The Venus Project

Galleria

This gallery contains 3 photos.

Il Venus Project è un’organizzazione che propone un piano realizzabile di azione per il cambiamento sociale, uno che lavora verso una civiltà globale pacifica e sostenibile. Si delinea un’alternativa a tendere verso dove i diritti umani non sono più proclami di carta, ma un modo di vivere. Operiamo da un centro di ricerca di circa 8.7 ettari ubicato a Venus, … Continue reading

Maurizio Cavallo Jhlos

Galleria

This gallery contains 4 photos.

Maurizio Cavallo Jhlos Vi presento la figura di Maurizio Cavallo scrittore e artista, conosciuto con lo pseudonimo di Jhlos uno dei più famosi contattati italiani: Scrittore e artista conosciuto con lo pseudonimo di Jhlos, è apprezzato in Italia e all’estero per le sue poesie, psicopitture e opere musicali di suggestiva intensità. In qualità di giornalista pubblicista specializzato nella ricerca del … Continue reading

29 settembre San Michele Arcangelo

Immagine

29 settembre San Michele Arcangelo

29 settembre San Michele Arcangelo 4194Oggi 29 settembre è la giornata dedicata dalla chiesa cattolica agli unici tre arcangeli riconosciuti Michele, Raffaele e Gabriele, il protettore, il guaritore ed il messaggero di Dio.

In realtà gli arcangeli e gli angeli sono in numero infinito e tuttavia sono Uno perchè fra loro non esiste il concetto di separazione che si avverte qui, nella nostra Umanità; Sono solo diversi aspetti della coscienza di Dio e il loro compito è portare nell’Omniverso le sue Qualità.

La mia personale esperienza è legata a un debito di Gratitudine con Michele (Mi-Kha-El: chi-come-Dio) e voglio omaggiarlo con questo piccolo pensiero, riconoscendolo comunque come Uno che fa parte di una Unità superiore che è la Totalità, l’Omniverso.

IL RITORNO DELLE STAR NATIONS

Galleria

This gallery contains 4 photos.

IL RITORNO DELLE STAR NATIONS lL viaggio umano attraverso la successione dei mondi. Dall’analisi delle antiche profezie dei nativi americani, gli interrogativi di uno dei più coraggiosi scienziati di frontiera La millenaria saggezza degli Indiani delle praterie risuona come potente ed esemplare messaggio per tutti i popoli della Terra che anelino ad una nuova e completa coscienza cosmica, in sintonia … Continue reading

La Valvola Radionica Antisismica

Galleria

This gallery contains 3 photos.

Valvola Radionica Antisismica Pierluigi Ighina fu uno scienziato imolese che già negli anni 30′ comprese i complessi rapporti magnetici che regolano il funzionamento di questa parte di universo e il segreto dello scambio energetico tra la terra ed il sole.  link: Pier Luigi Ighina | scarabeokheper A soli 16 anni formulò una teoria: L’atomo magnetico, che lui stesso definisce “la … Continue reading

Creare un futuro positivo

Galleria

This gallery contains 10 photos.

Creare un futuro positivo: la scienza sostiene che la nostra terra si trova in un momento positivo del nostro ologramma spazio-temporale La scoperta chiave dichiarata in questo articolo è che l’umanità può creare in collaborazione, un futuro positivo,  tramite l’ammissione conscia che stiamo viaggiando sinergicamente lungo un’era positiva in uno stato di coscienza collettiva. Secondo la scienza del tempo, la … Continue reading

Crisi Coltan e consapevolezza

Immagine

Crisi Coltan e consapevolezza

In questo periodo di crisi leggendo i commenti sui vari Blog e siti che si occupano di politica e opinione e anche ascoltando i commenti della gente nei momenti della vita quotidiana, si avverte una insoddisfazione generale per il declino dell’economia e una diffusa preoccupazione a proposito del futuro del proprio benessere personale;

Si ricordano gli anni d’oro del consumismo con nostalgia e si accusa tutto e tutti dell’attuale situazione.

