Dichiarazione Universale dei Diritti della Madre Terra

Dichiarazione Universale dei Diritti della Madre Terra

Dichiarazione Universale dei Diritti della Madre Terra PREAMBOLO

Noi, i popoli della Terra:

Considerando che tutti siamo parte della Madre Terra, una comunità indivisibile e vitale di esseri interdipendenti e correlati con un destino comune;

Riconoscendo con gratitudine che Madre Terra è fonte di vita, alimento, insegnamento, e che provvede a tutto ciò di cui abbiamo bisogno per vivere bene;

Riconoscendo che il sistema capitalista e tutte le forme di saccheggio, sfruttamento, abuso e inquinamento hanno causato grande distruzione, degrado e oltraggio alla Madre Terra, mettendo a rischio la vita così come la conosciamo, a causa di fenomeni come il cambiamento climatico;

Convinti che in una comunità di vita interdipendente non è possibile riconoscere diritti solamente agli esseri umani, senza provocare uno squilibrio nella Madre Terra;

Affermiamo che per garantire i diritti umani è necessario riconoscere e difendere i diritti della Madre Terra e di tutti gli esseri che la compongono, e che esistono culture, pratiche e leggi che lo fanno;

Coscienti dell’urgenza di intraprendere azioni collettive decisive per trasformare le strutture e i sistemi che provocano il cambiamento climatico e altre minacce alla Madre Terra;

Proclamiamo questa Dichiarazione Universale dei Diritti della Madre Terra, e facciamo appello all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per adottarla, come proposito comune per tutti i popoli e le nazioni del mondo, affinché tanto gli individui come le istituzioni si responsabilizzino per promuovere tramite l’insegnamento, l’educazione e la presa di coscienza, il rispetto di questi diritti riconosciuti in questa Dichiarazione, e assicurare attraverso misure e meccanismi rapidi e progressivi di carattere nazionale e internazionale, il suo riconoscimento e la sua applicazione universale ed effettiva tra tutti i popoli e gli Stati del Mondo.

ARTICOLO 1: LA MADRE TERRA

1 – La Madre Terra è un essere vivente.

2 – La Madre Terra è una comunità unica, indivisibile e auto-regolata, di esseri correlati che sostiene, contiene e riproduce tutti gli esseri che la compongono.

3 – Ogni essere è definito dalle sue relazioni come parte integrante della Madre Terra.

4 – I diritti intrinseci della Madre Terra sono inalienabili in quanto derivano dalla stessa fonte di esistenza.

5 – La Madre Terra e tutti gli esseri che la compongono sono titolari di tutti i diritti intrinseci riconosciuti in questa Dichiarazione senza distinzione di alcun tipo, come può essere quella tra esseri organici e inorganici, specie, origine, uso per gli esseri umani, o qualunque altro status.

6 – Così come gli esseri umani hanno diritti umani, anche tutti gli altri esseri della Madre Terra hanno diritti che sono specifici della loro condizione e appropriati per il ruolo e la funzione che hanno all’interno delle comunità in cui esistono.

7 – I diritti di ogni essere sono limitati dai diritti degli altri esseri, e qualunque conflitto tra diritti deve risolversi in maniera da mantenere l’integrità, l’equilibrio e la salute della Madre Terra.

ARTICOLO 2: DIRITTI INTRINSECI DELLA MADRE TERRA

1 – La Madre Terra e tutti gli esseri che la compongono hanno i seguenti diritti intrinseci:

1 – Diritto alla vita e ad esistere;

2 – Diritto ad essere rispettata;

3 – Diritto alla rigenerazione della sua biocapacità e continuazione dei suoi cicli e processi vitali liberi de alterazioni umane;

4 – Diritto a mantenere la sua identità e integrità come esseri differenziati, auto-regolati e correlati;

5 – Diritto all’acqua come fonte di vita;

6 – Diritto all’aria pulita;

7 – Diritto alla salute integrale;

8 – Diritto ad essere liberi da inquinamento, contaminazione e rifiuti tossici o radioattivi;

9 – Diritto a non essere alterata geneticamente e modificata nella sua struttura in modo da non minacciare la sua integrità o funzionamento vitale e salutare;

10 – Diritto a un ristabilimento pieno e tempestivo per le violazioni dei diritti riconosciuti in questa Dichiarazione causati da attività umane.

2 – Ogni essere ha diritto a un luogo in cui vivere e a svolgere il proprio ruolo nella Madre Terra per il suo funzionamento armonico.

3 – Tutti gli esseri hanno diritto al benessere e a vivere liberi da tortura o da trattamenti crudeli da parte degli esseri umani.

ARTICOLO 3: OBBLIGAZIONI DEGLI ESSERI UMANI VERSO LA MADRE TERRA

Tutti gli esseri umani sono responsabili di rispettare e vivere in armonia con la Madre Terra;

Gli esseri umani, tutti gli Stati, e tutte le istituzioni pubbliche e private devono:

1 – agire in accordo ai diritti e alle obbligazioni riconosciuti in questa Dichiarazione;

2 – riconoscere e promuovere l’applicazione e la piena implementazione dei diritti e delle obbligazioni stabiliti in questa Dichiarazione;

3 – promuovere e partecipare all’apprendimento, analisi, interpretazione e comunicazione su come vivere in armonia con la Madre Terra in accordo con questa Dichiarazione;

4 – assicurare che la ricerca del benessere umano contribuisca al benessere della Madre Terra, ora e in futuro;

5 – stabilire ed applicare effettivamente norme e leggi per la difesa, protezione e conservazione dei Diritti della Madre Terra;

6 – rispettare, proteggere, conservare, e laddove sia necessario ristabilire l’integrità dei cicli, processi ed equilibri vitali della Madre Terra;

7 – garantire che i danni causati da violazioni umane dei diritti intrinseci riconosciuti nella presente Dichiarazione siano riparati e che i responsabili ne rendano conto per ristabilire l’integrità e la salute della Madre Terra;

8 – responsabilizzare gli esseri umani e le istituzioni per difendere i diritti della Madre Terra e di tutti gli esseri che la compongono;

9 – stabilire misure precauzionali e restrittive per prevenire che le attività umane conducano all’estinzione delle specie, alla distruzione di ecosistemi o all’alterazione dei cicli ecologici;

10 – garantire la pace ed eliminare le armi nucleari, chimiche e biologiche;

11 – promuovere e appoggiare pratiche di rispetto della Madre Terra e di tutti gli esseri che la compongono, in accordo con le proprie culture, tradizioni e costumi;

12 – promuovere sistemi economici in armonia con la Madre Terra e in accordo con i diritti riconosciuti in questa Dichiarazione.

ARTICOLO 4: DEFINIZIONI

1 – Il termine “essere” comprende gli ecosistemi, le comunità naturali, le specie e tutte le altre entità naturali che esistono come parte di Madre Terra.

Nulla in questa Dichiarazione potrà limitare il riconoscimento degli altri diritti intrinseci di tutti gli esseri in genere o di qualunque essere in particolare.

Dichiarazione Universale dei Diritti della Madre TerraPresentata dal Presidente della Bolivia Evo Morales alle Nazioni Unite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*