Luoghi Alti le sorgenti del Gorgazzo e la Santissima

Luoghi Alti – le sorgenti del Gorgazzo e la Santissima

Luoghi Alti IMG_0528 Martedì 20 Ottobre 2015

In compagnia dell’amico radiestesita Michele mi sono recato nei dintorni del comune di Polcenigo alla ricerca di luoghi alti nella regione Friuli Venezia Giulia.

Avevo individuato in internet una mappa con una serie di luoghi alti fra cui la zona di Polcenigo in provincia di Pordenone(Luoghi sacri: Link ), un po’ per curiosità e un po’ per fare pratica di radiestesia e di geobiologia abbiamo deciso di farci una visita.

La prima cosa che mi ha colpito al mio arrivo nella zona è stata la grande quantità di ristoranti e abitazioni presenti in un luogo dove non ci aspetterebbe di trovarli, in realtà tutta la zona è di intenso interesse turistico per la bellezza dei luoghi e per alcune attrazioni, quali le sorgenti del Rio Gorgazzo, quelle del fiume Livenza, il parco archeologico della zona delle risorgive, la chiesa della Santissima, il Molinetto ed i percorsi di trekking che portano sull’altopiano del Pian del Cansiglio.

Luoghi Alti IMG_0540In realtà tutta la zona ha una elevatissimo valore vibratorio che va da un massimo di 18000 Bovis rilevato in zona Santissima agli 8000 Bovis che si possono rilevare un po’ dovunque, nella zona si percepisce un diffuso senso di benessere ed i turisti ne sono inconsciamente attirati.

Ciò è confermato dagli insediamenti preistorici datati al 5000 AC , i preistorici preferirono insediarsi in questa zona paludosa vivendo su palafitte, certamente per difendersi meglio dagli animali e dai loro simili ma anche perché l’Acqua su cui vivevano ha una vibrazione rilevata fra gli 8000 e i 12000 Bovis e chi conosce la geobiologia ne comprende il valore.

Anche Romani e Preromani apprezzavano le qualità della zona infatti il santuario della Santissima sorge sui resti di un precedente tempio pagano, era un’abitudine diffusa tra i primi cristiani quella di impossessarsi dei luoghi di alta energia distruggendo le costruzioni precedenti e edificando al loro posto chiese e conventi.

È mia opinione che l’alto valore vibratorio della zona sia dovuto alle acque risorgive che percorrendo chilometri all’interno di grotte e cunicoli presenti nei monti del Cansiglio vengano a contatto con grandi quantità di cristallo (ialino e citrino, credo), assorbendo le qualità proprie di questi minerali.

Luoghi Alti IMG_0527Infatti il primo luogo visitato è stata la sorgente del rio Gorgazzo che sgorga dal fianco della montagna da una caverna che è stata esplorata per 220 metri da vari speleologi Subacquei, che hanno pagato un prezzo di vite umane alla loro curiosità, su di una roccia si trova una lapide che ricorda i Sub morti durante queste esplorazioni.

Luoghi Alti IMG_0529Alla sorgente abbiamo misurato una vibrazione di circa 13000 Bovis nell’Acqua e di circa 15000 Bovis nell’ambiente circostante, facendoci guidare dai pendoli abbiamo cominciato a salire la montagna attratti da qualche energia non ben definita e ci siamo trovati a percorrere un sentiero detto “del Mago” ( strana coincidenza! )che ci ha portato fino ad un luogo nel bosco massicciamente recintato, all’interno abbiamo potuto misurare zone fra i 15000 e i 12000 Bovis ed abbiamo rilevato, con e senza provette geobiologiche, la presenza di resti umani.

Luoghi Alti IMG_0538Abbiamo appurato che si trattava di una morte accidentale e non legata a qualche mistero ma abbiamo percepito la zona come luogo di rituali di magia bianca o verde che si sarebbero svolti durante il secolo scorso e che forse si svolgono ancora, abbiamo quindi preferito abbandonare questa ricerca e ritornare ai luoghi alti “Canonici”.

Ci siamo così recati al santuario della Santissima dove abbiamo misurato una vibrazione di 18000 Bovis all’esterno della struttura e di circa 20000 all’interno, un valore molto alto che di solito si raggiunge solo sugli altari di certe cattedrali ma che qui si rileva diffusamente, purtroppo la chiesa era chiusa (apre solo nei giorni festivi) e non abbiamo potuto fare rilevazioni all’interno ma sarà comunque oggetto di una ulteriore visita.

Luoghi Alti IMG_0549A pochi metri di distanza si trova il capitello dell’Immacolata Santissima, un’Edicola contenente una statua della Madonna ai cui piedi sgorga una fonte ritenuta miracolosa, in grado di curare malattie agli occhi e problemi legati all’infertilità, abbiamo misurato nell’Edicola un valore tra i 13000 e i 15000 Bovis e nella Fonte un valore tra gli 8000 e i 13000 Bovis, valori molto alti a cui sono legati gli eventi di guarigioni miracolose testimoniate anche dagli ex-voto presenti nell’Edicola.

Luoghi Alti IMG_0556Nella direzione opposta a poche decine di metri dal santuario sorge il Capitello di San Francesco, una piccola struttura contenete una statua in legno del Santo, edificata dai frati francescani del convento della Santissima nel 1600, in passato era tradizione percorrere in ginocchio il percorso fra il santuario e il capitello per chiedere la Grazia al Santo di Assisi.

Qui la misurazione è stata discorde, ho misurato tra i 12 e i 13000 Bovis mentre Michele ha rilevato circa 17000 Bovis, si tratta di valori molto alti in linea con la media di questi luoghi.

Un particolare curioso sono questi cestini ornati dai simboli della Pigna e della Conchiglia, simboli facenti parte dell’iconografia esoterica, sarà un caso?

Luoghi Alti IMG_0542Tutta la zona nei dintorni di Polcenigo si è rivelata un luogo di alta energia e non mi stupirei facesse parte di una Ley Lines secondaria, particolare attenzione merita il santuario della Santissima che sarà l’oggetto di una nuova visita per studiare la configurazione geobiologica del suo interno, comunque tutta la zona merita ricerche più approfondite.

Video: visita geobiologica: 1 – YouTube

Video: visita geobiologica: 2

Video: visita geobiologica: 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.