Sperimentazione sugli Animali

Sperimentazione sugli Animali

novivisezionePresento questo post in formato”Galleria” a causa delle immagini contenute, le quali provocano in me profondo disagio, tristezza e vergogna nel pubblicarle e contemplarle, sembra impossibile che l’ondata di coscienza di cui faccio parte sia capace di azioni e quindi, di pensieri così disarmonici; la dimostrata inutilità della pratica della sperimentazione sugli animali rende ancora più difficile comprendere le ragioni del suo essere.

A mio giudizio tale pratica origina nella parte più oscura della nostra coscienza, nelle deviazioni del sadismo e del culto della morte e non escludo implicazioni esoteriche che affondano le loro radici nella magia nera del sangue con sacrifici animali e umani praticati in passato e purtroppo anche nel presente.

È giusto però, che anche voi che leggete ne siate consapevoli, in modo che sul piano materiale con le vostre abitudini di consumo penalizziate i prodotti che utilizzano la pratica della sperimentazione sugli animali e e sul piano psichico-spirituale aumentiate la consapevolezza collettiva del rifiuto di tale pratica.

In uno dei miei primi post: Pericoli nascosti nell’igiene, avevo dato delle indicazioni su come sostituire i prodotti chimici dannosi per la salute con altri più sostenibili sotto molti punti di vista. Vi invito anche a riflettere sull’utilizzo dei “prodotti di bellezza” che sono la causa principale delle sofferenze inflitte agli animali nei laboratori cosmetici, Yogi Bhajan in un suo speech affermava: “Nell’era dell’Acquario il trucco cosmetico non sarà più necessario e le persone si accetteranno per la loro bellezza interiore”.

Vi invito a controllare l’origine dei vostri prodotti di bellezza e nel caso a sostituirli con altri rispettosi dei diritti degli animali o meglio a non utilizzarli per niente.

Nel caso dei prodotti farmaceutici posso solo dirvi che io da oltre un anno non ne utilizzo nessuno e mi sono affidato alle cosiddette “terapie alternative” trovandovi un miglioramento esponenziale della mia salute e boicottando materialmente l’industria farmaceutica detta “Big Pharma”,vi invito però a vigilare anche su certi prodotti “naturali” o “tradizionali” che spesso utilizzano le stesse modalità dei loro omologhi industriali come in questo caso: Gli Orsi della Luna “munti” per la bile in Cina (video)

Sperimentazione sugli Animali 2Vorrei fare presente anche che la sperimentazione sugli animali è utilizzata non soltanto nei prodotti per l’Uomo ma anche per i prodotti per gli animali come il cibo per cani e gatti, il che vi dovrebbe far riflettere se sia moralmente accettabile che per soddisfare i non-bisogni di un animale si debba far morire fra atroci sofferenze degli altri animali. Vorrei anche farvi riflettere sul concetto di “Amore per gli animali” che spesso si trasforma in qualcosa di morboso che li priva della propria dignità.

Sperimentazione sugli Animali 3Concludendo, io non pongo gli animali sullo stesso piano dell’Essere Umano essendo essi esseri a coscienza limitata ma proprio per questo l’Uomo dovrebbe dimostrare la sua superiorità nei loro confronti con il rispetto e con l’Amore che si deve ad un fratello minore, è anche da questo che si misura il grado di evoluzione di una coscienza.

Sperimentazione sugli AnimaliAlbert Schweitzerll rispetto per la vita è detto “umanità” ma a pensarci bene, tra tutte le specie l’umanità è quella che ne ha meno” A. Schweitzer

 

 

 

 

LA LISTA DELLA MORTE

FONTE: Lista della morte prodotti testati su animali

Le informazioni sono prese da: “Guida ai prodotti non testati su animali” Antonella de Paola ed. Cosmopolis

L’ INAFFIDABILITÀ DEI TEST SU ANIMALI

esperimenticosmeticiI test su animali oltre ad essere estremamente crudeli sono anche inaffidabili. Quello che puo’ risultare innocuo per un animale può essere tossico per l’ uomo com’è spesso accaduto in passato e nel presente. I test di tossicità condotti su vari specie animali hanno risultati differenti, quale fra questi dati si terrà conto? forse quella che fa piu’ comodo all’industria che deve vendere poi il prodotto. Nei test chimici gli animali sono costretti ad ingoiare colle, vernici, pesticidi e disinfettanti, vengono tenuti in camere contenenti vapori chimici che sono costretti a respirare, vengono spalmate sulla pelle e messe negli occhi sostanze per verificarne il livello di irritazione e corrosione.

