Quarzo Citrino

Quarzo Citrino

Quarzo Citrino 002Biossido di silicio con tracce di ferro

Gruppo cristallino: dimetrico

Sistema cristallino: trigonale

Famiglia: quarzi

Durezza (Mohs):7

Sfaldatura: assente

Frattura: concoide

Colore: dal giallo limone al giallo dorato intenso al marrone

Lucentezza: da trasparente a traslucida (vitrea)

Chakra: 3°

Il quarzo citrino è una varietà di quarzo, il cui colore è dovuto ad impurezze di ferro trivalente (circa 40 parti per milione) nel reticolo cristallino (cambia lo stato d’ossidazione del ferro rispetto al quarzo ametista); il quarzo citrino naturale è relativamente raro, però è abbondante sul mercato perché in realtà si tratta di quarzo ametista, o quarzo affumicato che vengono trattati termicamente fino a raggiungere le colorazioni giallo-arancio.

Quarzo Citrino 0665Il nome deriva dal termine latino citrus, che designa il genere della famiglia degli agrumi di cui fanno parte il limone e l’arancia, dei quali la pietra ha il colore. Il quarzo citrino, dotato di colori e trasparenze particolarmente pregevoli, viene usato come gemma o pietra ornamentale da oltre tremila anni, nei tempi antichi è stata usata come protezione contro i veleni e contro le turbe psichiche.

In passato è stato spesso confuso con il topazio, che presenta colorazioni simili, ed è quindi stato (e viene tuttora) chiamato impropriamente quarzo topazio, madeira, topazio madeira, topazio spagnolo, topazio sassone ed altri ancora.

Il quarzo citrino si trova in rocce vulcaniche, spesso nelle cavità, formando geodi, ma anche in vene quarzifere (citrino massivo), i principali giacimenti sono in Brasile, in Madagascar e negli Stati Uniti, in minori quantità in Francia, Gran Bretagna, Russia, Birmania e Spagna.

Quarzo Citrino 003Tradizionalmente, si riconosce al quarzo citrino il potere di portare leggerezza, buonumore, allegria alla persona che lo porta addosso. Viene associato al terzo chakra, quindi all’umore, alla relazione, alle emozioni e alla digestione stessa.

Si attiva ai raggi indiretti del sole,la sua energia è simile a quella del sole: emana calore e conforto, è penetrante,conferisce energia e dà la vita, per la sua capacità di attivare il plesso solare, la sede della volontà, aiuta a essere decisivi e concreti su ciò che si vuole portare nella propria vita.

Il quarzo citrino, conosciuto anche come una pietra “del successo”, porta la forza dorata della Luce sul piano materiale; rappresenta ed incarna l’energia creativa capace di attrarre ricchezza ed abbondanza che deve però essere utilizzata in modo conforme alle indicazioni spirituali provenienti dal 7° chakra cioè deve essere messa al servizio di fini superiori, non egoistici o consumistici, perché altrimenti sarebbe destinata ad essere perduta; aumenta considerevolmente la quantità di Luce nei corpi sottili di chi la utilizza.

Il quarzo citrino promuove l’affermazione lavorativa; apporta energia agli slanci della volontà, della progettualità e dell’auto-realizzazione; aiuta a concretizzare idee e progetti; la varietà marrone aiuta ad interrompere l’abitudine a rimandare l’azione, ad evitare di alzarsi dal letto o dal divano, per creare invece attività e dinamismo .

Il quarzo citrino può aumentare il proprio ottimismo in ogni situazione, portando una visione più positiva nella mente subconscia, permettendo di entrare nel flusso delle cose con risultati migliori, sviluppa calma interiore e sicurezza, e ci rende meno sensibili e più aperti alle critiche costruttive.

Può dissipare sentimenti negativi e ci aiuta ad accettare il flusso degli eventi, aiuta a eliminare comportamenti autolesionisti o tendenze tali, e aumentare l’autostima.

Quarzo Citrino 004Altamente protettivo, il quarzo citrino può essere facilmente programmato per la propria protezione personale, questo lo rende un ottimo strumento per trasmutare l’energia negativa.

Il quarzo citrino aiuta l’attività di fegato, reni e cistifellea (calcoli); riequilibra le funzioni di stomaco (difficoltà digestive) e milza; equilibra la produzione d’insulina da parte del pancreas; mitiga la stipsi e la diarrea; sfiamma la vescica; migliora l’assimilazione delle vitamine A-C-E.

Pulizia

Immersione in acqua fredda salata (qualche ora), in alternativa trattamento Reiki o riposo su una famiglia di ametista o di cristallo di rocca; esposizione alla luce indiretta del sole e della luna ne rigenerano la vitalità.

Distinguere il quarzo citrino

Per riconoscere se il quarzo è un citrino naturale o un altro tipo di quarzo che è stato riscaldato, si devono osservare le tonalità: il citrino riscaldato ha tonalità di arancio più intense di quello naturale ed inoltre non è pleocroico (i citrini naturali con colore intenso presentano un debole pleocroismo). Inoltre se tagliato a gemma può essere facilmente confuso con il topazio, ma misurandone la densità scompare ogni dubbio.

Quarzo Citrino aulite 001Due parole anche su di un nuovo mio incauto acquisto: l’Aulite, viene venduta come cristallo ma è in realtà una pietra dura, si tratta di calcite o magnesite bianca colorata chimicamente, in alcuni casi è semplicemente vetro colorato.

Venditori disonesti la spacciano per turchese o turchesite, altra imitazione del turchese, viene spesso inserita insieme in collane di valore assolutamente inferiore al turchese autentico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.