PIRAMIDI CIRCOLARI MESSICANE

PIRAMIDI CIRCOLARI MESSICANE

PIRAMIDI CIRCOLARI MESSICANELe Piramidi Circolari Messicane Furono Costruite Per La Cerimonia Del Volo?

Guachimontones (conosciuto in alternativa come Huachimontones) è un sito archeologico situato nello stato messicano occidentale di Jalisco. Questo è un sito importante della tradizione Teuchitlan, che era una complessa società precolombiana che fiorì nella parte occidentale del Messico (occupando territori nei moderni stati messicani di Jalisco e Nayarit). La tradizione di Teuchitlan è famosa per le sue strutture circolari piramidali a gradoni i cui esempi principali si possono trovare sul sito di Guachimontones. Tra il 300 aC e il 900 dC, la parte occidentale del Messico, in particolare la valle del Tequila, vide lo sviluppo della cultura di Teuchitlan. Finora sono disponibili poche informazioni su questa cultura precolombiana. Sappiamo che il nome di questa cultura è stato variamente tradotto come “un luogo per il divino”, “un luogo per il dio Tenoch” o “un luogo dedicato al dio riverito”. Inoltre, si sa che le persone di questa cultura vivevano grazie all’agricoltura e alla pesca. A parte questo, non ci sono molte certezze sull’organizzazione sociale di questa cultura e su come potrebbe aver funzionato.

PIRAMIDI CIRCOLARI MESSICANEPrincipale piramide circolare del parco archeologico di Teuchitlan, Jalisco, Messico. (CC BY-SA 3.0)

L’archeologia ha fornito alcune informazioni aggiuntive sulla tradizione di Teuchitlan. Ad esempio, è noto che l’ossidiana, un vetro vulcanico naturale, è stata sfruttata dalle persone di questa cultura. È stato affermato che i Teuchitlan abitavano un’area ricca di questa risorsa naturale e che aveva il controllo di oltre 1000 miniere di ossidiana. È stato stimato che queste miniere producessero fino a 14000 tonnellate di ossidiana, che furono poi trasformate dagli artigiani della città in vari oggetti, tra cui armi, come spade e punte di lancia, specchi e gioielli.

PIRAMIDI CIRCOLARI MESSICANEOfferta funebre rappresentata da una lama di ossidiana rinvenuta a Chiapa de Corzo, in Messico. (CC BY-SA 4.0)

È anche grazie all’archeologia che un’altra caratteristica della tradizione di Teuchitlan, le strutture a piramide a gradini circolari, è conosciuta oggi. Questi monumenti possono essere trovati solo a Guachimontones, e in effetti, dominano il sito. Nel 1969/70, i Guachimontones furono scoperti dall’archeologo americano Phil Weigand. Tuttavia, solo molti anni dopo, nel 1996, Weigand riuscì a ottenere i fondi necessari per effettuare gli scavi nel sito.

PIRAMIDI CIRCOLARI MESSICANEPiramide a gradoni circolare a Guachimontones, nota come Circle 2. (CC BY-SA 3.0)

Le piramidi di Guachimontones erano così uniche (a parte una piccola piramide di Città del Messico, le piramidi di Teuchitlan sono considerate le uniche rotonde del mondo) che non ci volle molto perché le teorie della cospirazione emergessero. Uno di questi, ad esempio, era che queste strutture erano state costruite dal governo di Jalisco nel tentativo di attirare più turisti nello stato. Un altro è che queste piramidi erano di origine extraterrestre. Gli archeologi, tuttavia, ritengono che le piramidi siano anteriori agli Inca e agli Aztechi e che non siano state influenzate dalla cultura Olmeca. Ci sono diverse piramidi sul sito di Guachimontones, tutte formate da cerchi concentrici. La piramide principale, nota come Circle 2, ha un’altezza di 18 m. Questa struttura ha 52 gradini, che corrisponde al numero di settimane in un anno e al numero di anni nel ciclo di molti calendari mesoamericani. Mentre non è chiaro per cosa possano essere state utilizzate queste piramidi, è stato ipotizzato che servissero una funzione rituale, in particolare per l’adorazione di Ehecatl-Quetzalcoatl, una divinità sotto forma di un serpente piumato che è adorato da molte culture precolombiane in tutto il Messico come il dio del vento. Inoltre, è stato proposto che un palo sarebbe stato posto in un foro sulla sommità delle piramidi in modo che la “Danza de los Voladores” (che significa “Danza dei volatori”), una cerimonia di volo rituale, possa essere eseguita.

Nel 2006, il sito di Guachimontones è stato inserito come sito del patrimonio mondiale come parte del ‘Agave Landscape and Ancient Industrial Facilities of Tequila’. Questo non è solo una testimonianza del significato di questo particolare sito, ma anche del contributo che la cultura Teuchitlan ha avuto sulla regione.

Immagine in copertina : Rappresentazione pittorica della piramide nel Museo Guachimontones di Teuchitlán. (CC BY-SA 3.0)

Scritto da Wu Mingren

Fonte: Ancient Origins

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.