Sperimentazione sugli Animali scimmiaIn questi studi non si hanno basi scientifiche, cioè non esistono metodi per portare i dati ottenuti sugli animali all’uomo. Tutto ciò che viene a contatto con noi per legge viene testato.

Nei laboratori scientifici si sacrificano ogni anno dai 300 ai 400 milioni di animali di tutti i tipi.

Per legge è obbligatorio testare i farmaci e tutte le nuove sostanze dal 1976 in poi.

Il 30% degli esperimenti riguarda la medicina, il restante 70% per prodotti cosmetici, bellici, chimici: detersivi, colla, forni a microonde, vernici, sigarette, coloranti artificiali, gas di scarico, additivi alimentari, tinture per tessuti, fertilizzanti, inchiostro, lucido per scarpe e perfino il mangime per gli animali domestici.

LA SOFFERENZA

Sperimentazione sugli Animali 02L’ anestesia o l’analgesia sono usate solo nel 15% dei casi e spesso si ricorre anche al taglio delle corde vocali affinché l’animale non possa urlare il proprio strazio, gli animali non solo soffrono a livello fisico, ma anche psichico, a causa di stress, paura, solitudine.

LISTA DELLA MORTE

Questo è l’elenco delle aziende/holding definite “gravemente negative”, cioè i marchi peggiori per quanto riguarda lo sfruttamento degli animali. I prodotti Holding, sono da cancellare dalla lista della spesa. Stampate e divulgate, perché le persone hanno il diritto di sapere la verità che si cela dietro un bagnoschiuma o una bibita. Gli animali muoiono a miliardi e moltissime persone non sono al corrente di questa carneficina.

Lista prodotti testati su animali.

Se non vuoi contribuire a questo orrore non comprare questi marchi!

I PEGGIORI :

Procter & Gamble,multinazionale chimica simbolo dello sfruttamento industriale degli animali nella vivisezione

listAce, Apc, Ariel, Asciugatutto, AZ,

Baleno, Bolt, Boss, Bounty,

Camay, Clearasil,

Dash, Demak’up, Dignity, Dora, Douss Douss Intima,

Eukanuba, Experience,

Febreze,

Gentile,

Head&Shoulders,

Iams, Infasil, Intervallo,

Kukident,

Laura Biagiotti, Lenor, Lines, Linidor,

Mastro Lindo, Max Factor, Medinait, Milton, Mister Verde,

Napisan, Nelsen, Noxzema,

Oil of Olaz,

Pampers, Pantene, Poffy, Polin, Pringles, Può,

Senz’acqua, Spic&Span, Swiffer,

Tampax, Tempo, Tide, Topexan, Tuono,

Viakal, Vicks, Victors,

Zest

CURA E IGIENE DELLA CASA

Ace-Gentile, Aiax, Air Fresh, Anitra WC, Ariel, Autan, Ava-Perla,

Baleno, Baygon, Baysan, Bio Presto, Bio Shout, Bolt, Bounty, Bravo, Bref,

Calfort, Cif, Coccolino,

Dash, Dinamo, Duracell, Duraglit, Dixan,

Fabuloso, Fébrèze, Finish,

Glade, Glassex,

Harpic,

Idraulico Liquido,

Lanza, Lavasbianca, Lenor, Lip, Liù, Lysoform,

Mastro Lindo, Mister Verde, Mr Muscolo,

Napisan, Nelsen,

Off!, Omo,

Pril, Pronto, Pin, Può, Perlana

Raid,

Scottex, Soflan, Sole, Sole di Marsiglia, Svelto, Swiffer, Sidol, Sil

Tide, Tuono,

Vernel, Viakal, Vim-Clorex,

Woolite.

