IL MIRACOLO DELL’ACQUA

IL MIRACOLO DELL’ACQUA

il miracolo dellacqua 02Estratti Tratti Dal Libro “IL Miracolo Dell’acqua” Di Masaru Emoto

“Diversi campioni d’acqua possono sembrare identici, ma se un campione viene esposto a parole positive come “Grazie”, mentre un altro a parole negative come “stupido” finiranno per formare tipi di cristalli ben distinti. Quelli risultanti da “Grazie” sono equilibrati e ben formati, mentre quelli che nascono dalla parola “Stupido” sono rotti e deformati. L’energia delle parole si riflette nella formazione dei cristalli e, a seconda delle parole scelte, questi sono belli oppure sgradevoli a vedersi.”

“Spesso mi chiedono: “Che parole ha usato per creare i più bei cristalli che ha fotografato?”. Senza esitare rispondo: “Amore e Gratitudine”.”

“che cosa influenza la formazione dei cristalli? La risposta è: la Vibrazione

“Anche se fermandoci ai dettagli ci sembra di trovarci di fronte al caos, l’effetto generale è di armonia.”

“Forse finora avete creduto che le parole che usate tutti i giorni fossero solo strumenti per poter comunicare con gli altri. Questo è certamente vero, ma esse hanno anche un’altra importante funzione: contengono infatti l’elemento della Vibrazione, che svolge un ruolo vitale nel grande disegno della natura.”

“Parole e pensieri formulati sconsideratamente possono distruggere i cristalli armoniosi che potrebbero essersi formati.”

Pronunciare delle parole a voce alta crea l’energia di cui avete bisogno per adempiere al vostro compito in modo efficace. Anche se siete soli mentre le pronunciate, l’acqua dentro al vostro corpo risponderà a questa potente affermazione e vi fornirà proprio il sostegno di cui avete bisogno per svolgere quell’incarico.

“Perché affermazioni negative come: “non ce la posso fare” e : “Non ce la farò” portano a cristalli distorti?. Attraverso la mia ricerca, mi sono convinto che questo accade perché questi concetti non si trovano in nessun luogo, in natura.”

“Quando ho esposto l’Acqua alla parola “Piacere”, per formare il cristallo, mi aspettavo che risultasse una figura vitale e vibrante, mentre in realtà è abbastanza semplice e “contenuto”. Forse questo cristallo ci sta dicendo che il piacere è qualcosa che è piuttosto normale, qualcosa che non dovrebbe sorprendere nessuno. “Piacere”, come “Energetico”, hanno prodotto cristalli inaspettatamente ordinari: perché non dovremmo pensare che questi elementi facciano abitualmente parte della nostra vita?”

“la Vibrazione è ciò che rende possibile l’esistenza di ogni cosa. tutto quello che esiste è in uno stato di vibrazione, che è la fonte dell’energia.

“La risonanza è il semplice atto della vibrazione, che determina ulteriore vibrazione. Richiede l’interazione di due oggetti o energie complementari. Nella cultura cinese si fa riferimento a queste energie come yin e yang, o luce e ombra – o, come i credo, amore e gratitudine. L’amore dato e la gratitudine ricevuta in cambio risuonano l’uno con l’altro attraverso la vibrazione del dare e la gratitudine del ricevere.”

“Se la vibrazione è energia, allora la risonanza è il modo in cui essa si propaga, perciò la risonanza è in grado di trasmettere energia.”

“Seguendo a ritroso il percorso che porta a principio della risonanza, raggiungeremo infine il momento della creazione dell’universo, quando venne prodotta la prima vibrazione. Chi ha emesso tale vibrazione? E’ stato il creatore di questo Universo, in qualsiasi modo vi riferiate a tale entità o forza. Al momento del concepimento dell’universo, il creatore produsse la prima vibrazione. Quando essa incontrò vibrazioni della stessa frequenza, ne derivò la risonanza e fu creata l’energia. La vibrazione poi continuò a risuonare e a creare energia. Così il creatore ha usato il tramite della risonanza per creare l’universo.”

La risonanza nel vuoto non è possibile; affinché le persone risuonino, hanno bisogno di qualcuno che emani la stessa vibrazione. La risonanza può verificarsi anche tra persone che non hanno rapporti tra loro, magari senza che se ne rendano conto. Il biologo inglese Rupert Sheldrake ci offre un esempio di come le parole scritte o pronunciate possano avere un effetto su altre persone non legate a noi, in tutto il mondo. In base alla sua teoria della “risonanza morfica”, quando una persona inizia una cosa buona e salutare le sue parole raggiungeranno altre persone con un simile grado di consapevolezza.”

“Ponetevi consapevolmente e continuate nella stessa frequenza di un altro, per risuonare con lui. Quando diventerete capaci di farlo, potrete condividere amore e gratitudine con quella persona, e il vostro rapporto con lei potrà diventare reciprocamente appagante e gratificante.”

“I vostri amici sono come uno specchio in cui potreste scorgere un riflesso di voi stessi. Per estensione, se notate delle particolari qualità positive nei vostri amici, è probabile che voi stessi manchiate di quelle doti. I vostri amici esistono all’importante scopo di assister la vostra crescita.”