Personalmente non posso lamentarmi ho un lavoro modesto, una casa modesta e una vecchia auto, dieci anni fa ero considerato un povero ed ora sono invidiato per quel poco che ho, altri per scelte poco lungimiranti hanno perso tutto quello che avevano e nemmeno per colpa loro, lo stile di vita che ci veniva proposto nei due decenni passati era insostenibile, i consumi di risorse necessari alla fine ne hanno decretato la scomparsa.

Io non mi lamento della situazione attuale e altrettanto dovrebbero fare tutti, qui in fondo nessuno soffre la fame e a nessuno manca un tetto sulla testa, l’assistenza sociale cerca di aiutare tutti coloro che lo vogliono e con un po’ di buona volontà e di umiltà chiunque può ricominciare da capo.

In altre parti del mondo non si può dire altrettanto ci sono decine di migliaia di morti per fame ogni giorno, altrettanti per malattie (che qui vengono curate gratis dal sistema sanitario nazionale) e ancora di più per le guerre o l’acqua contaminata.

A chi appartengono questi morti?, A noi, nostra è la causa, per mantenere il nostro stile di vita in declino altri devono privarsi del necessario.

Un esempio di ciò che affermo è la “malattia del cellulare” che ha contagiato tutta la nostra società, sapete quanti morti provocano le apparecchiature tecnologiche per cui andiamo matti, No, allora leggete questi articoli:

Coltan : Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: Le abbiamo uccise noi, le tre suore missionarie. Ecco perchè e qual è la posta in gioco.

Crisi Coltan e consapevolezza 1FoxConn:Suicidi nella fabbrica di Apple il mistero cinese della FoxConn – Repubblica.it

Crisi Coltan e consapevolezzaAgbogbloshie: Sancara – Blog sullAfrica: Agbogbloshie, la discarica e-waste dellorrore

Lo scopo di questo articolo è di invitarvi a riflettere sul concetto di benessere che qui da noi è andare in vacanza o comprare un’auto nuova e nel resto del mondo è trovare qualcosa da mangiare o dell’acqua pulita da bere, la responsabilità di questo è nostra, è del mondo occidentale che per garantire un stile di vita troppo elevato ai suoi appartenentti saccheggia il resto del mondo delle risorse necessarie alla sopravvivenza.

Un mondo dove il fratello ricco osserva il fratello povero morire di fame non è il mondo che Dio aveva programmato per noi, bisogna riequilibrare le cose.

Cosa possiamo fare noi nel nostro piccolo?, possiamo vivere una vita più modesta e quando dobbiamo acquistare qualcosa chiederci: Mi serve veramente?, posso farne a meno?.

Bisogna ,inoltre,cercare di aiutare come possiamo il nostro prossimo materialmente e fare della beneficenza nei limiti delle nostre possibilità, non solo con il denaro ma anche con la nostra disponibilità, donare un po’ di se stessi è un investimento che porterà i frutti nel mondo a venire.

Il necessario a tutti e il superfluo a nessuno” deve essere e sarà lo slogan del nuovo cielo e della nuova terra e chi non si adatta a questo stile di vita è destinato a scomparire da questo pianeta.

Amore

Immagine

Amore

amoreChe cosa è l’Amore, gli unici che potrebbero rispondere a questa domanda sono i bambini infatti solo loro possono provare questo sentimento puro e disinteressato, l’amore degli adulti è possesso, lussuria, pietà, paura della solitudine o compiacimento del proprio ego.

Un bambino ama senza condizioni, ama i propri genitori, gli amici, gli animali, i luoghi e qualsiasi cosa con cui venga in contatto, ciò viene detto Innocenza ma in realtà è Amore puro e incondizionato, anche Gesù disse: Chi non accoglie il regno di Dio come un bambino, non entrerà in esso.-

amore mamma e neonatoPurtroppo crescendo i falsi valori del materialismo propagandati dalla società tramite le religioni, la scuola, la famiglia e i mass media guastano queste creature perfette e all’adulto è necessario un doloroso viaggio a ritroso per ritrovare l’Amore, ma quando ciò accade si apre la strada per l’illuminazione personale.