PRODOTTI ALIMENTARI

Algida, Amora,

Bertolli, Buitoni,

Calvè, Carte d’Or, Céréal, Creme Cuisine,

Eldorado,

Findus, Foglia d’Oro (margarina), Friol,

Gerber, Gradina,

Knorr,

Isostad,

Lipton – Ice Tea,

Maizena, Marè, Maggi, Maya, Mayò, Milka, Montania,

Novo Sal, Nestlè,

Pfanni,

Science Diet, Science Plan, Pringles,

Rama, Rocca dell’Uliveto,

San Giorgio, Solero, Sorbetterai di Ranieri,

Tè Ati, Top-Down, Toseroni,

Vigoplus, Vitasystem

BIBITE

Acqua brillante recoaro, Beltè, Beverly, Coca-cola, Chino’, Energade, Fanta, Gingerino recoaro, Ice tea lipton, Isostad, Mirage, Nestea, Nestlè, One-o one, San pellegrino, San bitter, Schweppes, Sprite.

COMPAGNIE AEREE

Trasportano scimmie e altri animali destinati ai laboratori

Aeroflot (Russia), Air Canada, American Airlines, China Eastern Airlines, Air France, Air India, El Al (Israele), Guyana Airlines, Liat (Caraibi), US Airways, Aero Peru, Air Tanzania, Amerijet International, Continental, Japan Airlains, lufthansa, Sabena.

MANGIME PER ANIMALI

vivisezione-animali-domesticiGRUPPO MARS:

Whaltam

Cani: Chappi, Pedigree, Cesar, Royal Canin (tutta la linea).

Gatti: Frolic, Whiskas, Sheba, Kitekat, Catsan (sabbia), Royal Canin (tutta la linea)

GRUPPO COLGATE PALMOLIVE:

Hill’s (science diet, canine maintenance), Hill’s Prescription Diet

GRUPPO PROCTER & GAMBLE:

Iams, Eukanuba

GRUPPO NESTLE’:

Cani: Alpo, Felix, Friskies, Mighty dog, Pro Plan, Purina ONE, Purina veterinary diets.

vivisezioneGatti: Alpo, Friskies (Gourmet), Purina ONE, Pro Plan.

BAYER:

Cani: PRO GRES

Gatti: PRO GRES

NUTRO

e ancora aziende che testano e relativi prodotti:

3M

BAYER

BIC

BRISTOL-MYERS SQUIBB

COLGATE PALMOLIVE

GILLETTE

GLAXO SMITHKLINE

GUCCI NV

HENKEL

JOHNSON & JOHNSON

JOHNSON WAX

KIMBERLY – CLARK

MARS

MONSANTO

NESTLE’

NOVARTIS

NUMICO

PHILP MORRIS

PROCTER & GAMBLE

RECKITT BENCKISER

SHISEIDO

UNILEVER

WARNER LAMBERT

WELLA

3M

Multinazionale di origine statunitense, attiva nei settori dei prodotti industriali, per grafica, sicurezza trasporti, forniture medico/chirurgiche. Prodotti farmaceutici e per l’igiene orale. Prodotti di largo consumo per l’ufficio (Scotch, Post-It) materiali per telecomunicazioni, elettrici, elettronici.

MARCHI: Scotch – Brite

Conduce o commissiona esperimenti su animali (fonte CC 12/00).

BAYER

Sperimentazione sugli Animali scimMultinazionale di origine tedesca, attiva nei settori dei prodotti farmaceutici e delle strumentazioni diagnostiche, nel campo dei polimeri (materiali e gomme sintetiche, fibre tessili artificiali), dei prodotti chimici (colornati ecc.) e nel settore dei prodotti agrochimici (pesticidi, prodotti veterinari, biotecnologie per l’agricoltura).

MARCHI: Autan Baygon Baysan Provado Pin

Membro del BIBRA (Britisch Industrial Biological Research Association) – Laboratorio inglese di ricerca su animali che effettua esperimenti per conto terzi (spesso cocietà che non hanno l’autorizzazione ad effettuare esperimenti in proprio). Cliente della HLS. La società è stata classificata dal CEP fra le prime 13 società del mondo in fatto di maltrattamento di animali e per questo motivo oggetto di bicottaggio da parte della SHAC.

BIC

Multinazionale di origine francese nota soprattutto per le penne a sfera, di cui è primo produttore mondiale, ma attiva anche nella produzione di rasoi usa e getta e prodotti per l’ufficio.

MARCHI: Bic

Nonostante l’azienda abbia dichiarato di aver sospeso gli esperimenti su animali, finora regolarmente effettuati, non ha mai comunicato di voler rinunciare a queste pratiche in via definitiva ed è per questo inserita nella lista negativa della PeTa USA (fonte: CC 12/00).

