IL BUON VIVERE E I DIRITTI DELLA MADRE TERRA

Galleria

This gallery contains 4 photos.

IL BUON VIVERE E I DIRITTI DELLA MADRE TERRA La storia dell’umanità è segnata da lotte continue per i diritti a una vita libera e giusta, fraterna, con equità sociale, di genere, di razze, di età, basata sulla reciprocità; una vita sana, generosa, comunitaria, rispettosa e in armonia con i cicli della Natura e il Cosmo, poiché questi sono i … Continue reading

JAMIE JANOVER

Galleria

This gallery contains 8 photos.

JAMIE JANOVER LA TEORIA DEL CAMPO UNIFICATO In questo post presento le registrazioni della presentazione fatta da Jamie Janover a Jesolo presso ASD Gli Occhi Dell’Anima, sulla teoria del Campo Unificato di Nassim Haramein, le traduzioni sono state effettuate a cura di Caterina Pellizzari. Jamiè Janovèr è un personaggio poliedrico: musicista, artista, ricercatore spirituale e divulgatore appassionato. Da anni collabora … Continue reading

FOOD RELOVUTION

Galleria

This gallery contains 5 photos.

FOOD RELOVUTION Domenica nove aprile ho assistito presso la Sala Grande del Cinemazero di Pordenone alla proiezione del documentario “Food Relovution” del regista Thomas Torelli, nell’ambito della rassegna “Le Voci Dell’inchiesta, Festival Di Cinema Del Reale ”. Presente era lo stesso Torelli, regista del film, il quale alla fine della proiezione ha risposto alle domande del numeroso pubblico presente in … Continue reading

IL PESO DELL ANIMA

Immagine

IL PESO DELL ANIMA

il-peso-dell anima 001Tra Scienza E Fede, Oltre La Coscienza.

Nel tempo difficile e doloroso che stiamo vivendo, tanto più importante è riconoscere la nostra componente spirituale e appellarsi ad essa per attingere coraggio e capacità di resistenza. Dell’anima la ricerca psichica sa fornire indizi preziosi: segnali che a chi sa coglierli offrono stimoli a ritrovare il centro del proprio Essere e ad andare al di là di un quotidiano che sembra aver perso ogni orientamento.

Giuliana Conforto

Astrofisica prima, docente di meccanica classica e quantistica poi, oggi dedita all’evoluzione e alla liberazione del genere umano, Giuliana Conforto snida gli inganni che stregano la mente umana e la rendono succube. Con emozione, impegno rigoroso e mente scerna, penetra le pieghe nascoste che animano il mondo.

Alexander V. Trofimov

Accademico, Direttore dell’Istituto internazionale di ricerca scientifica di Cosmic Anthropoecology (ISRICA)- Istituto di Novosibirsk – Siberia. Straordinari ricercatore della coscienza umana ed epigono degli studi del grande fisico del 20° secolo Nikolai Kozyrev

Paola Giovetti

Giornalista e scrittrice specializzata nel campo del paranormale, dell’esoterismo, della mistica e della spiritualità, autrice di una trentina di saggi. Relatrice di “Luce e Ombra”, la più antica rivista italiana di parapsicologia, partecipa a congressi internazionali e a programmi radiofonici e televisivi.

Gian Piero Abbate

Fisico, teologo, esperto studioso della cabala e musicista. Ha collaborato con Carlo Rubbia al CERN di Ginevra per gli studi delle particelle elementari, ripagati con il premio Nobel nel 1984. Da anni viene invitato a tenere seminari e conferenze.

Jhonny Mariotto

Scrittore, Formatore motivazionale, ricercatore indipendente nell’ambito energetico-spirituale. Tiene seminari e conferenze per aiutare le persone a trovare la propria strada, professionale e personale. Ha trascorso oltre 15 anni in diverse parti del mondo: Stati Uniti, Thailandia, Vietnam, Indonesia, India, Malesia, Brasile, Messico, Caraibi, Africa, Egitto, dove ha incontrato maestri, guide spirituali, mentori e ricercatori.

Il convegno si terrà in Udine, il 6 novembre 2016 Dalle ore 9,00 presso il Best Western “Là di Moret”. Per informazioni e prenotazioni:

Libreria Perlanima – Tel:0432 171 0321 – [email protected]

Video di Presentazione dell’Evento: Convegno – YouTube

FIERA DEI CRISTALLI 2016

Immagine

FIERA DEI CRISTALLI 2016

FIERA DEI CRISTALLI 2016Verona Mineral Show – Geo Shop: un weekend tra fossili, gemme e gioielli da tutto il mondo

In programma dal 27 al 29 novembre a Veronafiere

Oltre 220 gli espositori da 24 nazioni presenti nel padiglione 11 per la 55a edizione delle più importante manifestazione di settore in Italia.

Verona, 24 novembre 2015 – Migliaia di campioni di minerali, fossili, pietre dure, gemme, bigiotteria, accessori e la possibilità di imparare a creare i propri gioielli sotto la guida di un maestro orafo: alla Fiera di Verona, da venerdì 27 a domenica 29 novembre torna Verona Mineral Show – Geo Shop (www.veronamineralshow.com).

La manifestazione, alla sua 55a edizione, rappresenta il più importante appuntamento nazionale e il terzo a livello europeo per gli appassionati di geodi, cristalli di ogni colore, resti di antichi animali pietrificati, conchiglie marine degli atolli più sperduti, senza dimenticare il mondo legato a gioielleria e bijoux.

