PIRAMIDE (Terza parte)

Galleria

This gallery contains 51 photos.

PIRAMIDE (Terza parte) A causa dell’eccessiva lunghezza di questo testo, per motivi tecnici legati alle dimensioni delle pagine web ho deciso di dividerlo in tre parti distinte, questa è la terza parte di tre, la seconda la potete trovare a questo indirizzo (Seconda parte) PIRAMIDI ED IL SUONO “In principio era il verbo“. Così recita la Bibbia, che più volte … Continue reading

PIRAMIDE (Seconda parte)

Galleria

This gallery contains 29 photos.

PIRAMIDE (Seconda parte) Questo testo è la seconda parte di tre, la prima la potete trovare a questo indirizzo: (Prima Parte) ORIGINE DELLA GRANDE PIRAMIDE Chi ha costruito le piramidi? Quale è la loro origine?, Esploriamo le varie fonti “non convenzionali” che ci parlano dell’origine della Piramide per arrivare, alla fine di questo percorso descrittivo, a comprendere i concetti di … Continue reading

PIRAMIDE

Galleria

This gallery contains 71 photos.

PIRAMIDE INTRODUZIONE La necessità di riordinare l’enorme quantità di materiale che ho raccolto in questi anni sull’argomento “Piramide” mi ha spinto scrivere questo post e desidero condividere con voi i risultati di questo lavoro di ricerca. Naturalmente non si tratta di una lettura “leggera”, sia per la sua lunghezza, che per gli argomenti trattati, ma questo testo può essere un … Continue reading

SEMMELWEIS IL SALVATORE DELLE MADRI

Galleria

This gallery contains 7 photos.

SEMMELWEIS IL SALVATORE DELLE MADRI Ignác Fülöp Semmelweis (Buda, 1º luglio 1818 – Döbling, 13 agosto 1865) è stato un medico ungherese. Svolse i suoi studi di medicina presso l’università di Pest e a Vienna[1]. Per il suo importante contributo allo studio delle trasmissioni batteriche da contatto e specialmente nella prevenzione della febbre puerperale è noto anche come il “Salvatore … Continue reading

PORTULACA

Galleria

This gallery contains 7 photos.

PORTULACA COSA È LA PORTULACA La portulaca (Portulaca oleracea L.), detta anche porcellana o porcacchia, Porcellana comune o Erba grassa è una pianta appartenente alla famiglia Portulacaceae e al genere portulaca. Alla specie Portulaca oleracea L. sono ascrivibili sette sottospecie, tra queste la oleracea è la più diffusa. Il nome botanico latino significa ‘piccola porta’ per il modo con cui … Continue reading

Elettricità sporca

Galleria

This gallery contains 2 photos.

Elettricità sporca Verso un’ecologia nella tecnologia Grazie all’energia elettrica, la razza umana gode da oltre un secolo di uno straordinario livello di benessere materiale. Però, di pari passo, con la crescita esponenziale della contaminazione da fonti elettromagnetiche,sono aumentate malattie e disturbi che,  talvolta, migliorano o spariscono quando cessa l’aggressione elettromagnetica. La sfida è quella di continuare a godere dello stesso … Continue reading

NAN MADOL ATLANTIDE DEL PACIFICO

Galleria

This gallery contains 10 photos.

NAN MADOL ATLANTIDE DEL PACIFICO Il Mistero Irrisolto Di Nan Madol: Le Rovine Che Fanno Sognare Atlantide Leggende di città perdute come Atlantide e El Dorado hanno sempre affascinato l’umanità nel corso dei secoli, a causa del loro mistero. Ma al largo delle coste della Micronesia si trova una vera e propria città misteriosa chiamata Nan Madol. Nan Madol rimane … Continue reading

I NUMERI DEL MITO DI OSIRIDE

Galleria

This gallery contains 7 photos.

I NUMERI DEL MITO DI OSIRIDE Plutarco (164) in De Iside, ci fornisce una dettagliata versione del mito di Osiride. Geb, il Saturno egizio, se ne stava nascosto e abbracciato con Nut, la Materia ancora caotica. Il Sole, cioè Râ, accortosi di tale unione lanciò contro Nut una maledizione, di non poter generare figli né in un mese né in … Continue reading

MORIRE PER LA TERRA

Galleria

This gallery contains 3 photos.

MORIRE PER LA TERRA NEL 2017 GIÀ 145 MARTIRI PER LA SALVAGUARDIA AMBIENTALE Quanto siamo disposti a rischiare per la salvaguardia ambientale? C’è chi è arrivato al sacrificio della vita pur di battersi per il Pianeta Terra. Un numero di ‘martiri’ che purtroppo è in aumento, a causa dell’immobilismo delle istituzioni e degli interessi economici legati allo sfruttamento delle risorse … Continue reading

IDENTIFICAZIONE IN UN GRUPPO E SEPARAZIONE

Immagine

IDENTIFICAZIONE IN UN GRUPPO E SEPARAZIONE

IDENTIFICAZIONE IN UN GRUPPO E SEPARAZIONEDobbiamo chiederci perché ci sono queste divisioni: il russo, l’americano, l’inglese, il francese, il tedesco, e così via. Perché esiste questa divisione fra uomo e uomo, fra una razza e l’altra, una cultura contro un’altra, e varie ideologie opposte ad altre ideologie, perché? Dove sta questa separazione?