BRISTOL-MYERS SQUIBB

Multinazionale chimico-farmaceutica, sorta dalla fusione della Bristol Myers con la Squibb, leader nella produzione di prodotti farmaceutici, attrezzature mediche e prodotti dietetici ma attiva anche nell’industria cosmetica.

MARCHI: Squibb dentifrici Saugella

Effettua esperimenti su animali e, per questo motivo è da anni oggetto di boiocottaggio dalla PeTa USA ( fonti EC 52/98 e 64/00).

COLGATE PALMOLIVE

Multinazionale di origine statunitense, produce e distribuisce in tutto il mondo prodotti per l’igene orale, (controlla circa la metà del mercato mondiale dei dentifrici), prodotti per l’igene personale e della casa, alimenti per animali domestici.

MARCHI: Aiax, Bravo, Colgate, Cura Morbido, Defend, Dinamo, Donge, Douss-Douss, Fabuloso, Glicemille, Hill’s Prescription Diet, Hill’s Science Diet, Hill’s Science Plan, Nidra, Olà, Palmolive, Perm & Color, Plax, Soflan.

Effettua esperimenti su animali (fonte: CC 12/00), anche per la creazione dei propri mangimi per cani e gatti e, per questo motivo, è oggetto di un boicottaggio promosso da BUAV (fonte: EC 64/00 e 66/00).

GILLETTE

Multinazionale di origine statunitense, produce rasoi, lamette, pile e batterie, elettrodomestici, (Braun) prodotti cosmetici e per l’igiene personale, articoli da cancelleria (Papermate, Parker, Waterman).

MARCHI: Duracell, Gillette, Glillette Deo, Gillette Pour Elle, Oral-B

Dopo l’azione di boicottaggio della PeTa nel 1997(adesso sospesa) , la società ha dichiarato pubblicamente che avrebbe ridotto il numero dei laboratori di sperimentazione di proprietà e che avrebbe utilizzato la sperimentazione su animali solo in caso di estrema necessità. Malgrado la buona volontà dimostrata, l’azienda è ancora inserita nella lista negativa della PeTa USA (Fonte: CC 12/00) ed è oggetto di boicottaggio da parte di gruppi animalisti statunitensi, tedeschi e britannici (fonte: CSG 1997).

GLAXO SMITHKLINE

Multinazionale di origine britannica, nata dalla fusione della Glaxo Wellcome Plc e della Smithkline Plc, rappresenta il più grande gruppo farmaceutico del mondo.

MARCHI: Acquafresh, Iodosan, Lactacyd, Macleens

Membro di BIBRA, ha ammesso pubblicamente di effettuare test su animali (Fonti: EIRIS 14/03/95 e EC 55/98); in Belgio è stato attivato un bicottaggio a suo carico dall’APMA in quanto esegue test su primati importati dalle Barbados (fonte: CSG 1997); in Gran Bretagna e USA invece, è oggetto di un boicottaggio promosso da SHAC in quanto l’impresa finanzia la HLS ed è di questa uno dei principali clienti (fonte: sito dell’associazione).

GUCCI NV

Multinazionale olandese attiva nel settore dell’alta moda e degli accessori di lusso (orologi, pelletteria, scarpe, occhiali, ecc) ma presente anche nel settore dei cosmetici, soprattutto dopo la recente acquisizione del gruppo francese Sanofì Beautè.

MARCHI: Krizia (profumi), Fenfi (profumi), Oscar de la Renta (profumi) Roger&Gallet (profumi) Van Cleef&Arpels (profumi) Yves Saint Laurent

Il gruppo Sanofì Beautè effettua o commissiona a terzi, esperimenti su animali (fonte: CC 12/00 e EC 64/00).

HENKEL

gruppo chimico tedesco attivo nel settore della chimica, degli adesivi industriali e per uso domestico, dei detergenti e dei cosmetici, degli articoli di cancelleria (Pelikan). Occupa il terzo posto per la vendita di detersivi in Europa, dopo Procter & Gamble e Unilever.

