DISPOSITIVI ORGONICI

DISPOSITIVI ORGONICI: ACCUMULATORE ORGONICO, CLOUDBUSTER, CHEMBUSTER E ORGONITI.

DISPOSITIVI ORGONICIChe cosa e’ l’Accumulatore Orgonico ?

L’Accumulatore Orgonico è costruito con fogli di metallo galvanizzato, fissati ad un telaio di legno e rivestiti di materiale organico alternati con strati di metallo. Lo strato esterno organico, trattiene l’energia, mentre quello metallico la emette verso l’interno.

L’energia orgonica, passando da uno strato isolante ad un altro strato buon conduttore, forma un movimento ad onde verso l’interno: un flusso di energia orgonica, in sostanza la stessa che in Cina viene chiamata Chi e in India Prana.

In questo modo l’energia vitale all’interno di un Accumulatore Orgonico è più concentrata rispetto a quella normalmente presente nell’atmosfera.

Wilhelm Reich, dopo una profonda e sistematica analisi scientifica, ha sperimentato con successo l’uso terapeutico dell’Accumulatore Orgonico prima su se stesso e sui suoi collaboratori, poi sui suoi pazienti. I risultati delle sperimentazioni portarono a concludere che l’Accumulatore Orgonico raccoglie energia orgonica dall’esterno e rinforza l’organismo di chi si trova all’interno, facilitando la reciproca stimolazione dei due sistemi energetici, fino a quando l’organismo, che rappresenta il potenziale energetico più alto, assorbe il potenziale più basso dell’Accumulatore e cioè fino a luminazione, percepita come morbido caldo e benessere, con l’effetto di carica energetica del sangue e dei tessuti, rinforzando l’intero organismo.

L’interazione fra l’organismo ed il campo energetico delle pareti interne dell’Accumulatore consentono al primo, per la legge del potenziale orgonomico, di assorbire una certa carica di orgone.

L’aumento di carica induce un’espansione generale dell’organismo ed uno stato vagotonico (la corazza, all’opposto, causa una contrazione cronica, cioè uno stato simpaticotonico). I risultati positivi ottenuti grazie all’uso regolare dell’Accumulatore sono, quindi, dovuti all’aumentata carica energetica dell’intero organismo.

Che cos’è l’Orgonite?

DISPOSITIVI ORGONICI chembuster5L’Orgonite è il risultato di numerose ricerche fatte da ricercatori indipendenti, intorno agli anni 80, in particolare dall’austriaco Karl Welz e dall’americano Don Croft che hanno inventato vari apparecchi per purificare l’Energia dell’Orgone.

DISPOSITIVI ORGONICI imagesKarl Welz, scoprì che fini particelle di metallo, sospese in resina indurita, sorpassavano di molto il modo in cui Reich sovrapponeva materiali organici e fogli metallici, come se non bastasse osservò che tale materiale aveva anche proprietà di trasmutare le energie negative (DOR) in positive e benefiche per la vita (OR). Chiamò questo risultante materiale composito Orgonite ; Questo fu in essenza il passo dall’Accumulatore Orgonico al Generatore Orgonico.

Welz utilizzò questa scoperta per sviluppare largamente le macchine radioniche. L’americano Don Croft, intuitivamente, capì il potenziale di questa innovazione e, combinandolo con le conoscenze di Reich sugli esperimenti col Cloud-Buster creò il suo innovativo (Chem-Buster) e successivamente molti altri dispositivi di Cloud-Buster di Orgonite.

L’Orgonite è un materiale molto semplice: è composta da materia organica mescolata a particelle metalliche a cui viene aggiunto del cristallo di quarzo. La matrice composta da resina sintetica e da particelle metalliche serve ad attirare ed a concentrare l’orgone presente nell’ambiente ed il cristallo di quarzo ridà all’Orgone una vibrazione naturale. Gli elementi presenti nell’Orgonite sono perfettamente idonei a proteggerci e a migliorare il nostro ambiente, poiché non hanno bisogno di alcuna energia per funzionare, e, funzionano indefinitamente 24 ore su 24, per purificare l’Orgone.

Link: Wilhelm Reich.

