EUREKA

EUREKA

Durante il corso di Geobiologia tenuto Domenica 07/12 dall’associazione Waiar-aiar di Udine ho potuto conoscere Ferruccio un simpatico agricoltore di 70 anni che si autodefinisce Biodinamico e Steineriano, nei campi della sua azienda agricola produce Frumento a 10000 bovis e Orzo a 12000 bovis, ciò mediante l’uso di prodotti biodinamici e di particolari spirali poste sui tubi di irrigazione che purificano e caricano energeticamente l’acqua.

Ferruccio ha inoltre dotato la sua azienda di protezioni contro i campi elettromagnetici dopo che l’Enel ha installato un pilone di alta tensione nella sua proprietà e grazie a dispositivi analoghi è riuscito all’età di 70 anni a guarire da una grave malattia come il Diabete.

Grazie a questo incontro ho così scoperto la realtà dell’associazione EUREKA che opera da più di vent’anni in svariati campi quali l’agricoltura biodinamica, il disinquinamento dei terreni, la bioedilizia, l’olistica; ispirandosi ai principi della Antroposofia di Rudolf Steiner Link: Progetto Rudolf Steiner.it

Hanno realizzato, qui in Friuli, a Beano frazione di Codroipo un imponente ecovilllaggio con annessa azienda agricola su cui sperimentano praticamente le loro ricerche, ecco qui alcune informazioni interessanti prese dal loro sito: http://www.dimensione-eureca.it/EUREKA ecovillaggio nuova terraEUREKA, LA STORIA:
Dal 1991 un gruppo di persone provenienti da diverse parti d’Italia ha deciso di impegnarsi per migliorare concretamente le condizioni in cui si trova la Madre Terra con tutti i suoi “ospiti”.
Nel tempo questo gruppo di persone si è strutturato in quattro centri operativi:

  • la Coop. EUREKA che opera come Istituto di Ricerca, ossia come fonte di idee e nuovi impulsi;

  • l’Associazione Arca della Vita che opera divulgando i risultati delle ricerche di EUREKA;

  • la Coop. agricola La Nuova Terra che applica e sperimenta il metodo omeodinamico producendo ortaggi, frutta e cereali in campo e serra;

  • la Coop. in edilizia ecocompatibile “Casa e Salute” che si occupa della realizzazione di edifici di altissima qualità a basso costo sia per l’ecovillaggio che per terzi.

EUREKA PPSDal 2006 è sorta la necessità di realizzare un Centro culturale che diventasse veicolo di conoscenza spirituale della Natura, arte, terapia e fraternità: la “Casa per Michele” (dedicata all’entità spirituale portatrice dell’impulso alla libera azione cosciente). Con il vostro aiuto la Casa per Michele è divenuta, nel 2009, una realtà, e ringraziamo tutti i Soci e gli amici che continuano tuttora a sostenerci.
Alla luce dei sempre più rapidi cambiamenti avvenuti nello scenario mondiale (perdita della biodiversità, degrado ambientale, crisi economica, cambiamenti climatici, ecc.) il nostro Centro culturale è divenuto il cuore di un progetto più ampio, denominato Ecovillaggio: un complesso che sorgerà nel comune di Codroipo (Ud), attorno alla Casa per Michele, e che comprenderà aule, laboratori, spazi per la ricerca, edifici ad uso foresteria, strutture innovative per l’agricoltura (tunnel, stalla e centro aziendale), realizzate con materiali biologici, con forme particolari, con soluzioni energetiche alternative. Il nostro Ecovillaggio vuole essere la risposta alla situazione che si sta delineando nel panorama mondiale, per potere creare un luogo in cui imparare, sperimentare ed applicare nuove metodologie di agricoltura ecocompatibile in grado di sostenere la natura nella sua biodiversità, nuove tecniche di bioedilizia “povera” ed alla portata di tutti ma in grado di garantire una qualità di vita a standard superiori di quelli attuali, nuove soluzioni energetiche nell’ottica dell’autosufficienza, nuove metodologie di disinquinamento (da inquinanti fisico-chimici, da onde radar, campi elettromagnetici, fino ad arrivare ai pollini OGM, ecc.), nuovi sistemi di depurazione, rivitalizzazione e aumento della capacità bagnante dell’acqua e tutto quanto possa migliorare la qualità della vita per l’uomo ed i regni naturali.