Sono oltre 220, infatti, gli espositori presenti nel padiglione 11 di Veronafiere con più di 10mila metri quadrati di superficie da visitare. Numerosi anche quelli provenienti dall’estero: più di 90 in rappresentanza di 24 nazioni.

Nel campo della gemmologia in mostra le tendenze del prossimo anno: i colori forti come il rosso, il blu e il nero contro le tradizionali tinte tenui come rosa e azzurro. Allo stand della Rivista Gemmologica Italiana, inoltre, è a disposizione un servizio di valutazioni qualitative sugli eventuali acquisti fatti durante la fiera.

In programma anche workshop gratuiti su come creare un monile o realizzare un bracciale tenuti dai celebri maestri come Serafini Giorgio e Pignatelli Antonio (online il calendario completo degli appuntamenti).

Verona Mineral Show è aperto nei tre giorni dalle 9 alle 19. Il costo del biglietto è di 10 euro per gli adulti e di 5 per i ridotti (6/14 anni e over 65); gratuito per disabili.

Servizio Stampa Veronafiere

Tel.: +39.045.829.82.42‐82.85 E‐mail: [email protected]

Twitter: @pressVRfiere

Raduno Estivo RIVE 2016

Immagine

Raduno Estivo RIVE 2016

Alla fine di questo mese di Luglio parteciperò al raduno degli Ecovillaggi italiani organizzato del Rive a Vidracco in Piemonte. Era da tempo che insofferente allo stile di vita che questa società offre cercavo un’alternativa, spero di trovarla qui ed in ogni caso troverò almeno delle utili indicazioni per sviluppare un mio modello di vita futura.

Raduno Estivo RIVE 2016 002Ecco le informazioni sul raduno:

XX Raduno nazionale della Rete Italiana Villaggi Ecologici

A Vidracco, dal 28 al 31 Luglio 2016

Il Comune di Vidracco, in provincia di Torino, con il supporto della federazione di comunità di Damanhur, ospiterà il XX° raduno nazionale della Rete Italiana Villaggi Ecologici – RIVE.

Il XX raduno nazionale della Rete italiana villaggi ecologici – RIVE, si svolgerà in Piemonte, presso il Comune di Vidracco (TO) in collaborazione con la Federazione di comunità di Damanhur. Il titolo di quest’anno è:

Ecovillaggi: cambiare si può!

L’inizio è previsto per il primo pomeriggio del giovedì mentre il campo avrà fine con il pranzo della domenica.

Il raduno è un’occasione per conoscere, confrontare e trovare ispirazione tra coloro che hanno scelto uno stile di vita ecologico e collaborativo.

È un momento di sperimentazione collettiva di un modo semplice di stare insieme, scambiare esperienze e giocare, riflettere con serietà sulle scelte e conoscerci in profondità.

Inevitabilmente i temi principali toccheranno il “come, quando e perché” applicare l’ecologia alle relazioni e nell’interazione con il mondo.

Quali sono le strategie adottate dagli ecovillaggi per avere un comportamento resiliente?

Che passi accelerano il processo di sviluppo di una comunità?

Come essere sostenibili a livello economico pur rispettando la Terra e noi stessi?

Quali sono le contraddizioni o i compromessi che si presentano in questo tipo di scelta?

A queste e molte altre domande non saranno date risposte certe o definitive, questo è sicuro… ma vi sarà lo spazio per accogliere le esperienze di vita, per una consapevolezza comune, per arricchire l’orizzonte personale e collettivo.

Dove Siamo

Raduno Estivo RIVE 2016 001Sito: http://ecovillaggi.it

Fonte: RIVE 2016

Viaggio In Verticale

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Viaggio In Verticale La sera di mercoledì 22 Giugno ho partecipato alla presentazione del libro “Viaggio in Verticale” “Esperienza di decrescita di una donna che decide di tornare alla terra” dell’Autrice Debora Sbaiz. L’evento si è svolto presso la “Sala dei Cavalli” del Ristorante “ L’Aghesante” di Rivignano ed è stato organizzato dal Caffè Letterario “Le Risorgive” di Rivignano Teor … Continue reading

Considerazioni sul Convegno Antiche Conoscenze Perdute

Galleria

This gallery contains 9 photos.

Considerazioni sul Convegno Antiche Conoscenze Perdute Voglio condividere con voi alcune considerazioni a proposito del convegno “Antiche Conoscenze Perdute” a cui ho partecipato Domenica scorsa a Trieste, evento, che a differenza di altri a cui ho partecipato, mi ha lasciato pienamente soddisfatto. Infatti è la prima volta che in una manifestazione e nei suoi partecipanti ho rilevato un’energia priva della … Continue reading

Convegno “Conoscenze Perdute”

Immagine

Convegno “Conoscenze Perdute”

Convegno "Conoscenze Perdute"Vi segnalo un evento molto interessante al quale parteciperò, il III Convegno Internazionale di Trieste di Archeologia Misterica “Conoscenze Perdute”, evento che si svolgerà domenica 20 marzo 2016 presso la Sala Beethoven della Società Germanica di beneficenza, sita in via Coroneo 15 – Trieste.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale senza fini di lucro Uther Pendragon in collaborazione con il New Age Center di via Nordio 4/C.

