con nessun risultato, fa piacere pensare che mentre loro spendono centinaia di milioni euro per ingegnerizzare il clima con le scie noi con 120 euro circa possiamo metterli sotto scacco, almeno nei cieli della nostra città.

Spero che dopo aver letto questo articolo qualcuno si senta stimolato a costruirsi il suo Chembuster personale o ad acquistarlo da Matteo Marcucci.

Please follow and like us:
error20

DISPOSITIVI ORGONICI

Galleria

This gallery contains 24 photos.

DISPOSITIVI ORGONICI: ACCUMULATORE ORGONICO, CLOUDBUSTER, CHEMBUSTER E ORGONITI. Che cosa e’ l’Accumulatore Orgonico ? L’Accumulatore Orgonico è costruito con fogli di metallo galvanizzato, fissati ad un telaio di legno e rivestiti di materiale organico alternati con strati di metallo. Lo strato esterno organico, trattiene l’energia, mentre quello metallico la emette verso l’interno. L’energia orgonica, passando da uno strato isolante ad … Continue reading

Wilhelm Reich

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Wilhelm Reich Wilhelm Reich (Dobrzcynica, Galizia, 1897 – Lewisburg, Pennsylvania, 1957) è lo psicanalista austriaco appartenente alla seconda generazione dei dissidenti freudiani. Dopo aver studiato biologia, si laureò in medicina nel 1922. Fu attivo a Vienna prima del 1930 in consultori psicanalitici popolari, poi a Berlino, dove collaborò con il Partito comunista tedesco (K.P.D.). Nel 1933, in seguito alla pubblicazione … Continue reading