Tectite

Tectite

tectiteCristallizzazione: sistema amorfo

Colori: nero denso

Chakra: 1°-centro della radice

Anima: la tectite stimola la consapevolezza che siamo frutto di una mescolanza di Spirito e Materia; in questo modo, incita la riscoperta della nostra natura spirituale

Subconscio: modifica il modo con il quale ci approcciamo verso l’esterno, ritoccando le priorità

Sfera mentale: limita l’eccessivo attaccamento alle cose materiali, al denaro, alla posizione sociale, al lavoro; distoglie la mente dagli impedimenti legati al denaro ed alle cose materiali, mostrando vie diverse e creative per risolvere i problemi

Sfera emotiva: aiuta a liberarsi dalle paure per il futuro

Corpo: accelera la guarigione; riduce i danni dovuti a radiazioni; indicata nelle malattie infettive

La Tectite (scritto a volte Tektite) rientra nella categoria dei “vetri meteoritici”; si tratta di una particolare forma vetrosa naturale generata dalla solidificazione di rocce della crosta terrestre le quali fondono a causa dell’impatto di meteoriti. La sua forma è frequentemente allungata, come una goccia, ed il suo colore è nero intenso.

Tectite 2Vorrei focalizzare l’attenzione su un punto importante: come precedentemente detto, si tratta di roccia terrestre fusa a causa di un fattore esterno: la tectite NON è un meteorite. Puntualizzo ciò perché di frequente su molti siti web si parla erroneamente della tectite come “frammento della crosta lunare” o “frammento di meteorite”.

Nonostante il suo aspetto la faccia sembrare una pietra adatta soltanto al lavoro sul piano materiale, in realtà la tectite si dimostra una pietra molto versatile dalle proprietà molto interessanti. Se da un lato la sua azione trova risonanza con il Chakra Tellurico e con il Chakra della Radice, stimolando l’energia fisica e la forza interiore, dall’altro gode di una serie di proprietà legate alla sfera spirituale e mentale. Non viene considerata una pietra molto adatta al radicamento, ma la sua azione di purificazione dei chakra inferiori è molto buona.

Si tratta di una pietra in grado di innalzare notevolmente la vibrazione personale, fortificando le difese degli strati aurici. Facilità il lavoro con le abilità psichiche, favorisce i viaggi astrali ed i sogni lucidi ed aiuta nell’essere sincronici. E’ una pietra dal grande potere meditativo, utile per incrementare le connessioni energetiche e spirituali con altre persone. Alcuni suggeriscono il loro uso anche per affrontare le questioni karmiche.

Tra le sue più grandi caratteristiche troviamo quella di essere un eccellente acceleratore dei processi di guarigione: per questo motivo la si può anche associa in cristalloterapia ad altre pietre per incrementare l’azione energetica di uno specifico cristallo.

Riesce ad allentare i legami dalle cose materiali che ci tengono psicologicamente prigionieri in una forma di dipendenza.

Può essere anche utilizzata proprio sul Chakra del Terzo Occhio, per lavorare sugli aspetti spirituali, o può essere anche utilizzata sul Chakra del Cuore (associata ad un altro cristallo) come punto di connessione e scambio tra la parte bassa e la parte alta dei corpi sottili.

Suggerisco personalmente di meditare con una tectite ed un quarzo ialino in mano tutte le volte in cui si vuole dare una forte spinta energetica al proprio Io interiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.