Una giornata da vivere, a fianco di nomi illustri quali: Il Venerabile LAMA Yulu Tulku Rimpoche; Piero Ragone ricercatore storico-scientifico, laureato in filosofia ed esperto di esoterismo, occultismo e angelologia; Enrico Baccarini Giornalista pubblicista, scrittore e documentarista, si occupa di saggistica con un particolare interesse per gli enigmi storici e il variegato mondo dell’insolito; Adriano Forgione editore e giornalista, direttore editoriale delle riviste italiane mensili FENIX e XTimes, appassionato di miti, civiltà perdute e misteri archeologici, ha lavorato negli ultimi anni anche su studi in materia di misteri dell’Umanità; Paolo Debertolis è Professore aggregato e medico ricercatore presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Trieste, dal 2010 ha costituito e dirige un gruppo di ricerca interdisciplinare (SB Research Group) che cerca di avere un approccio più completo nei confronti di alcuni siti archeologici molto discussi; Fiammetta Bianchi Ipnotista e docente di Tecniche di Ipnosi e Suggestione per la Gestione del Dolore presso l’Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e Odontoiatri; Ipnosi e Gestione dell’Ansia e degli Attacchi di Panico presso l’AIO (Associazione Italiana Odontoiatri); Ipnosi e Comunicazione Efficace Medico-Paziente presso l’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani).

Link: www.antichienuovimisteri.com

Iscrizioni: Iscrizione-al-Convegn

Seminario Misticismo E Geobiologia Dei Luoghi Sacri

Immagine

Seminario Misticismo E Geobiologia Dei Luoghi Sacri

MISTICISMO E GEOBIOLOGIA DEI LUOGHI SACRI

Sabato 23 e Domenica 24 gennaio 2016 seminario dalle ore 9.30 alle 18.00 presso la Libreria Perlanima di Udine.

Misticismo E Geobiologia Dei LUOGHI SACRI Max1Il seminario condotto dal dott. Massimo Guzzinati fornisce gli elementi teorici e pratici di base per connettersi energicamente con gli edifici sacri, sia archeologici che attualmente in uso, in modo da scaricare l’energia pesante personale e caricarsi dell’energia fine del luogo considerato. Tutto ciò per ottenere benefici non solo psico-fisici ma anche evolutivi, volti all’elaborazione del proprio inconscio, allo sviluppo delle proprie potenzialità e all’accrescimento energetico generale.

Massimo Guzzinati è laureato in psicologia, counselor costruttivista e ipnotista. Studia e sperimenta da anni le più importanti tradizioni energetico-spirituali, sia quelle animistiche di origine preistorica, sia quelle religiose di genesi propriamente storica.

Guzzinati è autore di molti libri, tra cui: “Il lascito degli Inka – Kawsay Puriy: origine ed evoluzione del sapere iniziatico andino”, “Il sogno dell’Inka – Tecniche mistiche avanzate per potenziare e superare il IV livello di consapevolezza”, “Geobiologia del megalitismo”, “Geobiologia delle cattedrali della Vergine”.

Scarica il programma:Programma corso

001Il seminario è propedeutico ad un viaggio in Sardegna organizzato della stessa Libreria Perlanima nel mese di giugno 2016, nel corso del viaggio verranno visitati i seguenti siti: Tomba dei Giganti Monte e s’Aspe, Nuraghe Albucciu, Tempio nuragico di Malchittu, Nuraghe La Prisgiona, Tomba dei Giganti Li Mizzani, Tomba dei Giganti Coddu Vecchiu, Circoli funerari Li Muri, Tomba dei Giganti Li Longhi, Pozzo Sacro Su Tempiesu, Complesso Nuragico Su Romanzesu, Nuraghe e Tomba dei Giganti di Loelle.

Per informazioni e prenotazioni:

Libreria Perlanima – 0432 171 0321 – [email protected]

Libreria perlanima – libreria esoterica udine,eventi spiritualità.

Fiera dei minerali a Verona

Galleria

This gallery contains 1 photo.

Fiera dei minerali a Verona Fiera dei minerali a Verona Il 27 novembre 2015 apre i battenti a Verona la 55° fiera dei minerali, il “Verona Mineral Show” e resterà aperta per tutto il Weekend fino a domenica 29 novembre. Oltre 220 espositori provenienti da 24 diverse nazioni saranno presenti sui 12.000 mq di superficie espositiva e saranno decine di … Continue reading

Conferenza Saras A Portogruaro

Immagine

Conferenza Saras A Portogruaro

Conferenza Saras A Portogruaro 88Conferenza Saras A Portogruaro

Il giorno dieci Ottobre duemila quindici alle ore venti e trenta, presso la Sala delle Capriate in Via del Seminario 25 Portogruaro (VE) si terrà un conferenza tenuta da Giuliano Falciani presidente dell’Associazione Saras.

L’argomento trattato sarà “La Vita oltre la Vita: oltre i confini dell’esistenza umana”:

Non tutti riescono a concepire la possibilità che dopo la vita terrena esista un’altra dimensione di esistenza, ma sono sempre più numerosi coloro che riconoscono che dopo la morte la vita continua in un’altra forma e su un altro piano.

La comprensione di questa realtà (che riguarda tutti) è essenziale per giungere ad una consapevolezza più chiara del senso della vita, delle relazioni e delle situazioni che viviamo. Senza il riconoscimento di questa possibilità si rischia di rimanere isolati nelle vecchie credenze.