L’uomo ha diviso la terra in tua e mia; perché? Forse perché cerchiamo di trovare sicurezza e protezione in un particolare gruppo, in un credo, in una fede? Perché anche le religioni hanno diviso gli uomini, mettendoli l’uno contro l’altro: gli indù, i musulmani, i cristiani, gli ebrei, e così via. Il nazionalismo, con il suo nefasto patriottismo, è di fatto una forma glorificata e nobilitata di tribalismo. All’interno di una tribù, piccola o grande, si ha la sensazione di essere insieme, con lo stesso linguaggio, le stesse superstizioni, gli stessi sistemi politici e religiosi. In questo modo ci si sente sicuri, protetti, felici, confortati; e per questa senso di protezione siamo disposti a uccidere altri che hanno lo stesso desiderio di sentirsi sicuri e protetti, di appartenere a qualcosa. Questo terribile desiderio di identificarsi con un gruppo, con una bandiera, con un rituale religioso e così via, ci dà la sensazione di avere delle radici, di non essere dei vagabondi senza fissa dimora.

Quando ti definisci Indiano, Musulmano, Cristiano o Europeo, o qualsiasi altra cosa, tu diventi violento. Ci arrivi da solo al perché? Perché ti stai separando dal resto dell’Umanità. Quando ti definisci, in base ad un credo, una cultura, una nazionalità, una tradizione, quest’azione traspira violenza. Così un uomo che cerca di comprendere la violenza non dovrebbe appartenere a nessuna nazione, religione, schieramento politico o parte di un sistema; egli dovrebbe comprendere che è parte del totale dell’Umanità.

Tratto da: “Krishnamurti to Himself.”

Link: Krishnamurti

LAVARE VIA I PESTICIDI DALLE MELE

Galleria

This gallery contains 2 photos.

LAVARE VIA I PESTICIDI DALLE MELE Il Modo Migliore Per Lavare Via I Pesticidi Dalle Mele? Acqua E Bicarbonato Per lavare al meglio le mele e avere maggiori probabilità di togliere, almeno dalla parte esterna, i pesticidi non bisognerebbe usare solo acqua e neppure una soluzione di acqua e candeggina. Secondo un nuovo studio condotto negli Stati uniti c’è un … Continue reading

Geobiologia e Bioarchitettura

Galleria

This gallery contains 18 photos.

Geobiologia e Bioarchitettura La Geobiologia – dal greco Ghèa (terra) e Bìos Logos (scienza della vita) – è la scienza che studia gli effetti dei fenomeni della Terra sulla vita degli esseri viventi. Si tratta di una scienza recente. Tuttavia, già nell’antichità, i cinesi già seguivano una dottrina chiamata Feng-Shui, letteralmente Vento e Acqua, i cui maestri sono chiamati geomanti. … Continue reading

432 il Numero della Fenice

Galleria

This gallery contains 2 photos.

432 il Numero della Fenice “Nulla è casuale in questo monumento, perché il numero 432 e tutti i suoi multipli sono i numeri della Fenice, il Bennu, la chiave dei cicli di creazione e di distruzione del nostro sistema solare secondo l’astronomia arcaica” . “La Grande Madre o lo Spazio Stellare, sta col 31415, la sintesi, la Legione dei Costruttori … Continue reading

ASSOCIAZIONE ARCA DELLA NUOVA ALLEANZA ONLUS

Immagine

ASSOCIAZIONE ARCA DELLA NUOVA ALLEANZA ONLUS

ASSOCIAZIONE ARCA DELLA NUOVA ALLEANZA ONLUS 2Ho conosciuto questa associazione al convegno Saras di giugno, mi ha colpito il loro impegno nell’assistenza ai bambini (specialmente a quelli handicappati) in alcune zone del Sud America dove miseria è una parola che ha il suo significato più vero, significa mancanza di cibo, mancanza di energia elettrica, mancanza di riscaldamento (con temperature che raggiungono i -20), mancanza di ospedali e medicine, le donne partoriscono a temperature sottozero e i bambini muoiono alla nascita per lo shock termico; ho cercato di contribuire nei limiti delle mie possibilita, spero che leggendo questo post possiate fare altrettanto.

ASSOCIAZIONE ARCA DELLA NUOVA ALLEANZA ONLUSL’Associazione Arca della Nuova Alleanza ONLUS è nata nel dicembre 2002 e dal 2006 ha sede in Cupramontana.