Infatti sono utili ma non necessarie le discipline spirituali, i corsi, le letture, gli insegnamenti di un maestro ma la vera porta per l’ascensione è la riscoperta del vero Amore, di nuovo Gesù dice: La pietra scartata dai costruttori diverrà testata d’angolo; ovvero l’Amore la qualità meno considerata nel mondo materiale ritornerà ad essere la più importante.

Purtroppo l’Amore non può essere insegnato, bisogna fare un doloroso percorso personale per ritrovarlo, in questo universo duale per ingrandire bisogna prima rimpicciolire, per ricordare bisogna prima dimenticare, per Amare bisogna prima conoscere l’Odio è la Legge della Polarità o dello Yin e Yang, ma la chiave per raggiungere l’ascensione è riacquisire l’Amore innocente del Bambino.

Quanta tenerezza e empatia mi da questo personaggio:

amore peppa pigi suoi cartoni animati sono pieni di questo sentimento espresso nella maniera più semplice e sincera possibile, la maniera dei bambini, chissà quanti bambini si ricorderanno di Peppa Pig quando saranno grandi e quanti di loro diventeranno vegetariani pensando alla loro cara amica dell’infanzia.

Amare significa sentirsi in armonia con tutto ciò che vive e quindi uccidere un altro essere vivente sia vegetale che animale specialmente senza alcun motivo plausibile, chiude la porta al sentiero dell’ascensione.

Amare significa sentirsi in sintonia con il Pianeta, riconoscerlo come un essere vivente, una meravigliosa astronave azzurra che ci trasporta nel cosmo, ci nutre, ci irradia di energia e ci protegge da ogni pericolo.

Amare la Terra significa rispettarla e cercare di integrarsi al massimo con la sua biosfera e non sentirsi il suo padrone, sfruttare le sue risorse senza pietà e distruggere i suoi ecosistemi, la fine di questo pianeta è la fine della razza umana terrestre oltre ad essere un crimine orrendo causa di un karma terribile per la razza che lo compie; è gia stato fatto in passato e non si deve ripetere con la Terra.

Amare significa considerare ogni essere vivente umano e non umano come nostro fratello perchè comune è la nostra Fonte, la nostra Origine, noi siamo come fiumi, torrenti e ruscelli che alla fine dopo un lungo viaggio si ricongiungeranno in un unico Oceano.

In conclusione Amare è sentirsi dire Noi siamo Uno in infiniti cicli e riuscire a comprendere cosa ciò significa.

costellazioni familiari

Immagine

costellazioni familiari

costellazioni familiariIeri sera al COR Centro Olistico Regionale di Latisana si è svolta la prima parte di un seminario di tre giorni sulle costellazioni familiari tenuto da Claudio Cesaroni Counselor Olistico accreditato SICOOL.

(Link:Costellazioni-familiari – Centro Olistico Regionale Shen Men)

Sono stato presente alla serata introduttiva spinto dalle insistenze di mia sorella più che da una mia personale curiosità ma ho constatato che la tecnica delle costellazioni familiari è effettivamente efficace oltre ad essere molto semplice .

La tecnica si basa sugli studi di Bert Hellinger psicologo tedesco che ha osservato come molti dei problemi psicologici che affliggono gli individui siano riconducibili a traumi subiti dagli antenati e trasmessi ai discendenti appartenenti al loro gruppo familiare o anche acquisiti, questo è un concetto che conferma sia la reincarnazione che onora il gruppo familiare ( un gruppo di anime si associa in una famiglia per accelerare il proprio sviluppo spirituale ed accorciare il ciclo delle reincarnazioni), sia la legge del karma che prevede la sperimentazione degli effetti delle azioni compiute da un individuo anche nelle reincarnazioni successive se una sola vita non è sufficiente a ciò (che le colpe dei padri ricadano sui figli, affermano le principali religioni).