Sia per le iniziative di ricerca e sviluppo, sia per quelle realizzative e quindi anche per quelle didattiche-formative (scuola), si prevede di operare in particolare nei seguenti settori:
1. Agricoltura: sviluppo di nuove metodiche a bassissimo impatto ambientale ed economicamente sostenibili mediante l’utilizzo di fitopreparati opportunamente potenziati per sviluppare il processo di formazione dell’humus (anche senza concimazione organica), sostenere le funzioni vitali delle piante (radicazione, vigoria, azotofissazione, fioritura, fruttificazione, conservabilità, resa in olio, grado zuccherino, ecc.), migliorarne la resistenza alle varie parassitosi ed agli stress climatici (eccesso o scarsità di acqua, luce, calore, ecc.) … e ancora altro.
2. Verde funzionale (giardini tematici, orti urbani, verde pensile, barriere antirumore, ecc.).
3. Zootecnica e zoologia (studio di stalle e ricoveri per migliorare il benessere animale, consociazioni positive tra animali, reinserimento dell’animale nel ciclo lavorativo, ecc.).
4. Fauna problematica (allontanamento di cinghiali, topi, colombi, formiche, lepri, zecche, calabroni, lumache, ecc.).
5. Disinquinamento (da campi elettromagnetici, onde radar, pollini OGM, sale, idrocarburi, disturbi derivanti dai leganti cementizi, ecc.).
6. Bioedilizia “povera” (ovvero utilizzando la riscoperta di antiche pratiche e con l’impiego di materiali naturali a basso costo, quali paglia, legno e lana).
7. Ciclo dell’acqua (depurazione dell’acqua, sua rivitalizzazione, aumento della sua capacità bagnante, ecc.)..
8. Energie alternative (aeromotori per pompaggio acqua, produzione di energia elettrica e meccanica, energia solare, ecc.).
9. Trasformazione alimentare (ottimizzazione e miglioramento biologico di impianti produttivi alimentari, aumentata resa quanto-qualitativa in caseifici, cantine vinicole, frantoi, ecc.).
10. Dispositivi miglioranti la qualità della vita (letti, battiscopa, lampadari, cornici, protezioni per cellulari, protezioni per l’ambiente domestico, ecc.).
11. Ecologia domestica (soluzioni specifiche ai problemi di cui sopra per privati e famiglie).

EUREKA

ISTITUTO INTERNAZIONALE DI RICERCA

PER L’ALTA QUALITA’ DELLA VITA

Via Cavalcavia, 6 – 33033 Zompicchia di Codroipo (UD) – ITALIA

tel. 0432 905724 fax 178 274 9667

[email protected] – website: http://dimensione-eureka.it

EUREKA CHI SIAMO: la nostra storia

EUREKA, Istituto Internazionale di Ricerca per una Alta Qualità della Vita, si è costituito nel 1997 ma già dal 1980 il suo team si occupa della ricerca, sperimentazione, produzione e vendita dei preparati omeodinamici e dei dispositivi frutto delle sue indagini.

Alla base delle attività di EUREKA vi è l’impegno finalizzato ad uno sviluppo scientifico e pratico eco-compatibile.

foto_EurekaLa visione scientifico-spirituale che abbiamo della Natura e dell’uomo ci ispira una visione olistica che vede nella realtà materiale l’intessere di forze ed azioni provenienti da entità superiori. Ne consegue che anche i prodotti elaborati sono “figli” di questo pensiero e, pur lasciando i fruitori di essi nella libertà di accettare o meno la nostra visione del mondo, é ovvio che un’adeguata visione spirituale favorisce l’azione dei prodotti stessi.