CloudBuster

DISPOSITIVI ORGONICI Wilhelm Reich 2aIl Cloudbuster è stato uno dei primi dispositivi orgonici inventati dal genio Wilhelm Reich. Come dice il nome stesso acchiappa nuvole è un dispositivo che interagisce con il cima modificando il bilancio energetico che esiste trà cielo e terra. In realtà il Cloudbuster non ha solo la funzione di modifica del clima ma ha anche una importantissima applicazione di tipo terapico e in tal caso viene chiamato Dorbuster.

Link: Tanker Enemy – STOP CHEMTRAILS!: Scie chimiche: DORizzazione finale del pianeta? (articolo di Alessandro Rosselli – Seconda parte)

Come funziona il Cloudbuster?

Il principio è semplicissimo e si basa sull’alta affinità che ha l’acqua con l’Orgone. Ogni materiale ha una sua interazione con l’Orgone ma mentre alcuni si limitano a essere trasparenti o addirittura a rifletterlo (materiali diamagnetici) i materiali organici lo assorbono come se fossero delle spugne di etere. D’altronde i materiali organici sono la base della vita e non potrebbe essere altrimenti visto che l’Orgone alimenta tutti i sistemi viventi.

L’acqua però è la sostanza che ha il maggior livello di affinità ossia assorbe grandi quantità di Orgone e in maniera molto rapida. Il famoso ciclo dell’acqua che regola il clima e le piogge è anche un ciclo dell’Orgone, se ne deduce quindi che se modifichiamo il bilancio orgonico locale andiamo ad alterare anche il ciclo dell’acqua perchè la relazione è biunivoca. Wilhelm Reich si accorse che se in un contenitore di acqua infiliamo dei tubi di metallo (meglio se rame o alluminio) questi creavano un assorbimento direzionale dell’Orgone… in poche parole il sistema funzionava come un aspira-etere. I tubi per dirla breve fungono da canalizzatori in modo che si crei una corsia preferenziale per l’etere che viene assorbito dall’acqua.

DISPOSITIVI ORGONICI Cloudbuster2 Quando il sistema ha i tubi puntati verso il cielo si crea quindi un vortice di etere che dal cielo lo aspira e lo incanala nei tubi fin dentro l’acqua che lo assorbe, si viene quindi a creare una “Depressione Orgonica” e l’etere che vortica verso il basso si attirerà dietro tutta l’umidità atmosferica condensando nuvole e portando infine la pioggia. Chiaro che dopo un certo periodo l’acqua si satura e non assorbirà più etere ecco perchè Reich aveva collegato i tubi non a un semplice contenitore ma a un torrente in modo che ci sia sempre un ricambio d’acqua. I tubi possono essere collegati al torrente attraverso qualsiasi materiale conduttore di etere. Reich usava dei tubi di gomma con all’interno fibre di seta ma funzionano bene anche i cavi di rame nudo per la messa a terra. Ovviamente questa non è una soluzione pratica ecco perchè la successiva evoluzione fu una versione compatta in cui il contenitore d’acqua era collegato a un Accumulatore Orgonico classico (ORAC) il quale scaricava continuamente l’acqua e una volta pieno bisognava anche questo metterlo a terra con un tubo per scaricare l’Energia Orgonica accumulata.

Il Cloudbuster è quindi una soluzione eccezionale nei paesi dove si ha prolungata siccità. Abbiamo detto che ha anche un’altra applicazione a livello terapico salutistico e questa soluzione si chiama Dorbuster. Il Cloudbuster infatti non fà distinzione trà la tipologia di etere assorbito, che esso sia OR (orgone veloce e vitale) o Dor (orgone congesto e mortale) lo attira comunque e lo scarica non processandolo come invece fà l’Orgonite.

Se da una parte è uno svantaggio notevole perchè oggi l’inquinamento elettromagnetico, nucleare e di matrice cospirazionista (haarp e scie chimiche) crea tantissimo Dor nell’aria che il Cloudbuster assorbe e scarica a terra, dall’altra ha il notevole pregio di assorbire le congestioni di etere che abbiamo nel corpo e che creano le malattie nel tempo. Il Dorbuster non è altro che un comune Cloudbuster con i tubi più corti i quali vengono puntati verso un paziente al fine di rimuovere le cosiddette “Corazze” ossia le congestioni di etere. Questo tipo di orgoneterapia ha dei benefici spettacolari ecco perchè è importante sviluppare queste tecniche. E’ necessario quindi pensare a un Cloudbuster multifunzione che si possa utilizzare sia per attenuare la siccità che per l’uso terapico e inoltre che non scarichi Dor nell’ambiente ma lo riprocessi in OR.

