Opale Bianco

Opale Bianco

Opale BiancoDescrizione

Biossido di silicio + acqua dal 3% al 10%

Cristallizzazione: sistema amorfo

Famiglia:quarzi

Classe minerale: ossidi.

Formula chimica: SiO2 + H2O + Ca, Mg (calcio e manganese), colore: bianco, iridescente

L’opale è un ossido di silicio idrato e può contenere fino al 20% di acqua. Il tipico fenomeno di rifrazione d’iridescenza detto opalescenza è dovuto all’interferenza della luce generata dalla regolare disposizione delle sferette di silice simile a quella dei cristalli.

La formazione dell’opale avviene mediante lento deposito geologico di un gel colloidale di silice a bassa temperatura. A seconda della presenza di altri minerali al suo interno si determinano alcune varietà contraddistinte da diversi colori, tra cui: opale nobile (quella più pregiata, che presenta il fenomeno dell’iridescenza), opale comune (opaca e traslucida), crisopale, opale di fuoco, opale verde, opale rosa, opale nero e opale latteo.

Il 95% degli Opali con giochi di colore proviene dall’Australia e più precisamente da Andamooka (1930), Coober Pedy (1915), Lightning Ridge (1902), Mintabie (1931), White Cliffs (1890) e dai campi del Queensland Boulder (una vasta area scoperta nel 1869 e che si estende introno alla cittadina di Quilpie). Il meraviglioso Opale di Welo dai colori vivaci viene estratto in Etiopia. Giacimenti di Opali senza giochi di colore si trovano invece in Brasile, Perù, Messico e Tanzania.

Opale Bianco 1La struttura dell’Opale è unica e consiste di minuscole sferette di biossido di silicio allineate a formare un reticolo a forma di piramide. È la rifrazione della luce attraverso gli spazi tra le sfere a generare il caratteristico e unico “gioco di colore” dell’Opale, lampi di colore che mutano a seconda dell’angolo di osservazione. Negli Opali senza gioco di colore come l’Opale di Fuoco Messicano le sferette di biossido di silicio sono distribuite in modo più casuale.

Mitologia

Una gemma così varia come l’Opale vanta numerose leggende e tradizioni. Per molto tempo è stato usato come talismano, in grado di portare fortuna e successo a chi lo indossasse; Nell’antica Grecia si credeva che gli opali avessero il potere di conferire la preveggenza a chi li indossava. Secondo la mitologia greca, fu creato da Zeus felice per la sconfitta dei Titani, secondo la tradizione indiana rappresenta la Dea dell’Arcobaleno trasformata in pietra mentre tentava di sfuggire ad alcuni dei che la importunavano. I Romani lo adoravano come il simbolo della speranza e della purezza, a quel tempo si pensava che chi lo indossava fosse protetto dalle malattie. Gli arabi supponevano che gli Opali fossero caduti dal cielo con un fulmine e che per questo potessero proteggere dai fulmini, oltre che conferire l’invisibilità.

Opale Bianco 2Alla tribù della regione di Andamooka, nel sud dell’Australia, l’Opale era noto da sempre come “fuoco del deserto” ed era collegato al mito della creazione del mondo. Il loro ancestrale creatore sarebbe disceso sulla terra sopra un grande arcobaleno che trasformava tutte le rocce che toccava in Opali risplendenti, colorati con i colori dell’arcobaleno. In realtà l’origine dell’Opale è collegata al formidabile evento geologico che portò all’emersione del “Great Australian Basin”, in un´area un tempo occupata da un vasto mare interno. La maggior parte dei giacimenti di Opale australiano si trova in questo bacino e le gemme sono il prodotto della disgregazione di rocce sedimentarie depositatesi sopra più antiche rocce ospitanti.

Elemento

L’opale racchiude il potere di tutti gli elementi e le loro rispettive caratteristiche: l’energia e la forza del Fuoco; la prosperità, la pace e il benessere della Terra; l’intuizione, le emozioni e la sensibilità dell’Acqua; la comunicazione e la creatività dell’Aria.

Pietra di guarigione, rimuove i blocchi energetici e aiuta a combattere la stanchezza. Purifica anche il sangue e i reni. La pietra opale attrae fortemente gli Esseri di Luce, è una pietra da utilizzare nella comunicazione di tipo Angelico e per attrarre energie di Luce verso gli ambienti.

Opale Bianco GREZZOChakra: è associata con il chakra del terzo occhio e al chakra della corona

Anima: spinge a dare valore e considerazione agli aspetti emotivi, sentimentali e gioiosi della vita, riportando allegria, gioia di vivere ed entusiasmo nei periodi di depressione e malinconia.

Subconscio: comunica esuberanza, spingendo a rallegrarsi dei lati felici della vita e, in questo modo,aiuta ad uscire dalle depressioni e allontana le preoccupazioni apre l’accesso alle proprie emozioni e ad un senso di fiducia nel futuro

Sfera mentale: permette al lato logico-razionale di venir equilibrato dalla fantasia, dalla creatività e dalla poesia

Sfera emotiva: genera allegria e ispira gioia e volontà di vivere, rende spensierati e spontanei .

Modalità d’impiego

L’opale può essere scaricato dopo l’uso sotto l’acqua corrente.

Per ottenere effetti visibili sul piano spirituale si consiglia di portare la pietra con sé a stretto contatto con la pelle. L’opale nobile può essere appoggiata al terzo occhio quando si pratica la meditazione o messa sotto il cuscino durante la notte: sviluppa la sensibilità psichica, favorisce le percezioni e i sogni.

Attenzione: per il suo alto contenuto di acqua va tenuta lontano dalle fonti di calore.

L’opale viene utilizzata in gioielleria e da alcuni aderenti alla Wicca e di altre fedi  in pratiche come i rituali di guarigione. Data l’enorme richiesta è possibile trovare l’opale anche di tipo artificiale a base di vetro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.