Riuscire ad andare oltre il limite della propria esistenza significa uscire dai confini dei dogmi religiosi o filosofici ed abbracciare una prospettiva più vasta, più vera e comprensibile che può condurre alla scoperta di ciò che veramente siamo: esseri spirituali in cammino verso la realizzazione di noi stessi. Cosa siamo, da dove veniamo e a cosa siamo destinati?

Quando scopriremo che la vita attuale non è altro che una delle tante esperienze appartenenti al nostro percorso di crescita riusciremo ad accogliere una visuale più obbiettiva di noi stessi e saremo così in grado di affrontare la vita con un approccio nuovo, più consapevole e propositivo, perché avremo scoperto che niente finisce mai e che di fronte ad ognuno di noi c’è solo vita ed infinitamente vita”.

FONTE SARAS: Calendario incontri – La Vita oltre la Vita: oltre i confini dellesistenza umana

Conferenza Saras A Portogruaro 0914L’evento è organizzato dall’associazione MUTATE MENTE www.mutatemente.com, l’ingresso è gratuito si richiede un piccolo contributo per l’affitto della sala,io sarò presente spero anche voi.

EVENTO GRATUITO FOR NEPAL

Galleria

This gallery contains 1 photo.

EVENTO GRATUITO FOR NEPAL Vi segnalo una manifestazione che si svolgerà domenica 24 Maggio a Cervignano del Friuli per raccogliere fondi a favore dei terremotati del Nepal, il terremoto ha messo in ginocchio tutta la popolazione Nepalese ed ora sono necessari degli aiuti nell’ambito sanitario, il ricavato verrà donato all’associazione MANDI NAMASTE di Udine che da molti anni fà volontariato … Continue reading

21 marzo Equinozio di Primavera

Immagine

21 marzo Equinozio di Primavera

21 marzo Equinozio di PrimaveraIeri 21 marzo data in cui ricorre l’Equinozio di Primavera ho vissuto un’intensa giornata dal punto di vista spirituale, nel pomeriggio partecipando a Udine presso la sede dell’associazione Waira-aiar a una lezione di teleradiestesia e in serata presenziando al Cor di Latisana ad una meditazione collettiva per salutare l’arrivo della Primavera, condotta da Marianna Maiorino e Tania Prataviera.

La cosa che mi ha più colpito della giornata di ieri è stata l’eterogeneità dei partecipanti a questi eventi, infatti mi sono trovato a praticare radioestesia con ragazzi di diciotto vent’anni e a meditare con anziani di cinquanta e anche oltre sessant’anni, l’esatto contrario di quanto ci si potrebbe aspettare.

Che un ragazzo di vent’anni il sabato pomeriggio faccia pratica con il pendolo e che un gruppo di anziani partecipi ad un rituale sciamanico è secondo me, il segno che finalmente qualcosa sta cambiando nella Coscienza Collettiva e le nuove energie scatenate dagli eventi astronomici del 20/03 (vedi: L’Astrologia, Tempeste… ) vengono via via integrate da un numero sempre maggiore di persone.

L’eclissi ha spazzato via le vecchie energie ed ha aperto un nuovo ciclo che durerà per i prossimi venti anni (vedi: QUESTA ECLISSI … ), chi si predisporrà a ricevere la nuova ondata di energia senza fare resistenze salirà su di un treno che porta diritto agli stati di coscienza di quinta e sesta consapevolezza.

E finita l’era dei Santoni con il jet privato, la collezione di Roll-Joyce e lo stuolo di adepti osannanti, così come è finita l’era dei piccoli speculatori che della spiritualità avevano fatto una professione ben retribuita, l’uomo nuovo che si svilupperà nei prossimi anni troverà da sé la sua personale via all’illuminazione e la conoscenza necessaria è già da ora disponibile gratuitamente sulla Rete; se necessiterà di una guida questa si manifesterà tramite il suo Sè Superiore o tramite individui umili e generosi che con la loro integrità forniranno l’esempio da imitare.

Le nuove generazioni che nascono sono dotate di una consapevolezza sempre maggiore e in meno di un secolo riusciranno a completare il lavoro di trasformazione della Società terrestre in una nuova Unificazione planetaria, a quel punto potremmo finalmente riaprire il contatto con le Nazioni delle Stelle e iniziare il cammino che ci porterà a riunirci alla Nazione Galattica di cui già facciamo parte.

Non dico che guerra e violenze cesseranno immediatamente ma gradualmente si affievoliranno fino a scomparire definitivamente e questo si realizzerà in pochi decenni a partire da ora, tutti i passi necessari a realizzare questa causa sono stati fatti e gli effetti si manifesteranno infallibilmente.

Per concludere vi allego i testi di due preghiere recitate ieri sera durante l’incontro di meditazione:

Invocazione all’arcangelo Raffaele

arcangelo raffaeleArcangelo Raffaele, divino guaritore,capace di nutrire e purificare i desideri

Donaci la tua presenza e avvolgici nella tua energia risanante

Giunga la potenza smeraldina del tuo raggio verde nel nostro cuore per risanarci nel corpo nell’anima.

Dona a noi il verde colore della rinascita, della salute e della fertilità

Ora è primavera anche per noi e siamo pronti a rifiorire con la tua potenza e con la tua essenza.

Amen.

Preghiera Sioux

siouxRallenta il ritmo della mia vita, signore.

Calma il battito del mio cuore,acquietando la mia mente.