Come funziona il Dor-Buster?

DISPOSITIVI ORGONICI dor-busterDopo aver sperimentato gli effetti positivi ottenuti con il Cloud-Buster sul Dor atmosferico, Reich costruì questo strumento che altro non è se non un Cloud-Buster in miniatura e ne sfrutta gli stessi principi: i metalli attirano l’orgone e subito dopo lo respingono, inoltre, attraverso il collegamento dei tubi con acqua, si utilizza la mutua affinità fra quest’ultima e l’Orgone.

In questo modo è possibile assorbire il Dor accumulato e ristagnante nell’organismo,sia a causa della corazza, sia in seguito ad una prolungata esposizione in un ambiente carico di Dor. I soggetti sensibili avvertono una sensazione di fresca corrente o di lieve formicolio nella zone direttamente sotto l’influenza dei tubi, che vengono tenuti a pochi centimetri dal corpo. L’acqua che drena nei tubi, dopo pochi minuti, assume una consistenza lievemente oleosa. Come in tutte le applicazioni riguardanti l’energia orgonica non c’è una durata “ideale” delle singole applicazioni, è l’organismo stesso che segnala quando è il momento di smettere, sempre che la persona sia sufficientemente in contatto con se stessa.

Allo scopo di aumentare l’efficacia del Dor-Buster, Reich collegava l’apparecchio ad un Accumulatore di piccole dimensioni da cui partiva il tubo di collegamento con l’acqua.

DISPOSITIVI ORGONICI Dor-BusterIl Dor Buster, quindi è un Cloud-Buster leggermente modificato, che aveva scopi terapeutici mirati all’eliminazione di eventuali accumuli di DOR nel corpo umano. Le operazioni terapeutiche dell’Orgone furono denominate OREP (Operations Regarding Emotional Plague, ovvero Operazioni a riguardo della peste emozionale).

La convinzione infatti che malattie di carattere biopatico fossero derivanti da un afflizione al normale flusso di Orgone nel corpo, causando così disturbi di carattere emozionale, è sempre stata la base su cui Reich ha fondato tutti i suoi studi, nonché il trampolino di lancio verso la scoperta di una serie di funzioni che accomunano l’universo, la natura, l’uomo, le cellule e quant’altro possa essere considerato vivente, ovvero verso la postulazione dell’esistenza dell’Orgone.

Chem-Buster – (Acchiappa Scie Chimiche)

E’ un’Orgonite contenuta in un contenitore con un tubo metallico in rame che punta verso il cielo. Serve a trasformare il DOR delle scie chimiche (la forza che regge le scie unite) in Orgone positivo (OR).

DISPOSITIVI ORGONICI orgonite chemtrailSul web si trovano manuali e video per realizzare chembuster a 6 tubi di rame con cristalli biterminati alla base, alcuni sono dotati di orgonite e altri scaricano in acqua il Dor assorbito dall’atmosfera.

Link: EMF Devices, technologies and organite – combat and reduce the effects of negative energy interference by reducing, transmuting or alleviating electromagnetic stress, geopathic stress, air waves pollution, receiver towers, electrical poles and electronic

Video Link: Chembuster how to make – YouTube

Video Link: Chembuster test with UFO appearance!!! – YouTube

Crystalbuster

DISPOSITIVI ORGONICI crystalbusterIl Crystalbuster si realizza scavando una buca nel terreno di circa 40 cm di diametro riempiendola poi con 25 kg di graniglia di quarzo e piantando al centro un tubo di rame con alla base un cristallo di quarzo, orientando tale tubo in direzione nord-est.

L’ordigno va costantemente irrorato con acqua, va detto che questo dispositivo si satura velocemente di Dor ( la graniglia alla base diventa nera in pochi giorni) e l’acqua satura di Dor finisce nel terreno inquinando la falda .

Video link: Crystalbuster in azione! / Crystalbuster at work! – YouTube

Video Link: Come installare un Crystalbuster (how to install a … – YouTube

Chembuster organico

Dall’intuizione di Matteo Marcucci che ha sostituito nelle orgoniti la resina epossidica con la cera d’api nasce il chembuster definitivo, efficace ed ecologico.

