Microrganismi Effettivi

Microrganismi Effettivi EM

Microrganismi Effettivi 1FERTILIZZANTI NATURALI: LE MILLE APPLICAZIONI DEI MICRORGANISMI EFFETTIVI (EM) IN CASA E IN AGRICOLTURA

Immaginate una famiglia contadina giapponese, un giovane figlio che lavora in mezzo ai campi e che, a causa del largo uso che si fa dei pesticidi, si ammala… Da qui la decisione di iscriversi alla facoltà di Agraria dedicando la sua esistenza alla ricerca di valide alternative naturali alle sostanze chimiche impiegate in agricoltura.

Microrganismi Effettivi yQuesta è in breve la storia di Teruo Higa, biologo e agricoltore nipponico che ha concentrato tutte le sue energie sulla sperimentazione finalizzata all’utilizzo in agraria di alcuni microrganismi naturalmente presenti nella terra e nell’intestino umano. Una serie di ceppi che, lavorando insieme, sono in grado di scatenare delle reazioni biologiche a catena con effetti benefici sulla terra, le piante e non solo….

La vera scoperta di Higa è stata proprio la giusta sinergia tra microrganismi, una ventina di ceppi, quasi tutti probiotici la cui funzione era originariamente quella di creare humus ricco di nutrienti. Grazie al giusto terreno creato da questi microrganismi la pianta cresce senza stress, può realizzare completamente il suo ‘progetto seme’ ed è più forte anche di fronte all’attacco di funghi e parassiti. Ecco allora che non è più necessario utilizzare pesticidi chimici per la gioia della salute umana e dell’ambiente!

Al Sana 2012 abbiamo avuto l’opportunità di fare una lunga chiacchierata con il dottor Mag Stefan Tinkhauser di EMBio (azienda di Brunico che commercializza i prodotti EM), sul funzionamento e l’utilizzo pratico di queste soluzioni 100% naturali. Ecco cosa abbiamo scoperto:

APPLICAZIONI

L’applicazione su larga scala degli effective microorganism è, naturalmente, in agricoltura. Attualmente diversi paesi nel mondo impiegano con grande successo questa ‘tecnologia naturale’ ma ci sono possibili applicazioni anche casalinghe dato che i microrganismi sono in grado di nutrirsi dello sporco che c’è in casa. I prodotti EM studiati per le esigenze domestiche potenziano la forza pulente dei detergenti convenzionali e sono in grado di far risparmiare sui normali prodotti all’incirca un 30%, si può scegliere poi di utilizzare il sistema EM per la casa anche da solo dato che migliora il microclima domestico, assorbendo ad esempio i cattivi odori, senza essere aggressivo per la pelle o danneggiare l’ambiente. Basta un tappino di prodotto diluito in un litro d’acqua da passare con un panno su pavimenti o spruzzare su superfici di metallo, legno, pelle e marmo.

COME SONO REALIZZATI I PRODOTTI

Gli ingredienti base dei prodotti EM sono solamente due: microrganismi e melassa di zucchero di canna (ovvero il nutrimento dei microorganismi). Tra l’altro c’è da dire che gli agricoltori possono riprodurre i microrganismi dal prodotto originario con una procedura che richiede però una certa competenza nel fornire loro la giusta temperatura, il giusto ambiente e il giusto cibo. È un procedimento che si può fare una sola volta, dopo è necessario di nuovo ripetere la procedura ripartendo dal prodotto originario.

I prodotti EM per la casa, invece, sono arricchiti con oli essenziali e stabilizzati in maniera differente per rendere la conservazione più duratura. I prodotti per l’agricoltura durano infatti circa 6 mesi mentre quelli per uso casalingo anche 1 anno e mezzo.

DOVE TROVARE I PRODOTTI

C’è da precisare che sui prodotti EM c’è un marchio giapponese, ma la licenza viene venduta a chi lo richiede a prezzi contenuti. In Italia c’è più di un fornitore che propone vendita sul posto, ma soprattutto incentiva gli acquisti online. Il costo dei prodotti per l’agricoltura su scala industriale si aggira intorno ai 2 euro a litro mentre quelli per uso casalingo arrivano a costare intorno ai 10 euro. Considerate però che vanno tutti utilizzati previa diluzione in acqua per cui una confezione, soprattutto nel caso si usi in casa, ha lunga durata.

Per saperne di più potete leggere le due pubblicazioni fondamentali sull’argomento:

Microrganismi effettivi” Teruo Higa – Tecniche nuove ?

