Le più belle frasi di Paramahansa Yogananda

Immagine

Le più belle frasi di Paramahansa Yogananda

Le più belle frasi di Paramahansa Yogananda 001 Paramahansa Yogananda, (Gorakhpur, 5 gennaio 1893 – Los Angeles, 7 marzo 1952), è stato un filosofo e mistico indiano. Visse la maggior parte della sua vita negli Stati Uniti d’America e divenne famoso per aver integrato le due grandi tradizioni religiose-spirituali del mondo, quella orientale e quella occidentale. Fin da piccolo manifestò a parenti e conoscenti, particolari segni della sua grandezza spirituale e della tenacia con la quale intendeva trovare Dio. Nel 1920 Paramahansa Yogananda giunse a Boston, negli Stati Uniti, in qualità di delegato indiano al Congresso Internazionale delle Religioni. Il suo intervento al Congresso (pubblicato successivamente con il titolo “La scienza della religione”) fu accolto con grande partecipazione ed entusiasmo. Sempre nel 1920 pose le basi della Self-Realization Fellowship, che dal 1925 avrebbe avuto sede stabile a Los Angeles, con lo scopo di diffondere nel mondo la sacra scienza del Kriya Yoga, una particolare tecnica meditativa che permette di avanzare molto rapidamente nel processo evolutivo. In India entrò in stretto contatto col Mahatma Gandhi e con lui condivise gli ideali della resistenza passiva e della non violenza. L’Autobiografia di uno Yogi è una delle opere di Paramahansa Yogananda sulla filosofia indiana più famose ed apprezzate in Occidente, ed è divenuto un vero e proprio best-seller spirituale.

Il Pensiero di Paramahansa Yogananda

Le più belle frasi di Paramahansa Yogananda 002La mente è come un miracoloso elastico che si può tendere all’infinito senza che si strappi.”

Vivete soltanto nel presente, non nel futuro. Fate del vostro meglio oggi; non aspettate il domani.”

Cercare felicità all’esterno di noi stessi è come cercare di prendere al laccio una nuvola. La felicità non una cosa della mente. Dev’essere vissuta.”

La libertà dell’uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole; essa non dipende da vittorie esterne, ma interne”.

Spesso noi continuiamo a soffrire senza fare uno sforzo per cambiare; ecco perché non troviamo pace durevole e appagamento. Se noi perseverassimo, saremmo certamente capaci di superare tutte le difficoltà. Dobbiamo fare lo sforzo, perché possiamo passare dalla miseria alla felicità, dallo sconforto al coraggio”.

Il regno della mia mente è infangato dall’ignoranza. Con le piogge incessanti della scrupolosa autodisciplina, possa io rimuovere dalle città della mia negligenza spirituale gli annosi detriti dell’illusione”.

I vostri due occhi fisici vi inducono erroneamente a pensare che questo mondo di dualità sia reale. Aprite il vostro occhio spirituale e vedete la vostra forma invisibile. Se, nel silenzio interiore, il vostro occhio spirituale è aperto, l’invisibile diviene visibile”.

La mente è l’artefice di tutte le cose. Voi dovete indurla a creare soltanto il bene. Se, con tutta la forza della volontà dinamica, vi concentrerete su un determinato pensiero, alla fine lo vedrete prendere una tangibile forma esteriore. Quando riuscirete a servirvi della volontà esclusivamente per scopi costruttivi diverrete padroni del vostro destino”.

Il successo e l’insuccesso sono la diretta conseguenza del vostro abituale modo di pensare. Quale di questi pensieri predomina in voi: il successo o l’insuccesso? Se il vostro consueto atteggiamento mentale è negativo, uno sporadico pensiero positivo non sarà sufficiente ad attirare il successo. Se invece è costruttivo, raggiungerete la meta, anche se vi sembra di essere avvolti dalle tenebre”.