DISPOSITIVI ORGONICI 05-09_20.24Infatti come potete leggere nel link: chembuster cloudbuster crystalbuster what are – Orgonite NaturalOrgonite, i dispositivi descritti sopra hanno il difetto di essere poco efficaci e se lo sono inquinano il terreno e le acque a cui sono collegati con il Dor prelevato dall’atmosfera.

I chembuster e le orgoniti di Matteo grazie all’utilizzo della cera di api non presentano problemi di dispersione di Dor e sono molto efficienti, ho misurato con metodo radiestetico i suoi chembuster e danno valori molto elevati compresi fra 65000 e 80000 bovis, le piramidi da lui prodotte valori fra 20000 e 30000 bovis.

Tramite il metodo del testimone radionico ho testato l’efficacia dei chembuster sulle scie chimiche constatando che effettivamente le eliminano.

Ecco un link che spiega il procedimento per costruire un chembuster alla cera d’api: chembuster how to do – Orgonite NaturalOrgonite

Molti video interessanti: Marek Sheran – YouTube

Potete acquistare i Chembuster già pronti qui: Orgonite Chembuster – Orgone Beeswax

DISPOSITIVI ORGONICI: Chembuster e Piramidi

7 thoughts on “DISPOSITIVI ORGONICI

  1. Volevo costruirne un da mettere nel mio giardino ma vorrei prima sapere se la presenza del tubo di rame possa attirare dei fulmini (visto che sul mio territorio sono abbastanza frequenti). Inoltre, se la graniglia di quarzo si satura molto presto e diventa nera, come si fa per “rigenerarla” e rendere ancora efficiente il chembustre?

    • Se la tua casa possiede un parafulmine o nelle vicinanze c’è nè uno non dovresti avere problemi, la graniglia di quarzo si rigenera innaffiandola spesso con acqua che la purifica dal nero, io ti sconsiglio di costruire un chembuster il dor che cattura viene scaricato nel terreno o finisce tramite la pioggia nella falda acquifera sottostante, è preferibile l’orgonite che trasmuta tutta o una parte dell’energia Dor in benefico Or che rivitalizzerà e aumenterà il livello vibratorio della tua proprietà.

  2. Grazie infinite per aver preso in considerazione la mia domanda. No. Purtroppo la mia zona non ha nelle vicinanze parafulmini e, tra l’altro aggiungo che è molto ma molto esposta ai fulmini!!! Quindi? Cosa mi consigliate di fare?
    Per il problema del terreno che si “inquinerebbe” dal DOR della graniglia del quarzo non si sarebbero problemi perché non è coltivato e quindi, credo (dico credo) non avrebbe importanza. Riguardo all’orgonite, potreste, per favore, darmi ulteriori informazioni? Grazie anticipate :-))

    • Invece ha molta importanza il dor si imprime nella memoria dell’acqua e trascinato dal suo percorso fa sentire il suo effetto anche molti km a valle del luogo in cui si trova il crystalbuster, il crystalbuster è il dispositivo più facile da costruire ma anche il peggiore nel suo funzionamento, quando è saturo di dor funziona al contrario attirando le nuvole invece di dissiparle, in questa pagina ci sono tutte le informazioni sulle orgoniti che costruisco http://scarabeokheper.altervista.org/orgonite-contro-scie-chimiche/, se prendi in cosiderazione il chembuster radionico http://scarabeokheper.altervista.org/testimone-radionico-chembuster/ con 10 euro puoi farti stampare e plastificare le fotografie testimone in qualsiasi centro stampa, esponendole al sole funzioneranno come le orgoniti da cui sono state ricavate.

      • Posso utilizzare le sue foto plastificate e incollarle sulla superficie esterna dei lucernari del tetto della mia abitazione ?

        Grazie.

        • Dovrebbero essere poste al massimo ad un metro dal suolo o in alternativa ogni tanto tolte e posate a terra per potersi scaricare dall’eccesso di dor.

  3. hola ..soy de mexico mi nombre es holkan
    y quiero hacer una cabina de orgon porque se que ayuda a las celulas a protegerse y a disminuir la presencia de las enfermedades cancerigenas …tenemos un laboratorio de medicina natural y estamos en proyectos grandes para la curacion de personas y que no sea nada lucrativo …porque ahora los doctores es lo unico que quieren …por favor me gustariq que me contactaranv+52 664 581 2999
    [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*