Guida pratica ai microrganismi effettivi” Anna Lorche – Tecniche nuove

Scritto da Francesca Biagioli

Fonte: WWW.Greenme.it

MICRORGANISMI EFFETTIVI: 20 INCREDIBILI USI DEGLI EM

Cosa sono i microrganismi effettivi? Si tratta di prodotti naturali realizzati utilizzando dei microrganismi – soprattutto probiotici – naturalmente presenti nel terreno e nell’intestino umano. Sono nati in Giappone, grazie agli studi del biologo e agricoltore Teruo Higa, che era alla ricerca di un’alternativa ai pesticidi.

Dall’agricoltura, l’utilizzo dei microrganismi effettivi si è esteso ad altri ambiti, dalla cura della salute, alla pulizia della casa, fino alla cosmesi e all’alimentazione. I microrganismi effettivi sono molto concentrati. Spesso si utilizzano diluiti in acqua. Ciò li rende prodotti economici e duraturi. Ecco alcune delle applicazioni più interessanti degli EM.

ORTO E GIARDINO

1) Fertilizzanti Naturali

Grazie ai microrganismi effettivi gli agricoltori e gli ortisti possono creare un humus ricco di nutrienti. I microrganismi arricchiscono il terreno in modo che le piante abbiano a disposizione tutte le sostanze nutritive necessarie e posano crescere senza stress. Diventano più forti e resistenti agli attacchi di funghi e parassiti.

Leggi anche: Fertilizzanti naturali

2) Fare Il Compost

Il bokashi è il compostaggio alla giapponese. La parola bokashi significa “materia organica fermentata”. La formazione del compost a partire dagli scarti alimentari viene accelerata grazie all’applicazione di una speciale miscela a base di microrganismi effettivi in una compostiera. Il “Mix Bokashi”, ad esempio, è a base di crusca di frumento microbiologicamente attiva. Leggi anche: Compostaggio: i 13 sistemi più innovativi

Microrganismi Effettivi compost3) Antiparassitari In Giardino

Grazie ai microrganismi effettivi potrete dire addio agli antiparassitari e ai pesticidi inquinanti da utilizzare in giardino o nell’orto. Grazie ad essi vengono realizzati dei prodotti antiparassitari biostimolanti che non sono fitofarmaci e che possono essere utilizzati in agricoltura, orticoltura e frutticoltura. I prodotti non presentano alcun rischio per l’uomo e per l’ambiente.

4) Piante In Vaso

Esistono microrganismi effettivi adatti alla cura delle piante in vaso. I prodotti specifici devono essere disciolti in acqua per creare una soluzione adatta ad innaffiare le piante, così da prevenire le malattie e da promuoverne la crescita. Gli EM risultano adatti per le piante in vaso sia da esterno che da appartamento.

CASA E PULIZIE

5) Pulire Il Forno E Gli Elettrodomestici

I microrganismi effettivi sono una soluzione adatta per la pulizia ecologica del forno e degli elettrodomestici. Assorbono i cattivi odori e rimuovono lo sporco senza risultare aggressivi sulle superfici o sulla pelle. È sufficiente spruzzare un po’ di prodotto, lasciare agire per qualche minuto e passare un panno in microfibra. Tutte le tracce di sporco e di unto verranno eliminate in un attimo.

Leggi anche: Come pulire il forno senza prodotti chimici

6) Anticalcare

I microrganismi effettivi sono un ottimo anticalcare. Possono essere utilizzati per le pulizie ecologiche della casa e per eliminare il calcare dalle superfici resistenti come piastrelle e sanitari, ma anche dalle pentole o dai bollitori. Esistono prodotti a base di microrganismi effettivi che funzionano in modo specifico come anticalcare e che risultano utili non soltanto per la pulizia delle nostre abitazioni, ma anche ad uso professionale, per le scuole, gli asili e le cucine industriali.

7) Contro La Muffa

I microrganismi effettivi funzionano anche come antimuffa. Possono dunque sostituire nell’eliminazione delle muffe prodotti inquinanti come la candeggina. Risultano utili per eliminare la muffa dalle superfici resistenti, come piastrelle, sanitari, tende da doccia e pavimentazioni.

8) Bucato

Vorreste rendere il vostro bucato ancora più ecologico? I microrganismi effettivi rimuovono lo sporco in maniera efficace, basandosi solamente sulla forza degli elementi naturali di cui sono composti. Si tratta soprattutto di detergenti probiotici, non schiumogeni, che ridurranno la necessità di risciacquo. Una caratteristica che li rende molto utili sia per il bucato a mano che in lavatrice.

9) Pulire I Vetri

Utilizzare i microrganismi effettivi permette di ridurre la quantità e le tipologie dei detergenti utilizzati per la pulizia di vetri e finestre, non soltanto a livello domestico, ma anche industriale. Bastano infatti piccole quantità di microrganismi effettivi adatti alle pulizie domestiche per ottenere un detergente efficace e sicuro. Per le diluizioni è necessario seguire le indicazioni presenti sulle confezioni dei prodotti.