Rallenta il mio passo frettoloso

con una visione delle eterne distese del Tempo.

Dammi, in mezzo alla diurna confusione,

la calma stabilità delle montagne millenarie.

Spezza la tensione dei miei nervi e dei miei muscoli con la serena musica del canto dei ruscelli, vivente nella mia memoria.

Aiutami a conoscere il magico potere ristoratore del sonno.

Insegnami l’arte di prendere brevi momenti di sosta, di rallentare il mio ritmo per osservare un fiore, per fare due chiacchiere con un amico, accarezzare un cane, leggere qualche riga di un buon libro.

Ricordami ogni giorno la favola della lepre e della tartaruga, si che io possa imparare che nella corsa non sempre vince chi va più veloce e che nella vita si può fare qualcosa di meglio che aumentare la propria velocità.

Fa che io levi lo sguardo alla quercia torreggiante e sappia che essa è divenuta grande e forte perché è cresciuta lentamente e bene.

Rallenta il ritmo della vita, Signore e ispirami ad affondare le mie radici nel suolo dei valori durevoli, affinché io possa innalzarmi verso le stelle del mio più grande destino.

Scambio Reiki

Immagine

Scambio Reiki

Scambio ReikiIeri sera, tredici febbraio, ho partecipato ad uno scambio Reiki organizzato a Cervignano del Friuli da Laura Colosimo, Reiki master che ho conosciuto a Udine durante un corso di Geobiologia.

Si è trattato di un incontro veramente positivo, abbiamo praticato il Reiki per oltre un’ora e alla fine Laura ci ha impartito la benedizione originale che Mikao Usui utilizzava nelle sue cerimonie, partecipava all’incontro anche Adriano Martinolich esperto di Sciamanesimo e operatore di riequilibrio cranio-sacrale biodinamico che ci ha dato una dimostrazione delle sue capacità e ha sperimentato il Reiki per la prima volta.

La cosa che mi ha impressionato maggiormente di questa esperienza è stato il livello di consapevolezza dei partecipanti, dalle impressioni che ci siamo scambiati alla fine degli esercizi sono emerse conoscenze e sensibilità molto profonde, impensabili una decina di anni fa, segno che l’ondata di consapevolezza risvegliata dal processo di Ascensione si sta’ espandendo.

Oggi ne ho avuto un’altra conferma discorrendo con Vania Pedronetto presidente del Cor di Latisana, argomenti che sarebbero stati tabù ai tempi della mia giovinezza ora sono comunemente accettati anche in una società spiritualmente molto arretrata come quella friulana.

Non dico che la maggioranza della popolazione si sia improvvisamente illuminata, ma certamente una cospicua minoranza lo sta’ sperimentando e questo è sufficiente, se avete letto l’articolo L’effetto Maharishi | Scarabeokheper comprenderete che una minoranza anche dell’uno per cento se coordinata può influenzare la coscienza collettiva in modo significativo.

Mi sto convincendo, anche alla luce degli eventi internazionali, che l’Ascensione sarà un processo graduale e relativamente indolore e la timeline catastrofista con miliardi di morti e un azzeramento di questa civiltà non si realizzerà, nonostante gli sforzi degli Oscuri siamo avviati ad una pacifica transizione verso una realtà di quarta dimensione.

Sta a noi decidere del nostro futuro,minore sarà la nostra resistenza al cambiamento e più facile sarà la transizione, la Fratellanza Bianca Universale e tutte le forze della Luce sono qui con noi sul pianeta e direttamente ed indirettamente ci stanno aiutando.

Concludo questo post raccomandandovi di meditare e pregare giornalmente e di partecipare ad eventi di gruppo come quello di ieri sera, tutto quello che pensiamo si traduce poi nel piano materiale, più Luce riusciamo a manifestare e più la realtà diverrà luminosa.

Festival dell’Oriente 2014

Immagine

Festival dell’Oriente 2014

Festival dell'Oriente 2014Vi segnalo questa importante manifestazione “il Festival dell’Oriente 2014” che si svolgerà a partire dal 05/12 nel centro fieristico della città di Padova.

Saras a rosazzo 26 10Il giorno 05/12 dalle 13 alle 17 doppia conferenza di Giuliano Falciani di Saras sul tema” Angeli e dimensioni celesti al servizio dell’Umanità” e ” Confederazione Galattica: il messaggio alla Terra”, se libero da impegni parteciperò sicuramente.

Link all’evento: festivaldelloriente

costellazioni familiari

Immagine

costellazioni familiari

costellazioni familiariIeri sera al COR Centro Olistico Regionale di Latisana si è svolta la prima parte di un seminario di tre giorni sulle costellazioni familiari tenuto da Claudio Cesaroni Counselor Olistico accreditato SICOOL.

(Link:Costellazioni-familiari – Centro Olistico Regionale Shen Men)

Sono stato presente alla serata introduttiva spinto dalle insistenze di mia sorella più che da una mia personale curiosità ma ho constatato che la tecnica delle costellazioni familiari è effettivamente efficace oltre ad essere molto semplice .

La tecnica si basa sugli studi di Bert Hellinger psicologo tedesco che ha osservato come molti dei problemi psicologici che affliggono gli individui siano riconducibili a traumi subiti dagli antenati e trasmessi ai discendenti appartenenti al loro gruppo familiare o anche acquisiti, questo è un concetto che conferma sia la reincarnazione che onora il gruppo familiare ( un gruppo di anime si associa in una famiglia per accelerare il proprio sviluppo spirituale ed accorciare il ciclo delle reincarnazioni), sia la legge del karma che prevede la sperimentazione degli effetti delle azioni compiute da un individuo anche nelle reincarnazioni successive se una sola vita non è sufficiente a ciò (che le colpe dei padri ricadano sui figli, affermano le principali religioni).