“Avere un gran numero di amici non è così importante; la cosa principale è avere un rapporto veramente profondo con tutti quelli con cui ci sentiamo a nostro agio. Questo è ciò che rende felici le persone. Credo che la cosa più importante, nell’amicizia, sia essere capaci di avere discussioni completamente franche con i nostri amici. La capacità delle persone di condividere le proprie idee con gli altri è di assoluta importanza, e penso che la gente che non riesce a farlo finisca per diventare corresponsabile dei problemi della società.”

Tuttavia, quando il nostro corpo inizia ad armonizzarsi con i campi elettromagnetici emessi dai computer, può succedere di tutto. In particolare perdiamo la capacità di armonizzarci con le persone che ci circondano.

“L’acqua esposta alla musica per soli trenta minuti formerà cristalli che rispecchiano quella musica, mentre la formazione del cristallo che nasce da una parola scritta richiede almeno un giorno di esposizione. La cosa è perfettamente logica: la musica crea e diffonde una quantità di vibrazioni ben più alta di quella prodotta dalla scrittura.”

“Un rituale del shintoismo, l’antica religione giapponese, consiste nel mettersi di fronte al sole alle quattro e mezzo circa del mattino, alzare le braccia e giungere le mani come se si stesse assorbendo la luce dentro l’anima. E’ un modo per richiamare energia. Unendo le mani, si forma e si espande una semplice forma di energia, che può così entrare nel vostro corpo.”

“Come ho spiegato in un precedente capitolo, il concetto di “Fallo” non esiste in natura. Tutto quel che sappiamo sulla natura ci dice che le cose avvengono spontaneamente, piuttosto che sotto costrizione, e faremmo un favore a noi stessi se evitassimo di usare espressioni come: “Devi” e : “Faresti meglio a”. Un’alternativa più gradevole è quella di valorizzare la vera natura e la genuinità vostra e degli altri.”

“Non si può dare qualcosa a qualcuno se prima non la si possiede. Per avere Amore nella vostra vita dovete iniziare a rispettarvi, apprezzarvi e prendervi cura di voi stessi. Quando sentirete di nutrire abbastanza Amore per voi stessi, allora – e soltanto allora – sarete pronti a condividere il vostro amore e la vostra vita con qualcun altro. Tutte le unioni più felici cominciano dall’amore per se stessi, non da quello per qualcun altro.”

“Forse avete notato anche che la vostra voce e il vostro modo di parlare cambiano a seconda della persona alla quale vi rivolgete. Quando parlo con qualcuno, cerco di farlo in un modo da mettermi in armonia con quella persona.”

“Risuonando con qualcuno, sperimentiamo una potente vibrazione – una potente energia, se volete. E, più profonda è l’emozione, più chiare e limpide sono le vibrazioni che percepiamo.”

“Quando Shizue Kato, una nota attivista dei diritti delle donne, ha festeggiato il suo centesimo compleanno, un giornalista le ha chiesto quale fosse il segreto della sua longevità: “Entusiasmarsi per qualcosa almeno dieci volte al giorno“, ha risposto. “E’ entusiasmante svegliarsi la mattina e rendersi conto che si è ancora vivi e si respira. E’ entusiasmante mangiare qualcosa di veramente buono a colazione. E’ entusiasmante guardar fuori e vedere lo splendore di un mattino che nasce. Potete emozionarvi per la grazia del calore dei raggi del sole e per la benedizione della pioggia che cade. Se dedicate appena un pò di tempo a guardarvi intorno e a notare persino le cose più insignificanti, comprenderete che il mondo è pieno di aspetti per cui ci si può emozionare”.”

“Allo stesso modo, dobbiamo essere consapevoli di come utilizzare internet. Forse vi sorprenderà sapere che le parole che scrivete nelle e-mail e negli SMS hanno sul vostro corpo un effetto maggiore di quelle che usate nelle conversazioni e nelle lettere. Questo avviene perché la vibrazione del sistema nervoso umano si trova, in effetti, sullo stesso livello di quella dei sistemi di comunicazione elettronica, come le e-mail e le chat-room. Quando scrivete qualcosa a mano o lo stampate, la vibrazione non è abbastanza sottile da risuonare con il vostro sistema nervoso, limitando così l’effetto che essa può avere su di voi. Ma la scrittura realizzata mediante campi elettromagnetici si armonizza perfettamente con la vibrazione del vostro sistema nervoso, determinando la formazione di una risonanza e facendo si che una e-mail o un SMS abbiano un notevole impatto sul cervello e sul resto del corpo.”

“Il motivo per cui un’emozione produce un effetto su un determinato organo del corpo può essere spiegato dalle diverse lunghezze d’onda generate da ciascuna emozione.”

“Quando sentite che state per cadere vittime di un’emozione negativa, allora cercate di visualizzare l’emozione opposta.”

“Se l’altra persona risuona o riesce a capire almeno in parte quello che sto cercando di dirle, allora il suo cuore si riscuoterà e la persona comincerà a vibrare; quando ciò accadrà, sarà pronta a ricevere amore a un livello profondo.”

il miracolo dellacqua 01Fonte: Il Miracolo Dell’acquaFrom Knowledge To Awareness

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.