E’ un’organizzazione non lucrativa, di utilità sociale, autonoma, non legata a gruppi ideologici, politici e religiosi, formata da un gruppo di amici.

A seguito di alcuni viaggi effettuati nelle zone impervie e tortuose della Cordigliera Andina, si è rafforzato il desiderio di creare un ponte di amore e di solidarietà per alleviare le sofferenze di coloro che, dimenticati da tutti, vivono quotidianamente in emergenza per la fame, il freddo e le malattie.

Una coppia di soci fondatori si è trasferita per un anno in quella zona per aiutare in particolar modo i bambini e comprendere i bisogni di quelle comunità.

Gli operatori sono tutti volontari e si recano periodicamente nei luoghi dove operano per seguire i progetti, controllare lo svolgimento e verificare i risultati.

L’associazione opera per il momento, in tre punti dell’Argentina:

Argentina progetti1 1) EL MORENO

Piccolo villaggio rurale (3750 mt sulla Cordigliera andina) all’estremo nord dell’Argentina, a confine con la Bolivia. Le abitazioni sono prive di servizi igienici, perlopiù senza pavimento e acqua corrente, l’energia elettrica viene erogata solo per alcune ore della giornata, la scuola è priva di riscaldamento e molte finestre sono senza vetri.

La maggior parte delle donne accudisce da sola la numerosa prole.

2) JUJUY

In questa città, all’estremo nord dell’Argentina, opera un’associazione SOIL Y ARTE, costituita perlopiù da volontari, che accoglie in orario antimeridiano circa 60 bambini e ragazzi con varie tipologie di handicap occupandoli in attività laboratoriali  (espressione corporea, teatro, pittura, folklore, artigianato, falegnameria, musica, appoggio scolastico, ginnastica ). L’esistenza di questo centro permette di togliere i ragazzi dall’isolamento nel quale altrimenti dovrebbero vivere;La sede che attualmente li ospita non è più disponibile e i fondi a disposizione non garantiscono la possibilità di acquistare il materiale per lo svolgimento delle attività.

3) QUARTIERE CAPELLO

Nella città di Capitan Bermudaz, a 10 km da Rosario, esiste una baraccopoli sostenuta dal centro ecumenico PORIAIJHU’ che in lingua guarnì significa “i poveri”.

Le condizioni di vita sono veramente difficili, esistono casi di denutrizione infantile, violenza e droga. Il centro cerca di sostenere bambini e ragazzi svolgendo attività didattiche ricreative e sociali insegnando diversi mestieri.

Tutte le attività sono svolte in una struttura di ridotte dimensioni, fatiscente e poco idonea.

Accanto ai destinatari diretti dei nostri servizi, vi sono altri interlocutori interessati alle nostre testimonianze e a fornirci aiuto in occasione di raccolte fondi.

Pensiamo In particolare a: scuole,sia nella regione Marche che in Argentina; AVULSS;Rete delle Associazioni di volontariato della Vallesina; Comuni.

L’Associazione ha come finalità ed attività istituzionale la beneficenza, con l’esclusivo perseguimento di solidarietà sociale, rivolto in particolar modo ai bambini che vivono in condizioni di oggettivo disagio per motivi fisici, psichici, economici sociali e familiari.

Per realizzare le finalità sopra descritte collabora con altri enti ed associazioni che condividono gli stessi obiettivi, effettua raccolte di fondi, promuove iniziative di sensibilizzazione organizzando incontri nelle scuole nell’ambito di progetti scolastici o extrascolastici e attraverso proiezioni di filmati.

I principali obiettivi sono:

1) restituire la dignità che compete ad ogni individuo, aiutando i genitori a rendersi economicamente autonomi per dare il necessario ai propri figli;

2) realizzare strutture utili a migliorare la qualità della vita;

3) creare o supportare centri di accoglienza per gli emarginati, gli abbandonati che non hanno una famiglia mettendoli nella condizione di sopravvivere;

4) aiutare le scuole rurali più isolate con lavori di ripristino e manutenzione straordinaria, anche in collaborazione con le autorità locali, per renderle più vivibili

Link al sito dell’associazione: Home

Il Video con l’inno dell’associazione: ▶ Insieme Per Amore – YouTube

Scritto da Andrea Diletti: Andrea Diletti – YouTube

Ecco Le Porcherie Contenute Nel Grano Estero Che Arriva Con Le Navi Nei Nostri Porti

Galleria

This gallery contains 2 photos.

Ecco Le Porcherie Contenute Nel Grano Estero Che Arriva Con Le Navi Nei Nostri Porti Video Allucinante – Ecco le porcherie contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti. E queste porcherie ce le fanno mangiare… Ecco a voi il grano stivato nelle navi: “…oltre ad aver subito … trattamenti a base di antiparassitari, diserbanti e … Continue reading