In pratica il terapeuta in base ad una serie di domande che pone al cliente crea, utilizzando un gruppo di persone ma è possibile anche tramite delle figurine, una scena teatrale in cui si rispecchia il complesso sistema di relazioni familiari del cliente, qui’ interpretando i codici nascosti nelle parole dei partecipanti alla costellazione, nelle descrizioni dei loro stati d’animo come nei loro movimenti fisici il terapeuta è in grado di determinare le cause di determinati problemi psicologici e fisici (psicosomatici) che affliggono il cliente ma anche gli altri membri del suo gruppo familiare.

Sembra una cosa molto complessa ma in realtà è tutto molto semplice e pratico anche perchè il maggior lavoro è svolto dal terapeuta e devo dire avendolo constatato ieri sera che è una tecnica efficace.

Una signora presente ha potuto risolvere un problema coniugale scoprendo tramite la costellazione che era originato da un segreto di famiglia riguardante la paternità di suo marito, comprendendo inoltre l’origine di una malattia psicosomatica (Disgrafia) della figlia causata dell’eredità karmica di tale segreto.

Complessivamente si è trattato di un’esperienza positiva e consiglio a tutti di provare a risolvere i propri problemi familiari tramite questa tecnica partecipando ad un seminario di costellazione familiari, i corsi si organizzano qui al COR () ma anche in molti altri istituti e associazioni.

Introduzione alle costellazioni pubblicata su: Presentazione “Costellazioni-familiari” a Vaiano (Po)

Dietro ad ogni comportamento, per quanto strano possa sembrare, agisce l’amore. Anche dietro ai sintomi che uno ha, è sempre l’amore che agisce.
Per questo è decisivo che nelle rappresentazioni si trovi il punto dove l’amore si raccoglie. Solo allora si raggiunge la radice, è lì che si trova anche la via che porta alla soluzione. Ma anche alla soluzione si giunge sempre attraverso l’amore
.

Bert Hellinger

Le relazioni tra i membri di un nucleo familiare seguono una logica complessa, che sfugge alla coscienza del singolo individuo e che spesso risiede nelle dinamiche nascoste del nostro sistema familiare, quello che ci siamo creati o quello da cui proveniamo. Questi movimenti inconsapevoli ostacolano il naturale fluire dell’amore nelle relazioni, oppure “irretiscono”, cioè legano una persona ad altri membri della famiglia, anche delle generazioni passate, costringendola a rivivere inconsapevolmente il loro destino.

Questo può causare sofferenza in molti aspetti della nostra vita: nelle relazioni affettive, nelle relazioni in ambito professionale, nel rapporto con il denaro e con la nostra salute fisica.

Le Costellazioni portano alla luce e in gran parte risolvono intrecci, vincoli e identificazioni inconsce con il destino dei membri delle nostre famiglie, restituendo a ciascuno la dignità del proprio posto. Ne risulta un appagante senso di continuità e al tempo stesso di libertà dal passato; un senso di serenità, di forza e di rilassamento che incoraggiano profondamente in ciascuno di noi l’amore, la compassione e il rispetto per noi stessi e per gli altri.

Bert Hellinger è ormai noto in tutto il mondo per aver sviluppato e perfezionato questo metodo che permette di mettere in scena il campo d’influenza della propria famiglia, scegliendo dal gruppo dei partecipanti i rappresentanti per i suoi vari membri. Dalla posizione che gli viene fatta occupare, dalle interazioni tra di loro nel sistema rappresentato, dai loro sentimenti, si possono rilevare i legami nascosti, i segreti e gli ordini dell’amore che regolano quel sistema familiare e che possono generare al suo interno benessere e felicità, oppure malattia e malessere.

Chi conduce la costellazione procede per tappe, cambiando la posizione dei rappresentanti nello spazio e osservando quali sentimenti emergano da questi mutamenti, fino a giungere ad una disposizione finale, in cui si può vedere l’ordine familiare ricostituito.

Questa sarà l’immagine che aiuterà nella propria crescita umana chi ha richiesto la rappresentazione, assecondando e riconoscendo i movimenti dell’anima che portano alla riconciliazione con i propri familiari. Chi era stato escluso o dimenticato verrà reintegrato nel sistema, con effetti profondamente benefici per ogni suo membro.

Il lavoro porta alla luce con quanta forza, ed in quale modo, un amore cieco e inconsapevole vincoli le persone, e come lo stesso amore sciolga e sprigioni delle potenti forze guaritrici, nel momento in cui può emergere e manifestarsi, aiutando le persone a ritrovare i loro sentimenti più autentici e ad entrare in accordo con il mondo così com’è.

Piramidi di Rualis

Galleria

This gallery contains 28 photos.

