LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTO

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTO

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOKubuqi, Mongolia: Il Miracolo Della Riforestazione Nel Deserto

Volevo scrivere qualcosa sulla tragedia di Genova. Sulla manutenzione, sui controlli, sulle responsabilità’, sull’Italia che crolla. Ma il dolore e’ cosi tanto, e tutto cosi urlato che e’ meglio che io taccia, mi tenga i miei pensieri per me e che invece scrivi di cose belle che ci facciano sentire più’ umani e speranzosi.

Ci ho messo un po per scovare questa storia ma eccola.

Siamo nel deserto Kubuqi, in un angolo di Mongolia che appartiene alla Cina e dove le dune si confondono con il fiume giallo Yangtze. Per anni qui c’è’ stato “pascolo estremo”, la terra era arida e la povertà’ galoppante per tutti i 740mila residenti in questa zona di quasi 19mila chilometri quadrati.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTONel 1988 una ditta cinese, la Elion Resources Group decise di mettersi all’opera, con il benestare del governo cinese per combattere la desertificazione. I residenti con la loro conoscenza capillare del territorio sono stati coinvolti. Tutti assieme sono partiti.

Hanno studiato e poi piantato, piantato, piantato.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTODopo trenta anni, un terzo del deserto e’ tornato a fiorire.

Il deserto del Kubuqi era il settimo più’ grande della Cina. Oggi e’ pieno di alberi. La scelta e’ stata di piantare alberi particolari per trattenere la sabbia, e prevenire alle dune di ingoiare altra terra.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOE con gli alberi e’ tornata la vita: i paesi sono tornati più’ vitali, i turisti sono tornati per visitare il verde e le dune. Ci sono pure dei piccoli allevamenti di bestiame. Il tutto e’ orchestrato per essere sostenibile.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOLe Nazioni Unite stimano che il Kubuqi Ecological Restoration Project porterà’ a rivitalizzazione ambientale per $1.8 miliardi in 50 anni.

Cosa esattamente questi numeri implichino non e’ poi cosi importante. Quello che importa e’ che e’ successo grazie agli alberi.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOA Kubuqi sorgono anche campi solari, con 650,000 pannelli, alcuni fissi, altri che ruotano con il sole e che danno all’area 1 Giga-watt di energia.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOIl direttore del programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite, Erik Solheim dice che in questo caso la desertificazione e’ stata vista come una opportunità’ per crescere, per intervenire e portare miglior qualità’ di vita ai residenti.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOIl tutto grazie a degli alberi.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOGli alberi si piantano, non si abbattono.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTOAnche in Italia – abbiamo solo da prendere esempio.

LA RIFORESTAZIONE NEL DESERTONo All’Italia Petrolizzata

Fonte: dorsogna.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.