In pratica il terapeuta in base ad una serie di domande che pone al cliente crea, utilizzando un gruppo di persone ma è possibile anche tramite delle figurine, una scena teatrale in cui si rispecchia il complesso sistema di relazioni familiari del cliente, qui’ interpretando i codici nascosti nelle parole dei partecipanti alla costellazione, nelle descrizioni dei loro stati d’animo come nei loro movimenti fisici il terapeuta è in grado di determinare le cause di determinati problemi psicologici e fisici (psicosomatici) che affliggono il cliente ma anche gli altri membri del suo gruppo familiare.

Sembra una cosa molto complessa ma in realtà è tutto molto semplice e pratico anche perchè il maggior lavoro è svolto dal terapeuta e devo dire avendolo constatato ieri sera che è una tecnica efficace.

Una signora presente ha potuto risolvere un problema coniugale scoprendo tramite la costellazione che era originato da un segreto di famiglia riguardante la paternità di suo marito, comprendendo inoltre l’origine di una malattia psicosomatica (Disgrafia) della figlia causata dell’eredità karmica di tale segreto.

Complessivamente si è trattato di un’esperienza positiva e consiglio a tutti di provare a risolvere i propri problemi familiari tramite questa tecnica partecipando ad un seminario di costellazione familiari, i corsi si organizzano qui al COR () ma anche in molti altri istituti e associazioni.

Introduzione alle costellazioni pubblicata su: Presentazione “Costellazioni-familiari” a Vaiano (Po)

Dietro ad ogni comportamento, per quanto strano possa sembrare, agisce l’amore. Anche dietro ai sintomi che uno ha, è sempre l’amore che agisce.
Per questo è decisivo che nelle rappresentazioni si trovi il punto dove l’amore si raccoglie. Solo allora si raggiunge la radice, è lì che si trova anche la via che porta alla soluzione. Ma anche alla soluzione si giunge sempre attraverso l’amore
.

Bert Hellinger

Le relazioni tra i membri di un nucleo familiare seguono una logica complessa, che sfugge alla coscienza del singolo individuo e che spesso risiede nelle dinamiche nascoste del nostro sistema familiare, quello che ci siamo creati o quello da cui proveniamo. Questi movimenti inconsapevoli ostacolano il naturale fluire dell’amore nelle relazioni, oppure “irretiscono”, cioè legano una persona ad altri membri della famiglia, anche delle generazioni passate, costringendola a rivivere inconsapevolmente il loro destino.

Questo può causare sofferenza in molti aspetti della nostra vita: nelle relazioni affettive, nelle relazioni in ambito professionale, nel rapporto con il denaro e con la nostra salute fisica.

Le Costellazioni portano alla luce e in gran parte risolvono intrecci, vincoli e identificazioni inconsce con il destino dei membri delle nostre famiglie, restituendo a ciascuno la dignità del proprio posto. Ne risulta un appagante senso di continuità e al tempo stesso di libertà dal passato; un senso di serenità, di forza e di rilassamento che incoraggiano profondamente in ciascuno di noi l’amore, la compassione e il rispetto per noi stessi e per gli altri.

Bert Hellinger è ormai noto in tutto il mondo per aver sviluppato e perfezionato questo metodo che permette di mettere in scena il campo d’influenza della propria famiglia, scegliendo dal gruppo dei partecipanti i rappresentanti per i suoi vari membri. Dalla posizione che gli viene fatta occupare, dalle interazioni tra di loro nel sistema rappresentato, dai loro sentimenti, si possono rilevare i legami nascosti, i segreti e gli ordini dell’amore che regolano quel sistema familiare e che possono generare al suo interno benessere e felicità, oppure malattia e malessere.