MSRCHI: Antica Erboristieria, Atlas, Attack, Bostick, Bref, Brilliance, Bucato lavatrice, Country Colors, Dato 60°, Denivit, Dixan, Fa, La Perla (profumi), Loctite, Mila Schon (profumi), Natura, Neutromed, Neutromed Deo, Neutromed ph 3,5, Nordic Colors, Perlana, Sergio tacchini (profumi), Sidol, Sil, Squibb (barba), Taft, Theramed, Vernel, Vital Colors.

Effettua o commissiona a terzi esperimenti su animali (fonte: CC 6/01).

JOHNSON & JOHNSON

Multinazionale farmaceutica di origine statunitense, rappresenta la prima società al mondo nel settore dei prodotti sanitari. Oltre che nel settore farmaceutico, è attiva anche nella creazione di prodotti professionali e di largo consumo.

MARCHI: Aveeno, Baby schampoo Johnson’s, Johonson’s Carefree, Johonson’s Baby Olio, Johnson & Johnson, Johnson’s pH 5,5, Neutrogena, O.B., Roc, Serena, Silhouette.

Effettua o commissiona a terzi, esperimenti su animali (fonti: CC 12/00 e CSG 1997, p.51).

JOHNSON WAX

Multinazionale chimica di origine statunitense, è una delle maggiori cosità produttrici di prodotti per la casa.

MARCHI: Anitra Wc, Bio Shout, Glade, Idraulico liquido, Mr. Muscolo, Off!, Pronto, Raid.

Effettua esperimenti su animali e, per questo motivo, è oggetto di un boicottaggio promosso dalla BUAV (Fonte: EC 64/00, p.28).

KIMBERLY CLARK

Multinazionale statunitense attiva nel settore cartario. Dopo aver assorbito la Scott Paper Company, la società detiene il primato mondiale nel settore della carta assorbente per uso domestico ed igienico. L’impresa gestisce oltre 3 milioni di ettari di foreste.

MARCHI: Freedom, Klineex, La Soffice Differenza, Scottex, Scottonelle.

Effettua o commissiona esperimenti su animali (fonte: CC 12/00).

MARS

Multinazionale di origine statunitense attiva in oltre 100 paesi di tutto il mondo. La Holding opera nel settore alimentare (barrette di cioccolato, merendine, gelati, ecc.) nel settore alimentare per animali domestici e in quello della componentistica elettronica.

MARCHI: Brekkies, Bounty, (snaks) Canine, Cesar, Chappi, Hill’s Prescription Diet, Hill’s Science Plan, Kitekat, M6M’s, Mars, Milky Way, Pedigree, Sheba, Snickers, Twix, Suzi-Wan, Uncle Ben’s, Whiskas

La controllata Waltham, responsabile del settore degli alimenti per animali domestici e a sua volta proprietaria della società Pedigree, appartenente allo stesso settore è coinvolta da una campagna di protesta organizzata dalla BUAV nell’estate 2000. In gran Bretagna la Waltham conduce esperimenti su animali, per conto della Pedigree, che comportano l’solamento degli animali per lunghi periodi, endoscopie, biopsie, somministrazione di sedativi ed anestetici, enteroclismi, frequenti variazioni della dieta e conseguenti disturbi digestivi, prelievo di pelo alla base della coda, ecc. Si teme inoltre che gli esperimenti condotti negli Stati Uniti siano ancora più invasivi. In una lettera del 17 luglio 1998, la Waltham ha inoltre affermato di essere membro di BIBRA (Fonte EC 66/00 Research Supplement).

MONSANTO (PHARMACIA)

Grande multinazionale agrochimica, si è recentemente fusa con il gruppo farmaceutico Pharmacia & Upjohn dando vita ad una nuova multinazionale denominata Pharmacia. La metà del fatturato del nuovo impero deriva dalla produzione Monsanto (erbicidi, ormoni di sintesi, sementi geneticamente modificati); l’altra metà deriva da attività nel settore farmaceutico. La Monsanto ha prodotto il primo dolcificante arificiale (la saccarina) e, negli anni 60, il cosidetto “agente arancione”, un potente defoliante utilizzato nella guerra in Vietnam. Produce inoltre il BGH, un ormone per far crescere in fretta i bovini destinati alla macellazione ed il Posilac, un ormone per stimolare la produzione di latte nelle mucche.