La volontà dell’uomo è il grande generatore di energia. Con la volontà e il giusto atteggiamento è possibile attingere rapidamente all’infinita riserva della forza interiore. Una persona che compie malvolentieri i propri doveri quotidiani soffrirà di una mancanza di energia. Un uomo che invece lavora sodo ma con buona volontà, è sostenuto fisicamente e moralmente dalla corrente cosmica”.

Se vuoi essere triste nessuno al mondo può renderti felice. Ma se decidi di essere felice nessuno e niente può toglierti la felicità! ”

L’anima non può essere rinchiusa entro confini creati dall’uomo, la sua nazionalità è lo spirito; il suo paese l’Onnipresenza”.

Ci sono persone che ti trasmettono la sensazione immediata di conoscerle da sempre. Sono i tuoi amici dalle incarnazioni precedenti. Rafforza l’amicizia che esiste tra voi. Gli amici sono la tua collezione di gioielli splendenti dell’anima… In queste scintillanti galassie dell’anima contemplerai l’unico Grande Amico… è Dio che viene a trovarti, travestito da amico nobile e sincero, per servirti, ispirarti, guidarti”.

Abbatti i muri dell’egoismo. Rendi il tuo amore così vasto e profondo da contenere tutti gli esseri viventi”.

Ogni forte risoluzione che prendete con grande decisione può diventare subito un’abitudine. Perché non dovreste essere capaci di fare ciò che desiderate fare, guidati dalla ragione? Dovete tentare. Via tutti i vostri difetti! Rivedete le vostre azioni dell’anno passato. Vedete quali abitudini inopportune potete aver messo in atto: forse litigate con la gente, o mangiate troppo o siete gelosi. Prendete la decisione oggi e sappiate che non farete quelle cose mai più. I romani usavano legare i prigionieri ai loro carri e trascinarli sul terreno: un’usanza terribile. Eppure essa racchiude una lezione per noi, perché noi permettiamo alle nostre abitudini di trattarci allo stesso modo. Dovremmo fare delle nostre abitudini le nostre prigioniere, piuttosto che le nostre carceriere; dovremmo attaccarle al carro della nostra volontà e trascinarle, invece di essere trascinate. Essere in grado di fare qualunque cosa che sappiamo di dover fare e non solo ciò che vorremmo fare per capriccio, significa essere liberi.”

Rimani calmo, sereno, sempre padrone di te. Allora scoprirai quanto è facile andare d’accordo.”

La tua religione non e’ il vestito che indossi esteriormente, ma l’abito di luce che tessi intorno al tuo cuore.”

Le più belle frasi di Paramahansa Yogananda LineageFonte: il giardino degli illuminati.it

I Bambini di Chernobyl

Galleria

This gallery contains 60 photos.

I Bambini di Chernobyl Nel corso della mia esistenza posso dire di essere sempre stato contrario all’uso “civile” e militare dell’energia nucleare, nei due referendum svoltisi in passato nel nostro paese ho sempre votato NO ed ho cercato di convincere chi conoscevo a fare altrettanto. In questi giorni ho sentito il bisogno di scrivere un post sull’argomento e dopo aver … Continue reading

Lo Tsunami di Luce Luminosa e il Ritorno della Frequenza del Maschile Divino

Galleria

This gallery contains 3 photos.

Lo Tsunami di Luce Luminosa e il Ritorno della Frequenza del Maschile Divino Settembre 2015 L’Arcangelo Michele attraverso Celia Fenn Lo Tsunami di Luce Luminosa e il Ritorno della Frequenza del Maschile Divino Amata Famiglia di Luce, e così ora siete entrati nel mese di settembre e state cavalcando l’onda di Luce Luminosa ricevuta dalla Terra durante l’8/8/8 o Porta … Continue reading

MESSAGGIO ALL’UMANITA

Immagine

MESSAGGIO ALL’UMANITA

Da Ananda 18 settembre 2015.

MESSAGGIO ALL’UMANITANei prossimi giorni, settimane, mesi, si accentuerà’ la polarizzazione tra di noi.

Per molti la via dell’Amore spianerà’ scenari meravigliosi e inimmaginabili.

