DIAMANTINO DI HERKIMER

DIAMANTINO DI HERKIMER

DIAMANTINO DI HERKIMERIl diamantino di Herkimer è un quarzo biterminato (che presenta una punta a ciascuna estremità) che si ricava solo dalle miniere della cittadina di Herkimer, in USA; il nome “diamantino” non vuole significare che questo minerale sia imparentato con il diamante ma indica che la notevole luminosità che lo caratterizza è paragonabile a quella della pietra più nobile

Composizione:Biossido di silicio

Cristallizzazione: sistema trigonale

Famiglia: quarzi

Colori: trasparente

Chakra: 7°- centro della corona

Anima: il diamantino di Herkimer favorisce un senso di intima felicità; riattiva i chakra scarichi e ripuliscei meridiani ostruiti, donando una extra-dose di energia

Subconscio: stimola il ricordo delle vite precedenti, che affiorano nei sogni; disperde le emozioni represse che agiscono dal profondo dell’inconscio, all’insaputa dell’individuo (ottima sinergia con la malachite, in questo senso)

Sfera mentale: dona autoconsapevolezza

Sfera emotiva: apporta gioia e desiderio di nuove esperienze

Corpo: antidolorifico; stimola il sistema nervoso ed cervello

Questa pietra stimola l’apertura del 3° occhio, esalta la visione all’interno di noi stessi; aumenta la presa di coscienza dei sogni; memorizza le forme di pensiero e le informazioni.

Poteri speciali gli vengono attribuiti se lo si colloca sotto il cuscino durante il sonno: infatti può avviare processi consci esterni alle esperienze corporee o permettere una ricostruzione accurata dell’attività onirica.

Ho potuto testare l’efficacia del diamantino di herkimer sull’attività onirica, al mattino dopo un’iniziale sensazione di benessere ho percepito un senso di disagio come l’assenza di qualche parte di me, radiesteticamente il consiglio è di non utilizzare questa pietra per più di un paio di notti alla settimana, sottoscrivo tale consiglio.

DIAMANTINO DI HERKIMER77Poggiarlo, in stato di calma, sul 6° chakra al fine di aumentare la capacità di concentrazione fino alle esperienze telepatiche e sviluppare un miglior assorbimento di informazioni .

Il diamante di Herkimer è tra i più efficaci a purificare e sciogliere le zone emotivamente tese e congestionate.

Viene usata dai terapeuti come parte terminale di un pendolo per aiutare a focalizzare i punti critici di dispendio o accumulo energetico nei meridiani e anche come ponte posta fra un chakra e l’altro per favorire il flusso di energia attraverso i chakra (per le sue dimensioni ridotte viene preferita al cristallo di rocca a doppia terminazione che è di dimensioni maggiori) e per collegare il 6 e 7 chakra evitando che l’energia si disperda lateralmente.

Pulizia e Ricarica: immersione in acqua fredda salata (anche qualche ora); , interventi Reiki, disimpregnatore radionico, Antakharana o riposo su di una drusa di ametista; bagni di sole (sì luce diretta) e di luna ne rigenerano la vitalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.