Sperimenta i propri prodotti sugli animali (fonte: CRC 1998) utilizzando, fra l’altro, il laboratorio HLS. Per questo motivo è oggetto di manifestazioni di protesta da parte di SHAC (notiziario dell’associazione).

NESTLE’

Multinazionale di origine svizzera, rappresenta la prima società agroalimentare del mondo, controlla quasi la metà del mercato mondiale di latte in polvere ed è leader mondiale nel settore delle acque minerali e del caffè. Possiede inoltre numerosi marchi di alimentari per animali domestici (Friskies, Purina) e detiene una fortissima percentuale dell’azionario L’Oreal.

MARCHI: Acqua Brillante Recoaro, After Eight, Alemagna, Antica Gelateria, Baci, Beltè, Berni, Buitoni, Cacao Perugina, Cappuccino, Cat Chow Mix, Cheerios, Chinò, Claudia, Chocapic, Cioccoblocco, Condipasta, Condiriso, Diger Seltz, Dog Chow, Doko, Ecco…,Frank, Felix, Fibre 1, Fido, Fitness, Friskies, Fruit Joy, Fruttolo, Galak, Giara, Gingerino, Recoaro, Giulia, Grand Menù, Gourmet/ Gold, Kit Kat, Kix, La Cremeria Motta, La valle degli Orti, LC1, Le Ore lIete, Levissima, Limpia, Linea e gusto, Lion, Lora Recoaro, Maggi, Malto Kneipp, Mare Fresco, Mighty Dog, Mio, Mirage, Motta, Nescafè, Nesteè, Nesturn, Nesquik, Nesquik Cerali, Nidina, Nutri Soup, One-o-One, Orzoro, Panna, Pejo, Perrier, Perugina, Pezzullo, Pracastello, Pro Plan, Puppy, Chow, Quality Street, Ronnie, Rowbtree Macintosh, Salute e Gusto, San Bernardo, Sandalia, San Pellegrino, San Bitter, Sasso, Sassonaise, Smarties, Surgela, Tione, Trio, Ulmeta, Vera, Vismara, Vitto.

Oltre ad utilizzare ingredienti testati su animali (fonte: CSG 2000) le aziende produttrici di mangime per animali domestici effettuano esperimenti su varie specie animali incluso cani e gatti. In Italia la Friskies possiede regolare licenza del Ministero della Sanità Italiano per effettuare esperimenti presso il laboratorio di via Stradalta 35, Bertiolo – Udine (Fonte: aut.Min. n. 508 del 12/12/97)

Gli atti del Ministero rivelano che l’azienda ha effettuato test su rettili, topi, cavie, criceti, conifli, pesci e avicoli (fonte: IMP 12/98). In una relazione dell’estate 2000 rilasciata dalla BUAV si apprende che in un esperimento condotto negli Stati Uniti, per conto della Ralston Purina, a dieci cani sono stati inseriti dei tubi nello stomaco, attraverso le pareti addominiali, per poterli alimentare direttamente (fonte: EC 66/00, p.21 supplemento). Nei suoi stabilimenti in Svizzera, invece la Nestlè, utilizza gli animali per verificare gli effetti del suo caffè (fonte: CSG 1997 p. 49); esperimenti su ratti effettuati presso il Centro di Ricerche Nestlè di Losanna sono stati denunciati dalla BUAV nel dicembre 1995 (fonte: EC 64/00, Research Supplement, p.22).

NOVARTIS

Multinazionale chimica sorta dalla fusione di due colossi svizzeri della chimica tradizionale, la Sandoz e la Ciba-Geigy. L’attuale produzione della Novartis si divide tra il settore farmaceutico/sanitario (ad esempio le lenti a contatto ed i prodotti Ciba Vision), il settore dei prodotti dietecici e per l’infanzia e quello dei prodotti agrochimici (pesticidi e sostanze transgeniche). E’ una delle più grandi imprese mondiali nel settore delle biotecnologie (produce il mais-bt).