Piramidi di Rualis Domenica 07/09 ho avuto il piacere di partecipare alla visita ai luoghi di alta energia situati nei dintorni della città di Cividale organizzata dall’associazione Waira-aiar di Udine. Alle 9 ci siamo ritrovati in 13 (più 2 bambini ed un cane) alle porte di Cividale e siamo partiti, guidati da Valter Maestra, alla scoperta di tre luoghi meravigliosi: … Continue reading

Trattato Universale di Pace

Immagine

Trattato Universale di Pace

Trattato Universale di Pace 2Ecco il testo del Trattato Universale di Pace proposto da Mehran Tavakoli Keshe  nella  sua prima edizione del 21-01-2013, questa è la versione modificata presente nel sito http://www.ilmioprimoministro.it , stamparlo e sottoscriverlo è un  atto simbolico di buona volontà  e di grande valore morale : Trattato-Di-Pace-Universale

Trattato Universale di Pace 1Qui : YouDreamVillage – Keshe Mission OK testo di un’ intervista  rilasciata da Keshe la sera di lunedi 24 settembre 2012 nella sua sede rappresentativa nei pressi di Bruxelles. I quattro protagonisti sono stati Mario Cherubini (giornalista), Jervè Gustavo Palumbo (architetto e blogger), Marco Benetti (tecnico operatore video) e Ciro Pirone (ingegnere aerospaziale)

Ecco l’articolo presente su:TRATTATO DI PACE MONDIALE – ♥ IL M-IO PRIMO MINISTRO ♥

☯ TRATTATO DI PACE ☯

Ciao e Pace a Te!
Se già conosci le motivazioni del trattato di pace scarica qui il Trattato di Pace UNIVERSALE, stampalo e compilalo con il cuore!
Se invece ancora non sei a conoscenza di tutto ciò ed è la prima volta che ne senti parlare non ti resta che proseguire nella lettura.

*****

UPDATE del 25-09-2013
Il Trattato di Pace è diventato UNIVERSALE!

Ho modificato personalmente il testo originale in modo da renderlo universalmente valido ed usabile da ogni tipo di Eterna Essenza Incarnata.
Grazie a Mehran Tavakoli Keshe per averlo creato e messo in moto nella prima edizione del 21-01-2013, a Heather Tucci Jarraf per aver registrato l’articolo UCC dove identifica l’Essenza Eterna Incarnata (l’articolo è il n°2013032035 del 18-03-2013 registrato all’UCC), La Sibilla Poetessa e Mariano Di Giammarco per il controllo finale delle modifiche.

*****

UPDATE del 19-05-2014
Ovvio che ognuno può modificare a sua volta e personalizzare il proprio Trattato di Pace, l’importante è mantenere l’intento massimo e originale al quale si è ispirato Mehran Keshe che ha messo in moto questa azione planetaria che potrà solo crescere con il tempo e creare pace tra noi!

*****

Scarica qui il Trattato di Pace UNIVERSALE

Convegno Saras a Grosseto

Immagine

Convegno Saras a Grosseto

Convegno SarasConvegno Saras a Grosseto

Sono reduce dalla due giorni di convegno Saras e da 1000 km circa di viaggio,un’esperienza istruttiva, ho avuto modo di studiare gli effetti dannosi dell’ego su menti più o meno illuminate e sui loro comportamenti, ma non voglio alimentare disarmonie quindi vi descriverò solo gli aspetti positivi di questa esperienza.

Il piatto forte del convegno Saras è stato sicuramente la partecipazione di Mehran T. Keshe che ha annunciato lo spostamento della base operativa della Fondazione Keshe dal Belgio qui in Italia a Desenzano del Garda e i suoi accordi con il governo italiano e un gruppo di Pmi per la produzione di serie dei suoi reattori al plasma; ha assicurato che la produzione si svilupperà principalmente qui con l’ obbligo da parte delle imprese costruttrici di assumere e utilizzare manodopera italiana.

Il perfezionamento dei prototipi è a buon punto e i primi modelli dovrebbero essere sul mercato entro la fine dell’estate, a un prezzo non ancora definito ma che dovrebbe aggirarsi intorno ai 2000-3000 dollari, questo significa la fine del monopolio sull’energia e l’indipendenza energetica per tutti gli italiani; dovrebbero essere prodotti due modelli uno da 3,5 kw per le famiglie e uno da 10 kw per l’ industria, speriamo arrivino presto!.

Keshe ha annunciato anche l’apertura di un centro formativo a Desenzano sul Garda per formare scienziati e tecnici sugli utilizzi della tecnologia al plasma, lo stesso Keshe tiene corsi online per due ore ogni pomeriggio a scienziati di tutto il mondo purtroppo si è anche lamentato della totale mancanza di interesse da parte del mondo scientifico italiano nelle sue scoperte e della mancanza di tecnici italiani nei suoi corsi di formazione, c’è da chiedersi cosa c’è che non va in questo paese.

Ha poi spiegato gli sviluppi delle sue ricerche sul plasma con la scoperta di nuovi materiali superconduttori prodotti partendo da comuni cavi di rame ossidato e i metodi di utilizzo dei suoi reattori che vanno dalle applicazioni mediche , alla ricerca spaziale, ai nuovi materiali, alla bonifica delle aree inquinate per arrivare alla produzione di aminoacidi e di proteine usando come prodotto di base acqua salata.

Questo provocherà una rivoluzione tecnologica e conseguentemente sociale enorme, i principali governi mondiali ( e la cabala che li controlla) sono entrati nel panico, quindi dopo aver fermato la ricerca in Belgio per quasi 10 anni adesso si sono rivolti all’arma della violenza con un decina di attentati alla vita di Keshe andati a vuoto, il quale si è presentato al congresso scortato da Carabinieri e tre guardie del corpo; speriamo sia l’inizio della rivoluzione arcobaleno bloccata da cosi’ tanto tempo.

