LA DONNA CHE HA CREATO UN OSPIZIO PER ANIMALI

LA DONNA CHE HA CREATO UN OSPIZIO PER ANIMALI

La Storia Della Donna Che Ha Creato Un Ospizio Per Animali

Una storia che ha come protagonisti una ragazza scozzese, Alexis Fleming, il suo immenso amore per gli animali e la sofferenza della malattia.

È il 2015 quando ad Alexis diagnosticano una grave patologia con cui convive tuttora.

In quel momento, impegnata nelle terapie, non può assistere il suo cane Maggie, che muore quasi improvvisamente per un male incurabile.

«Nessun essere vivente dovrebbe morire da solo, senza l’amore delle persone care» , dirà più tardi.

Un episodio che la devasta e la colpisce profondamente, fornendo ad Alexis l’idea per un progetto ambizioso basato sull’empatia verso qualsiasi essere vivente.

Il Maggie Fleming Animal Hospice

LA DONNA CHE HA CREATO UN OSPIZIO PER ANIMALIAlexies Fleming insieme a uno degli ospiti del Maggie Fleming Animal Hospice. © Alexis Fleming

Solo un anno più tardi alla morte di Meggie, proprio in suo onore, nasce il Maggie Fleming Animal Hospice a Dumfries, nelle campagne al Nord della Scozia.

Si tratta di un rifugio finanziato dalle gentili donazioni di privati, che oggi accoglie oltre 90 animali, pensato per ospitare soprattutto animali anziani, malati e prossimi alla morte, ma anche semplicemente abbandonati dai proprietari o scartati dagli allevatori perché non più produttivi o salvati dal macello. Un luogo che riserva loro cure veterinarie, calore, affetto e conforto fino alla fine. Alexis gestisce la struttura insieme al compagno Adam, con il prezioso aiuto di amici, familiari e volontari.

Cani, maiali, galline, polli, tacchini, pecore. Di ogni singolo animale, Alexis conosce il carattere, le preferenze e fa in modo che possa soddisfare liberamente i propri bisogni individuali.

Alexis ricorda che «Agli animali non diamo ancora la stessa considerazione degli umani, in particolare in caso di morte e malattia. Dovremmo trattarli come creature che provano emozioni e sentono dolore. Non dovrebbero essere sfruttate, in alcun modo

Guarda Il Documentario Sul Progetto Di Alexis

LA DONNA CHE HA CREATO UN OSPIZIO PER ANIMALIVideo Link: I help animals to die with dignity – YouTube

Una storia raccontata da Isa Rao nel toccante documentario “Crannog”, un corto girato presso il rifugio che mostra Alexis impegnata nelle cure riservate quotidianamente agli animali ospiti.

Il film ispira una delicata riflessione sulle fragilità e le difficoltà causate dalle malattie, sulla gentilezza e l’empatia necessarie di fronte alla morte di qualsiasi essere vivente e sulla forza che deriva dal prendersi cura degli altri.

Un’esperienza così intensa che ha segnato profondamente anche la regista.

«Per la prima volta ho visto animali considerati d’allevamento cercare una persona per godersi coccole sulla pancia e grattini alla schiena. Alexis ha creato un luogo in cui trasmettere gentilezza e amore agli animali fino alla loro morte. Per lei non c’è differenza tra la sofferenza umana e quella animale

Visitare luoghi come il rifugio di Alexis è sempre un’esperienza unica. In Italia ci sono molte realtà in cui ci si prende cura degli animali sfuggiti agli allevamenti, ecco dove trovarli.

Fonte: www.ioscelgoveg.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.