MARCHI: Céréal, Gerber, Isostad, Novo Sal, Vigoplus

Esegue esperimenti estremi su anmali. Il 31 agosto 1996 la rivista britannica “New Scientist” riferiva che presso la Imutran, un’azienda controlata dalla Novartis specializzata in esperimenti su animali, erano stati trapiantiati reni di maiali transgenici nel corpo di scimmie. Tutte le scimmie coinvolte nell’esperimento sono morte in breve tempo (fonte: EC 63/00). Il 10 maggio 1998, il settimanale inglese “The Observer” ha poi pubblicato un articolo da cui si è appreso che due maiali sono stati trasferiti dalla Imutran al Centro Ricerche Biomediche di Rijswijk in Olanda noto per effettuare esperimenti molto spinti. Si pensa pertanto che il trasferimento sia stato un mezzo per aggirare le leggi inglesi sulla vivisezione (fonte EC 54/99); sul sito web del 29 dicembre 1999 del gruppo inglese UNCAGED è apparsa infine la notizia che l’azienda ha trasferito il cuore di criceti nel corpo di conigli e cuori di maiali nel corpo di scimmie. (fonte: EC 63/00, p.33).

NUMICO

Impresa di origine olandese specializzata nel settore degli alimenti per l’infanzia e dietetici.

MARCHI: Milupa, Nutricia, Nutricia Crescita, Vitasoya

L’impresa commissiona esperimenti su animali. Nell’agosto 1997 la società del gruppo Cow and Gate è stata infatti oggetto di dimostrazione di protesta che si è svolta davanti ai laboratori della BIBRA di Londra, presso la quale erano stati effettuati esperimenti per verificare gli effetti dei grassi alimentari sui ratti (fonte: EC 63/00, p,17 e supplemento).

PHILP MORRIS

L’impresa di origine britannica è la prima società al mondo nel settore della produzione di sigarette (Benson & Hedges, Chesterfield, Lark, L&M, Marlboro, Merit, ecc) ma è presente anche nel settore alimentare e della birra. Il settore alimentare è gestito dalla Kraft (latticini e salse) e dalla Jacobs Suchard (caffè e cacao).

MARCHI: Baika, Bittra Suchard, Caramba, Cote d’Or, Dover, Faemino, Gim, Hag, Invernizzi, Invernizzina, Jocca, Legeresse, Lila Pause, Lindeberger, Maman Luise, Mayonnaise, Mato-mato, Milione, Milka, Molka slurp, Milka Tender, Mozary, Sottilette, Toblerone, Osella, Philadelphia, Primolo, Simmenthal, Splendid, Spuntì, Susanna, Terry’s.

La principale società alimentare del gruppo, la Kraft Jacobs Suchard, effettua sperimentazione su animali (fonte: EC 60/99); per verificare la digeribilità di alcune sue qualità di caffè, ad esempio, il prodotto è stato iniettato nello stomaco di gatti, a intervalli di tempo di cinque minuti; dopodichè, i gatti sono stati soppressi (fonte CSG 1997, p.49).

UNILEVER

Multinazionale specializzata nel settore alimentare ma molto attiva anche nei prodotti per la casa e la cura della persona. E’ oggetto di boicottaggio da parte di Naturewatch Trust e della British Union For The Abolition of Vivisection poihé effettua esperimenti non obbligatori per legge. La multinazionale ha vinto il premio “Scienza Folle 2002”, indetto dall’associazione animalista Animal Aid, grazie ad un esperimento definito inutile dagli stessi esperti in tossicologia, che si proponeva di verificare se l’olio di Karitè prodiuce tumori. A questo scopo, 500 ratti sono stati tenuti in isolamento, in gabbi individuali, per due anni.

Ecco i suoi prodotti e i marchi:

– Bevande: Lipton, Ati, Montana, Brioschi

– Dolciumi: Algida, Toseroni, Sorbetteria di Ranieri

– Condimenti: Bertolli, Hellmann’s, Calvé, Maya, Gradina,

– Cibi pronti e leofilizzati: Knorr

– Surgelati: Findus,

– Alimenti dietetici: Slim Fast

– Prodotti base di latte: Milkana, Creme Cuisine

– Detersivi: Cif, Omo, Coccolino, Ava, Bio Presto, Vim, Lysoform, Svelto, Surf

– Cura personale: Axe, Rexona, Impulse, Dove, Lux, Clear, Denim, Atkinson,

– Mentadent, Benefit, Gibbs, Fabergé, Timotei, sunsilk

– Profumi di lusso: Valentino, Cerruti, Calvin Klain, Lagerfeld, Chloe

– Cosmesi: Cutex, Pond’s, Leocrema

– Chimica: Athea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.