Per molti altri si accentuerà’ la sofferenza, il disagio, la rabbia, la negatività”, la violenza, il senso di inutilità’, la disperazione.

Ai secondi deve arrivare questo messaggio:

NON TEMETE per quanto sembri profonda la caduta e insormontabile la risalita SIETE COME DIO VI HA CREATO, NON GIUDICATI E NON CONDANNATI.

ASSOLTI PERCHÉ IL FATTO NON SUSSISTE.

AMOREVOLMENTE, FIN DALL’INIZIO DEI TEMPI, LA GIOIA VI APPARTIENE ED È IMMUTATA SOTTO LE NUBI DENSE CHE CREDETE VI SCHIACCINO.

Le forze dell’ombra sono in realtà al servizio della Luce ma nel tempo non lo sanno.

Fidatevi del dolore e del disagio poiché in fondo a questa esperienza si nasconde La Sorpresa Che Siete.

NON TEMETE !!

Ai primi deve arrivare questo altro messaggio:

NON CORREGGETE i vostri fratelli che non vedono ancora, ma abbracciateli.

NON GIUDICATE separandovi da loro, restate loro vicini e guardate oltre i loro fantasmi.

NON SENTITEVI DIVERSI o più fortunati altrimenti userete i loro occhi anziché quelli dell’Amore che siete; siete tutti identici nella sostanza e immutabili.

ACCOMPAGNATELI mentre credono di camminare all’inferno mantenendo negli occhi LA VISIONE del PARADISO che voi vedete o intravedete e loro stanno percorrendo inconsapevoli.

Loro non sanno ancora che La Visione è retroattiva e benedice e rinnova anche il passato.

Infatti non lo cambia ma mostra che è stato visto in modo distorto.

VOI LO MOSTRERETE LORO attraverso la condivisione della Pace che è comune e anche loro sentiranno.

NESSUNO SARÀ ESCLUSO.

NEMMENO UNO…

Non sia turbato il vostro Cuore.

Siamo tutti a pochi passi dal Rinnovamento Collettivo !!

NOI e LORO si dissolve e SIAMO UNO.

Fonte: RITROVARE CASA

Pentole

Galleria

This gallery contains 14 photos.

Pentole Pentole di acciaio, alluminio, antiaderenti, ceramica, rame, titanio, terracotta, ghisa, ollare e pyrex: quali tossiche e quali salutari? Le caratteristiche dei materiali più usati nella produzione di pentole, padelle, casseruole e teglie, che influiscono anche sul sapore dei nostri piatti. Oltre che alla freschezza e alla genuinità degli ingredienti di base, la qualità e il gusto dei piatti che … Continue reading

Infinito

Galleria

This gallery contains 12 photos.

Infinito « C’è un concetto che corrompe e altera tutti gli altri. Non parlo del Male, il cui limitato impero è l’etica; parlo dell’Infinito. » (Jorge Luis Borges) L’infinito (dal latino finitus, cioè “limitato” con prefisso negativo in-, e solitamente denotato dal simbolo ∞, talvolta detto lemniscata) in filosofia è la qualità di ciò che non ha limiti o che … Continue reading

DROGHE E DIPENDENZE UNA MALATTIA DELL’ANIMA

Immagine

DROGHE E DIPENDENZE UNA MALATTIA DELL’ANIMA

DROGHE E DIPENDENZE UNA MALATTIA DELL’ANIMA fraseNel convincere gli esseri umani che non c’è Dio, non c’è la Provvidenza, non la speranza di una vita dopo la morte, i pensatori materialistici li hanno derubati di quella realtà che da senso alla vita umana: la realtà dell’anima e dello spirito.

Proclamano che la religione sia “l’oppio dei popoli” e che l’essere umano può essere perfettamente felice fintanto che ha sufficiente cibo, un tetto sopra la testa e la possibilità di studiare e crescere una famiglia.