A completamento di ciò tutti gli introiti provenienti dall’attività commerciale, detratte le spese, sono indirizzati al proseguimento e sviluppo della ricerca, nonché all’ampliamento della stessa ad altri settori. A tale fine vi preghiamo di volerci gentilmente comunicare i risultati ottenuti dall’utilizzo dei prodotti, nonché osservazioni relative ad eventuali risultati ottenuti usando i prodotti in applicazioni diverse dalla ragione per cui si era inizialmente pensato di utilizzarli.

Ogni uomo che utilizza i prodotti omeodinamici contribuisce al risanamento ed alla vita della Terra.

L’associazione Arca della Vita nasce nel 2011 per divulgare i risultati di EUREKA e per sostenere la creazione dell’Ecovillaggio La Nuova Terra in provincia di Codroipo (Udine), il cui scopo è diventare un centro di formazione in pratiche ecosostenibili e rendere visibili i risultati degli studi e delle ricerche di EUREKA nel campo dell’omeopatia in agricoltura, della bioedilizia, della ricerca nelle energie rinnovabili e molto altro ancora.

È possibile sostenere direttamente le attività di EUREKA oppure (tramite l’associazione Arca della Vita) la realizzazione dell’Ecovillaggio “La Nuova Terra”, e ringraziamo tutti gli amici che hanno già dato il loro contributo in questi anni.

Prodotti realizzati

In questo link: dispositivi // Categories // Istituto internazionale di ricerca per alta qualità della vita potete trovare alcuni dispositivi realizzati basandosi sulle ricerche di EUREKA nel campo del disinquinamento, della protezione da geopatie e da fattori nocivi derivanti da tecnologie domestiche, un esempio di questi dispositivi è il Il vitalizzatore “AQUA VIVA“ :

EurekaIl cambiamento di clima che ha investito tutto il globo, e la crescente siccità, pongono l’accento sul problema della quantità e della qualità dell’acqua. Inoltre la questione dell’inquinamento diffuso, che influisce sulle caratteristiche organolettiche dell’acqua, è sicuramente uno dei problemi principali concernenti un’alimentazione di qualità.
Da varie prove effettuate da EUREKA, inoltre, la vitalità dell’acqua é drasticamente compromessa da un percorso di 30-50 metri in tubazione di ferro (e solo 10 metri se la tubazione é di plastica!).
Questo ci pone davanti a una scelta:
bere e irrigare con acqua inquinata e devitalizzata, oppure depurarla e potenziarla in armonia con le leggi della vita.
Il vitalizzatore “AQUA VIVA“ si basa sull’ applicazione dello studio del fluire delle forze vitali nella Terra. Esse circolano seguendo uno schema ben preciso: una doppia circonferenza.
Due
spirali di ferro dinamizzato avvolte all’entrata e all’uscita del vitalizzatore, completano l’azione di depurazione e vitalizzazione sull’acqua.
L’inserimento di questa forma nel vitalizzatore conferisce delle qualità del tutto nuove all’acqua. Il primo anello percorso dall’acqua le conferisce un’azione di
purificazione ed il secondo una azione di vitalizzazione vera e propria. I due messaggi “irradiano” nell’acqua grazie alla particolare proporzione in sezione aurea su cui è basato il vitalizzatore.

Rispetto ad altri apparecchi simili esistenti sul mercato il nostro vitalizzatore ha il vantaggio che non utilizza campi magnetici, processi di osmosi o cristalli i quali agiscono negativamente sulla componente psichica e spirituale dell’uomo in quanto portatori di memorie e messaggi spesso negativi. L’acqua così rivitalizzata mantiene la sua vitalità anche dopo molti metri di conduttura metallica o di materiale plastico, ed è adatta sia agli adulti che ai bambini.

Grazie a queste proprietà il vitalizzatore “AQUA VIVA“, oltre che migliorare la qualità orga nolettica e “sottile” dell’acqua, rendendola anche più leggera al palato, favorisce la digestione e la capacità di concentrazione.

Il vitalizzatore é realizzato in acciaio inossidabile. E’ in fase di produzione un nuovo modello di vitalizzatore, realizzato in rame e basato su una sezione aurea più avanzata rispetto alla precedente, per informazioni rivolgersi in sede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.