10) Purificare L’aria

Per purificare l’aria degli ambienti chiusi è possibile ricorrere ai microrganismi effettivi in sostituzione dei comuni deodoranti per ambiente. Gli EM, una volta diluiti in maniera corretta, possono essere arricchiti con oli essenziali o fiori di Bach. Il loro impiego è adatto in casa, negli uffici, in automobile, negli ospedali. Li potrete spruzzare anche su tende e cuscini, sui materassi e negli armadi.

11) Formaldeide

Per diminuire la presenza di formaldeide in calcestruzzi, malte, colle e vernici potrete ricorrere a speciali prodotti a base di ceramica EM. Dovrete diluirli nelle quantità indicate sulle confezioni. Un corretto dosaggio permette di ridurre la quantità di formaldeide e di migliorare lo stato di salute degli edifici.

SALUTE E BENESSERE

12) Problemi Intestinali

Esistono microrganismi effettivi specifici per il trattamento di alcuni disturbi intestinali, come la disibiosi, uno squilibrio della flora intestinale. Questi prodotti naturali permettono di riportare l’intestino al proprio corretto funzionamento, che potrebbe essere stato alterato dallo stress, dalle cattive abitudini alimentari, dalla scarsa attività fisica o da un’intossicazione da sostanze tossiche.

13) Creme Per La Pelle

I numerosi impieghi dei microrganismi effettivi raggiungono anche la cosmesi naturale. Sono disponibili sul mercato numerose tipologie di creme per la pelle realizzate grazie agli EM, che potrete utilizzare per la cura delle mani, del viso e del corpo. Si tratta di creme delicate e lenitive che evitano e alleviano screpolature e arrossamenti.

14) Cicatrizzare Le Ferite

L’impiego dei microrganismi effettivi si è rivelato efficace anche per la cicatrizzazione delle ferite. Gli EM possono accelerare e facilitare la guarigione di tagli e escoriazioni. Esistono specifici microrganismi effettivi attivi che possono essere applicati sulle ferite tramite nebulizzazione. In questo caso gli EM Attivi non devono essere diluiti.

15) Dentifricio

Gli EM trovano un’applicazione specifica anche nell’ambito della detergenza personale. È, ad esempio, il caso del dentifricio. Grazie agli EM si ottengono prodotti in grado di favorire la flora batterica sana e di rimuovere la placca senza attaccare lo smalto. Risultano inoltre benefici per le gengive, in quanto agiscono con molta delicatezza.

16) Inquinamento Elettromagnetico

Le piastrine in ceramica realizzate con i microrganismi effettivi migliorano la qualità dell’ambiente e riducono l’impatto che l’inquinamento elettromagnetico può avere sulla nostra salute e sul benessere generale. Armonizzano l’ambiente e migliorano la qualità delle zone prive di vitalità, riducendo l’azione eventualmente negativa dei campi elettromagnetici.

ALIMENTAZIONE

17) Bevande Antiossidanti

La ricerca continua in ambito EM ha portato alla realizzazione di bevande ricche di antiossidanti, minerali, amminoacidi e vitamine ottenute attraverso la fermentazione di alimenti come le alghe marine, la crusca di riso e gli agrumi. Queste bevande sono dei veri e propri integratori naturali per la promozione della salute.

18) Fare Il Formaggio

L’applicazione dei microrganismi effettivi trova spazio anche nella produzione alimentare, con particolare riferimento ai formaggi che richiedono un processo di fermentazione per la loro produzione. I microrganismi effettivi sono composti soprattutto da acidi lattici, lieviti e fermenti che possono risultare utili in ambito alimentare. Gli EM sono del tutto privi di Ogm.

19) RIGENERARE L’ACQUA

I microrganismi effettivi si trovano in vendita anche sotto forma di anelli o cilindri di ceramica. Il loro impiego in questo caso è utile per la rigenerazione dell’acqua. È necessario versare in acqua gli anelli o i cilindri in ceramica EM, ad esempio all’interno di una brocca, seguendo le istruzioni presenti sui prodotti. L’acqua si rigenera e alcalinizza in breve tempo.

20) Frutta E Verdura

Grazie ai microrganismi effettivi otterrete frutta e verdura più sana. Se gli EM vengono applicati sugli alberi da frutto o sulle piante da orto, non lasciano alcun residuo sugli ortaggi o sulla verdura. Non sarà dunque necessario lasciar trascorrere un periodo di riposo per i prodotti dell’orto o del frutteto prima di consumarli o di raccoglierli.

Scritto da Marta Albè

Fonte: Www.Greenme.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*