Molto bello l’ intervento del dottor Giuliani della omonima fondazione Giuliani, che ha spiegato con simpatia e parole piene di umanità il suo metodo di previsione dei terremoti e la sua lotta con i vertici della Protezione Civile italiana per il riconoscimento delle sue scoperte e il loro utilizzo, lotta che è ancora in corso nelle aule dei tribunali; anche a lui minacce di morte e un attentato alla sua vita, il solito modus operandi.

Il suo metodo si basa sulla rilevazione del gas radon 222, un precursore dei terremoti, mediante uno strumento di sua invenzione la rilevazione dei livelli di tale gas può fornire un’allerta terremoto di 6-24 ore di anticipo, cosa che ha dimostrato durante il terremoto dell’Aquila del 2009 e che gli è valsa una serie di denunce per procurato allarme e la fine della sua carriera di ricercatore.

Come molti altri ricercatori italiani è stato subito contattato da scienziati russi e americani che lo hanno sostenuto e finanziato per cui ora mentre è ancora perseguitato dalla Cabala in Italia, all’estero viene invitato da Enti Governativi e centri di ricerca e ha realizzato reti di stazioni di allerta sismica sia negli Usa che sull’isola di Taiwan.

Interessante anche il Venus Project con la sua progettazione delle città del futuro e di un nuovo sistema economico fondato sulle risorse e non sul denaro, ma sono progetti che mi paiono destinati a realizzarsi in un futuro lontano per la loro complessità, il loro grande costo economico e il profondo mutamento sociale che richiedono.

Molto meno convincente il World Watch institute con il suo rappresentante danese che ci ha illustrato le attività della sua organizzazione orientate sopratutto all’informazione e alla creazione di gruppi di opinione per influenzare le istituzioni, il rapporto che compilano ogni anno sullo stato di salute del pianeta è sicuramente utile ma l’organizzazione non mi convince nei metodi proposti e inoltre è stato deprecabile l’attacco portato a keshe dal loro Rappresentante Bo Normander, Keshe si è risentito e ne è nato uno spiacevole battibecco.

Naturalmente è stato il momento di gloria per Falciani e Saras che si è presentato con tanto di Completo grigio,Camicia azzurra con Cravatta e Mamma fra il pubblico, i suoi interventi incentrati sul rapporto fra etica e scienza sono stati come al solito precisi, ben documentati e densi di significato, molto belle le presentazioni realizzate da lui che scorrevano sul video alle spalle dei relatori.

Pubblico numeroso circa 400 persone, tanti volontari per l’organizzazione e molti espositori che proponevano nello spazio antistante l’auditorium libri, trattamenti medici,prodotti tecnologici e stand di associazioni umanitarie, sembrava di trovarsi ad una fiera.

È stata sicuramente un’occasione di incontro tra diverse realtà e identità di pensiero ma è mancato molto il rapporto umano, nonostante gli abbracci e le strette di mano tutti sembravano molto distanti fra loro, sia il pubblico che i relatori, comunque l’importante è che le idee circolino e si confrontino fra loro e questa è stata un’occasione per farlo, io ho ricavato molte informazioni da questa esperienza e compreso uno o due modi di rendermi utile al prossimo.

Un pò di LINK:

Il Venus Project

Il Word Watch Institute

Keshe Foundation

Fondazione Giuliani

incontro di meditazione

Immagine

incontro di meditazione

incontro di meditazioneOggi al Circolo Culturale Nojar di Porto Nogaro, San Giorgio di Nogaro, Via Annia 23, incontro di meditazione con Gessica Tollon , reiki master e esperta di discipline spirituali, persone molte belle di tutte le estrazioni sociali e una buona energia, gli argomenti trattati:Danza delle 4 direzioni, la meditazione per “percepire” la propria Guida Spirituale, la meditazione di programmazione di un Cristallo per chiedere il suo aiuto in merito a un problema che ci stà a cuore, l’esercizio dell’Albero per superare i propri blocchi all’aprirsi, i Canti di Mantra per alzare l’energia del Chakra del Cuore e gli esercizi per visualizzare l’Aura.
Tutte esperienze interessanti sopratutto l’esercizio per visualizzare la propria guida spirituale, ho scoperto oggi tre diverse rappresentazioni del mio sè superiore, quattro considerando la sua forma di pura luce; Negli esercizi per visualizzare l’ aura,intriganti i grafici tridimensionali con figure celate all’interno.
Tutto sommato una bella domenica mattina in compagnia di belle persone.

Saras summer festival 2014

Immagine

Saras summer festival 2014

Saras summer festival 2014Vi segnalo una stupenda iniziativa dell’associazione Saras di cui mi onoro di far parte, il summer festival un convegno di due giorni con alcuni ricercatori mondiali nel campo delle scienze umanistiche e tecniche, uomini che anno la reale possibilità di cambiare il mondo se ascoltati.

Saranno presenti: Mheran keshe, Giuliano Falciani, Giampaolo Giuliani, Jacque Fresco e Bo normander.
Io saro presente il 21.22 giugno e sarebbe un peccato se anche voi che leggete non partecipaste, il pianeta ha bisogno di noi e questo è un buon punto di partenza ecco qui i dettagli:

Link: Calendario incontri – – Pianeta Terra, l’altro mondo possibile –