Ma è questo quel che vediamo nella realtà? No. Anche quando il corpo fisico dell’essere umano, il suo cuore e il suo intelletto hanno tutto ciò che può chiedere, egli non è necessariamente felice o soddisfatto; vediamo prova di questo ogni giorno. E perché non è soddisfatto? Perché ha mancato di nutrire la sua anima e il suo spirito e loro sono ancor affamati e assetati.

Ecco perché l’aumento vertiginoso delle droghe, specialmente nei giovani, è un segnale di allarme. E’ un segno che l’anima sta cercando di far comprendere i suoi bisogni: le anime umane sono soffocate e l’uso delle droghe è un tentativo di trovare uno “sfiato”.

Ci hanno detto che l’umanità doveva respingere l’oppio della religione, ma stiamo molto meglio con la marijuana, l’eroina e la cocaina?

DROGHE E DIPENDENZE UNA MALATTIA DELL’ANIMA portraitL’anima ha bisogno dello spazio infinito. Quando si sente con le spalle al muro soffoca ed è pronta ad afferrare ogni mezzo per potersi liberare e l’alcol e le droghe sono tra questi mezzi perché hanno la proprietà di distaccare l’anima dal suo corpo fisico e dargli, anche se per brevi minuti , l’illusione della libertà e dello spazio.

I giovani prendono le droghe perché non sanno come soddisfare in altro modo il bisogno di libertà della loro anima. Ma questa non è una soluzione perché la droga è semplicemente una sostanza chimica somministrata al corpo e non è il corpo che sta reclamando libertà, ma l’anima.

Quindi l’uso delle droghe è una indicazione che questa non è la soluzione. Non solo le droghe non sono in grado di soddisfare i bisogni dell’anima, ma inoltre distruggono il corpo. Ecco perché dico che nessuno dovrebbe mai usarle, mai. Non ci sono pretesti. La gioia, la libertà, la realizzazione e la espansione dell’anima devono essere cercate con mezzi spirituali.

Un vero adepto della Scienza Iniziatica non si affida mai ai mezzi esterni. Sa che Dio gli ha dato tutti i poteri, i dono e le sostanze chimiche di cui ha bisogno. Sono tutte in lui ed è solo in lui che le deve trovare. Ovviamente questo non è una cosa che si può fare in un giorno, ci vogliono tempo e sforzi, ma ne vale la pena.

Quando trovate il vostro nutrimento nelle regioni sublimi dell’anima e dello spirito, al vostra fame è soddisfatta per giorni e giorni, poiché gli elementi del mondo divino sono cosi ricchi che una assaggio è abbastanza per dare un senso di abbondanza e di pienezza che starà con voi sempre. Niente potrà portarvi via questa sensazione di eternità e immensità. DROGHE E DIPENDENZE UNA MALATTIA DELL’ANIMA 001

Tratto da “What’s the answer”, OM Aivanhov**, 1990 editions Prosveta Frejus Cedex

Traduzione Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/

**OM Aivanhov è stato seguace e allievo di Peter Deunov

Fonte: Salute Olistica: Benessere Globale: Dipendenze: Una Malattia Dell’anima

Weaving Home la casa in tessuto

Galleria

This gallery contains 8 photos.

Weaving Home la casa in tessuto Nelle ultime settimina in Europa si è ripresentato il problema dei profughi in fuga da Guerre e cambiamenti climatici, i quali rendono impossibile la sopravvivenza nei loro luoghi di origine. É con l’immagine di questi rifugiati in mente che nel 2013 Abeer Seikaly, architetta giordano-canadese, ha ideato il progetto “Weaving a home”, “tessere una … Continue reading

Mujica il presidente povero

Galleria

This gallery contains 7 photos.

Mujica il presidente povero “Il potere non cambia le persone, mostra come sono veramente.” (José Mujica) In questo post voglio presentarvi la figura di José Alberto Mujica Cordano meglio conosciuto come come Pepe Mujica, Presidente della Repubblica dell’Uruguay fino al Marzo di quest’anno, soprannominato dalla stampa internazionale: il “Presidente più povero del mondo”. È una dura storia quella del 78enne … Continue reading

DANBURITE

Galleria

This gallery contains 4 photos.