Chi conduce la costellazione procede per tappe, cambiando la posizione dei rappresentanti nello spazio e osservando quali sentimenti emergano da questi mutamenti, fino a giungere ad una disposizione finale, in cui si può vedere l’ordine familiare ricostituito.

Questa sarà l’immagine che aiuterà nella propria crescita umana chi ha richiesto la rappresentazione, assecondando e riconoscendo i movimenti dell’anima che portano alla riconciliazione con i propri familiari. Chi era stato escluso o dimenticato verrà reintegrato nel sistema, con effetti profondamente benefici per ogni suo membro.

Il lavoro porta alla luce con quanta forza, ed in quale modo, un amore cieco e inconsapevole vincoli le persone, e come lo stesso amore sciolga e sprigioni delle potenti forze guaritrici, nel momento in cui può emergere e manifestarsi, aiutando le persone a ritrovare i loro sentimenti più autentici e ad entrare in accordo con il mondo così com’è.

Il digiuno

Galleria

This gallery contains 1 photo.

Il digiuno Nel 1918 il dottor Richard G. Cabot (che lavorava all’Ospedale Generale del Massachussets nonché alla Scuola di Medicina dell’Università di Harvard) scriveva nel suo libro A Layman’s Handbook of Medicine (Manuale di medicina per i profani): “Come regola, la semplice diarrea o la colite acuta, negli adulti, guarisce in una settimana o dieci giorni. Le cure sono il … Continue reading

Piramidi di Rualis

Galleria

This gallery contains 28 photos.

Piramidi di Rualis Domenica 07/09 ho avuto il piacere di partecipare alla visita ai luoghi di alta energia situati nei dintorni della città di Cividale organizzata dall’associazione Waira-aiar di Udine. Alle 9 ci siamo ritrovati in 13 (più 2 bambini ed un cane) alle porte di Cividale e siamo partiti, guidati da Valter Maestra, alla scoperta di tre luoghi meravigliosi: … Continue reading

La Storia di Thoth l’Atlantideo

Galleria

This gallery contains 3 photos.

La Storia di Thoth l’Atlantideo Io, Thoth l’Atlantideo, maestro di misteri, custode di testimonianze, potente re, mago, vivente da generazione in generazione, essendo sul punto di passare alle Sale di Amenti, metto per iscritto, per insegnare a coloro che verranno dopo, queste testimonianze della potente saggezza della Gloriosa Atlantide. Nella grande città di Keor, sull’isola di Undal, in un tempo … Continue reading

Om tare tuttare ture soha

Galleria

This gallery contains 1 photo.

OM TARE TUTTARE TURE SO HA Tara Mantra secondo gli insegnamenti del Lama Gheshe Thubten Tenzin OM “Per favore concedici le benedizioni del tuo corpo, della tua parola e della tua mente” A-U-M / O-M rappresentano corpo, parola e mente dei Buddha TARE “Aiutaci ad uscire dal ciclo delle morti e delle rinascite” Tara è colei che è andata al … Continue reading

Ematite

Galleria

This gallery contains 3 photos.

Ematite Il nome ematite significa “pietra del sangue”: infatti in greco Haima significa “sangue”. Era già impiegata a fini terapeutici dell’antico Egitto e presso i Babilonesi per stimolare la produzione del sangue e accelerarne la coagulazione, e così anche nel Medioevo. I cristalli assumono a volte l’aspetto di un fiore metallico, tanto da avere il nome popolare di “rosa di … Continue reading

Dimmi a che cosa pensi….

Galleria

This gallery contains 2 photos.

Dimmi a che cosa pensi e ti dirò di che cosa ti ammalerai Non è un segreto per nessuno che i nostri pensieri, le nostre emozioni e la nostra salute sono strettamente intrecciati tra di loro. Per quanto forte però siano legate, gli scienziati sono stati in grado di stabilirlo soltanto relativamente poco tempo fa. Una breve analisi dell’attuale stato … Continue reading