DANBURITE CLASSE MINERALOGICA: borosilicato di calcio SISTEMA: ortorombico, bipiramidale, prismatico. COLORE: trasparente, giallo chiaro, bruno, rosa pallido e verde (rara). LUCENTEZZA: vitrea TRASPARENZA: da trasparente a traslucido CHAKRA: 7°- centro della corona, la danburite rosa agisce sul 4 e 7 Chakra; una danburite rosa insieme a una trasparente apporta l’equilibrio yin-yang. ANIMA: la Danburite stimola lo sviluppo mentale. MENTALE: Aiuta … Continue reading

L’effetto centesima scimmia sta cambiando il pianeta

Immagine

L’effetto centesima scimmia sta cambiando il pianeta

L’effetto centesima scimmia sta cambiando il pianeta 3Gli esseri viventi sono intimamente connessi tra loro, immersi in un campo quantico di informazioni, quello che Jung chiamò l’inconscio collettivo e a cui gli esoteristi si riferiscono come registro akashico. Questo esperimento dimostra come pochi individui possano influenzare l’intero pianeta attraverso uno spazio-tempo che come disse Einstein “sono modi in cui pensiamo e non condizioni in cui viviamo“.

Alcuni moderni autori parlano del Campo di Punto Zero: un oceano di vibrazioni microscopiche che, in tutto l’universo, riempiono lo spazio esistente tra tutto ciò che è costituito di materia e che prima era ritenuto vuoto. È la vera base del nostro universo, un mare di energia pulsante in cui ogni elemento (quindi anche l’uomo) è connesso con qualsiasi altro attraverso una fitta ragnatela invisibile. La separazione è solo un’illusione in questo ologramma che chiamiamo vita.

L’effetto centesima scimmia è stato introdotto dal biologo Lyall Watson nel suo libro del 1980, ‘Lifetide’ (La Marea della Vita) in cui racconta di come i primatologi giapponesi abbiano studiato per 30 anni la scimmia giapponese Macaca Fuscata negli anni ’50 osservando un certo numero di colonie selvagge arrivando a testimoniare un fenomeno sorprendente.

Una di queste colonie viveva isolata sull’isola di Koshima e nel 1952 gli scienziati decisero di fornire alle scimmie delle patate dolci gettate sulla sabbia. Le scimmie apprezzarono il gusto delle patate dolci crude, ma trovarono la sabbia sgradevole.

Ad un certo punto un esemplare femmina di 18 mesi di nome Imo scoprì che poteva risolvere il problema lavando le patate in un ruscello vicino. Invertendo la normale tendenza, ha insegnato poi questo trucco a sua madre. I suoi compagni di gioco fecero altrettanto insegnando la stessa cosa alle loro madri.

L’effetto centesima scimmia sta cambiando il pianeta 2Tra il 1952 e il 1958 tutte le giovani scimmie impararono a lavare le patate dolci dalla sabbia per renderle più appetibili. Solo gli adulti che imitarono i loro bambini hanno imparato questo miglioramento sociale. Gli altri adulti hanno continuato a mangiare le patate dolci sporche.

Poi successe qualcosa di straordinario: nell’autunno di quell’anno un numero imprecisato di scimmie di Koshima lavava le patate dolci nel mare, perché Imo aveva fatto l’ulteriore scoperta che l’acqua salata non solo puliva il cibo ma gli dava un interessante nuovo sapore.

Era un martedì quando gli etologi osservarono questo fenomeno: un certo numero di scimmie, diciamo 99, per rendere l’evento più chiaro, era sulla riva alle undici di quella mattina, quella stessa sera tutte le scimmie dell’isola avevano iniziato a lavare le patate! Raggiunta una certa massa critica, una centesima scimmia si è aggregata al gruppo che lavava le patate provocando un drammatico cambio di comportamento nell’intera comunità.

Non solo, ma il comportamento aveva superato le barriere naturali ed era apparso spontaneamente in colonie su altre isole e pure sulla terraferma, in un gruppo a Takasakiyama.

Questo evento dimostrò che quando un certo numero critico raggiunge una consapevolezza, questa nuova consapevolezza può essere comunicata da mente a mente. Sebbene il numero esatto può variare, questo fenomeno della centesima scimmia dimostra che quando un numero limitato di persone apprende un nuovo modo , questo può rimanere una proprietà cosciente di queste persone.

Ma c’è un punto in cui se solo una persona in più si sintonizza in questa nuova consapevolezza, il campo si rafforza in modo che questa consapevolezza diventa di tutti!

L’azione di ogni singolo individuo ha una potenzialità ben più vasta e significativa di quello che immagina. Cambiando noi stessi possiamo, per sincronicità, portare rivoluzionari cambiamenti all’intero pianeta.

La centesima scimmia è una conferma della teoria del campo morfogenetico ipotizzato e studiato da Rupert Sheldrake, che ci fa capire come possa accadere il cambiamento della specie attraverso le azioni di individui, che uno alla volta fanno qualcosa di nuovo.

Non dubitate mai che un piccolo gruppo di persone possa cambiare il mondo, in fondo è così che è sempre stato”. Margareth Mead

Fonte: dionidream

Ecco perché bisogna bere succo d’ ananas a stomaco vuoto

Immagine

Ecco perché bisogna bere succo d’ ananas a stomaco vuoto

Ecco perché bisogna bere succo d’ananas a stomaco vuoto 001L’ananas è un frutto che offre una grande quantità di benefici per il nostro organismo. Possiede proprietà antinfiammatorie e depurative che, se consumato a stomaco vuoto, rendono l’ananas di grande aiuto per perdere peso.

Il succo d’ananas (rigorosamente senza zucchero), manterrà il nostro corpo idratato, proteggendo il fegato. In questo articolo ti elencheremo tutti i benefici del succo d’ananas e ti spiegheremo perché bisogna consumarlo a stomaco vuoto.

Ecco perché bisogna bere succo d’ananas a stomaco vuoto 002Riduce Le Infiammazioni

L’ananas contiene la un enzima chiamato bromelina, che ha come funzione principale quella di combattere le infiammazioni distruggendo tossine che attaccano i tessuti che attivano il dolore. A stomaco vuoto il nostro corpo assorbe meglio tutte le sostanze nutritive.

Ecco perché bisogna bere succo d’ananas a stomaco vuoto 4Aiuta A Perdere Peso

Se accompagnato da una dieta equilibrata e una buona dose di attività fisica, l’ananas si converte nell’alleato ideale per perdere peso. Oltre a farci sentire più sazi e a ridurre il desiderio di consumare dolci, la tiamina contenuta in esso supporta il metabolismo attraverso l’immagazzinamento dei carboidrati.

Ecco perché bisogna bere succo d’ananas a stomaco vuoto 3Protegge fegato ed intestino

L’ananas contiene un enzima che funge da catalizzatore per il nostro fegato, che sintetizza tutte le vitamine e le proteine. Inoltre, chi soffre di stitichezza può trarre beneficio dall’ananas che, fra le altre cose, ci aiuta a mantenere l’intestino pulito ed in salute, eliminando tutti i metalli pesanti

Fonte: rimedio naturale

IL MISTERO DI PUMA PUNKU

Galleria

This gallery contains 9 photos.

IL MISTERO DI PUMA PUNKU Il mistero irrisolto dell’antica città futuristica di Puma Punku Puma Punku è parte di un ampio complesso o gruppo di monumenti del sito di Tiahuanaco (Tiwanaku), in Bolivia. In Aymara, il suo nome significa “La porta del Puma”. La straordinaria raffinatezza tecnologica del suo sistema costruttivo modulare rimane uno dei misteri invelati del nostro passato, … Continue reading